Il Signore degli Anelli serie TV

Il Signore degli Anelli serie TV Amazon: trama, cast e uscita in streaming

Di cosa parla la serie TV su Il Signore degli Anelli? Trama e anticipazioni

A novembre 2017, era giunta notizia che Amazon fosse interessato alla realizzazione di una serie TV su Il Signore degli Anelli. Inizialmente non era però l’unico contendente. Anche HBO e Netflix si erano fatti avanti. Alla fine a spuntarla è stato proprio Amazon, il quale ha raggiunto un oneroso accordo con Warner Bros. Televisione e Tolkien Estate. Sin da subito il servizio streaming ha manifestato l’impegno di voler creare una serie TV grandiosa, che potesse essere affiancata per imponenza a Game of Thrones. Era questo l’obiettivo del presidente Jeff Bezos. A tal proposito, Amazon ha espresso l’intenzione di realizzare più stagioni, cinque con esattezza, ed eventualmente anche uno spin off.

Ma di cosa parla la serie TV su Il Signore degli Anelli? Le informazioni a nostra disposizione sulla trama sono ancora piuttosto limitate. Secondo le anticipazioni, si tratterà di una sorta di prequel. Ambientata sempre nella Terra di Mezzo, la serie TV, il cui titolo non è stato ancora annunciato, racconterà storie precedenti a ciò che si verifica ne La Compagnia dell’Anello, prendendo ispirazione da alcuni scritti originali dell’autore JRR Tolkien. Se non sappiamo altro per quanto riguarda la trama della serie TV su Il Signore degli Anelli, abbiamo però qualche iniziale indizio sull’epoca in cui le vicende avranno luogo.

Il Signore degli Anelli serie TV quando è ambientata?

Sui social dello show, infatti, da metà febbraio 2019 hanno iniziato a spuntare delle mappe, che a mano a mano vengono aggiornate. La prima è una semplice carta della Terra di Mezzo, senza indicazione sui luoghi.

Ad accompagnare l’immagine, il primo verso della Poesia dell’Anello:

Tre Anelli ai Re degli Elfi sotto il cielo che risplende

Pochi giorni dopo, è stata pubblicata una seconda mappa (QUI potete esplorarla per bene) con segnati i nomi delle regioni che costituiscono la Terra di Mezzo.

Questa volta in didascalia è stato allegato il secondo verso del componimento di origine elfica:

Sette ai Principi dei Nani nelle lor rocche di pietra

Ma la cosa ancora più interessante riguarda il fatto che, come anticipato, la seconda mappa potrebbe contenere un indizio sul periodo in cui la serie TV su Il Signore degli Anelli sarà ambientata. Sulla carta sopra riportata appare il nome di Calenardhon, luogo che successivamente è stato ribattezzato Regno di Rohan. Questo cambiamento risale al 2510 TE (Terza Era), esattamente 508 anni prima dell’incontro di Aragorn e Frodo, narrato ne La Compagnia dell’Anello.

Allora, l’esercito di Étheód e Dúnedain di Gondor affrontò un’armata di Esterlings e Orchi, nella cosiddetta Battaglia del Campo di Celebrant, uscendone vincitore. Il Sovrintendente di Gondor, per ricompensare la fedeltà e l’aiuto che gli Étheód avevano messo a disposizione, donò al loro re, Eorl il Giovane, la regione del Calenardhon, che da quel momento prese il nome di Rohan. Di conseguenza, poiché questa regione appare sulla mappa con il vecchio nome, la serie TV potrebbe essere ambientata prima del 2510 TE.

Ci sarà Aragorn?

Inizialmente questo fatto ci ha portato a pensare che non sarebbe stato possibile portare in scena un giovane Aragorn, come si vociferava. Però, Metro avrebbe riportato stralci di un’intervista che l’attore Tom Payne, interprete di Jesus in The Walking Dead e protagonista della nuova serie TV Prodigal Son, avrebbe rilasciato al podcast di Jessie Ware. Payne avrebbe, infatti, rivelato che Amazon sta organizzando audizioni per il ruolo di Aragorn. La questione è emersa quando l’attore ha spiegato perché non si è ancora tagliato i capelli:

Non ci sono molti attori con questi capelli e Amazon sta cercando un Aragorn e poi Hulu sta facendo Intervista col Vampiro, perciò ci sono tutti questi ottimi lavori.

In base alle tempistiche resta in ogni caso impossibile inserire un giovane Aragorn in questa storia e la questione viene ulteriormente confermata da nuovi indizi. Sul profilo Twitter della serie TV Il Signore degli Anelli, infatti, sono apparse altre tre mappe, con qualche dettaglio in più e ciascuna coi restanti versi della Poesia dell’Anello. La più rilevante è senza dubbio l’ultima:

Un Anello per domarli, un Anello per trovarli,
Un Anello per ghermirli e nel buio incatenarli,
Nella Terra di Mordor, dove l’Ombra cupa scende.

Nella mappa possiamo notare raffigurata in basso a sinistra Númenor, l’isola donata agli uomini dagli dei e poi sottratta per punirli durante la Seconda Era. Aragorn è un diretto discendente del primo re di Númenor, di conseguenza è più probabile che la serie TV di Amazon si concentri sugli antenati dell’uomo. Nonostante ciò, non si sa ancora che ruolo avrà l’isola, se sarà o meno una nelle ambientazioni principali.

Il Signore degli Anelli serie TV sarà ambientata durante la Seconda Era

Il tweet seguente, con il link per esplorare accuratamente la mappa, conferma che la serie TV su Il Signore degli Anelli sarà ambientata nella Seconda Era. Trattasi di quel periodo ricordato anche con il nome di Era di Númenor, durato 3441 anni. Sono due gli eventi più rilevanti avvenuti in quel periodo: l’intervento del dio Eru Ilúvatar dopo che l’uomo ha sfidato le leggi divine e la formazione dell’Ultima Alleanza tra Elfi e Uomini che ha portato alla prima sconfitta di Sauron, con la quale si conclude la Seconda Era. Tra gli altri importanti accadimenti, troviamo anche la nascita di Gran Burrone, il raggiungimento del periodo più prospero per la città dei Nani, successivamente conosciuta con il nome di Moria, e la forgiatura degli Anelli del Potere.

Il Signore degli Anelli serie TV cast attori e personaggi

Al momento non ci sono ancora notizie per quanto riguarda il cast della serie TV su Il Siignore degli Anelli. Non si sa né quali personaggi saranno protagonisti della storia, né quali attori si presteranno per dare vita a nuove avventure in quel della Terra di Mezzo. Nel dicembre 2017, però, Sir Ian McKellen, che nella trilogia ha magistralmente interpretato Gandalf, aveva rilasciato un’intervista in cui si dichiarava assolutamente disponibile ad indossare nuovamente i panni dello Stregone, manifestando anche un certo fastidio all’idea che qualcun altro potesse occuparsi del ruolo. Come detto, però, non si sa se Gandalf sarà uno dei personaggi. Al momento non abbiamo basi sicure su cui poter speculare. Non appena cominceranno a fioccare informazioni più dettagliate, provvederemo ad aggiornarvi.

Durante il press tour estivo della Television Critics Association dello scorso anno, Amazon ha annunciato gli showrunner della serie TV su Il Signore degli Anelli: saranno JD Payne e Patrick McKay ad occuparsi del progetto.

Il ricco mondo che J.R.R. Tolkien ha creato è pieno di maestosità e cuore, saggezza e complessità. Siamo assolutamente emozionati di poter collaborare con Amazon per dargli nuova vita. Ci sentiamo come Frodo, in partenza dalla Contea, con una grande responsabilità nelle nostre mani – è l’inizio dell’avventura di una vita.

Ha dichiarato il team di scrittori, come riporta Variety. Al loro fianco, si è successivamente aggiunto Bryan Cogman, che è stato sceneggiatore anche per Game of Thrones.

Il Signore degli Anelli streaming ed episodi della serie TV

Poiché la serie TV su Il Signore degli Anelli è un contenuto originale Amazon, sarà facilissimo poter vedere gli episodi in streaming. Le stagioni saranno, infatti, caricate sulla piattaforma streaming Prime Video, che è compresa all’interno dell’abbonamento ad Amazon Prime. Se non si è iscritti a tale servizio, c’è la possibilità di usufruire di una prova gratuita per 30 giorni, al termine della quale è possibile fare un upgrade dell’account Amazon, passando ad Amazon Prime, per un costo annuale di 36€ (c’è anche l’opzione per il rinnovo mensile a 4,99€), che prevede, tra i vantaggi, la possibilità di accedere ai contenuti di Prime Video, senza costi aggiuntivi. Ad ora non è chiaro quanti episodi saranno prodotti per stagione. Solitamente Amazon rimane sugli 8/10, magari da 50 minuti ciascuno. Per saperlo con certezza, occorrerà aspettare ancora un po’.

Il Signore degli Anelli serie TV data di uscita: quando esce?

Molti di voi si staranno chiedendo a questo punto quando esce la serie TV su Il Signore degli Anelli. Una data di uscita precisa, però, non è ancora stata annunciata. Le riprese inizieranno in Scozia nell’estate del 2019, come riporta Daily Record, rendendo possibile un debutto su Prime Video nel 2020 o alla peggio nel 2021. Seguiranno aggiornamenti.

Potrebbero interessarti anche: