Supergirl 2: anticipazioni sul viaggio di Alex verso il coming out

1Il produttore esecutivo di Supergirl, Andrew Kreisberg, ha rilasciato un’intervista ad Entertainment Weekly in cui parla di Alex e della sua sessualità.

Era da un po’ che girava la voce secondo cui qualcuno in Supergirl avrebbe iniziato ad esplorare la propria sessualità. Ora tutti sappiamo che si tratta di Alex (Chyler Leigh), sorella di Kara (Melissa Benoist).

Nell’episodio di lunedì, infatti, la ragazza inizia a pensare che effettivamente potrebbe essere attratta dalle donne, dopo che Maggie (Floriana Lima) si dimostra piuttosto incalzante sull’argomento. Probabilmente se non fosse apparsa, Alex non avrebbe riconosciuto questa parte di sé. Trattandosi di un vero e proprio shock per lei, cercherà di muoversi a piccoli passi. Kreisberg anticipa che nel sesto episodio ci sarà un momento importante, di svolta.

Cerchiamo di scoprire qualcosa in più su questa scelta per il personaggio della Leigh.

Innanzitutto, della vita privata di Alex si sa poco e niente perché è stata presentata sin da subito come una donna molto dedita al lavoro, al quale concede la maggior parte del suo tempo. Sembrava dunque giusto secondo Andrew Kreisberg approfondire meglio l’aspetto privato. Da qui è nata l’idea di esplorare la sessualità di Alex.

Chyler si è immediatamente rivelata molto emozionata per la nuova storyline che il proprio personaggio avrebbe avuto, qualcosa di solo suo, che esulasse da Kara, anche perché ciò stava a significare che avrebbe avuto anche qualcosa di personale su cui poter lavorare e sperimentare come attrice.

La vita imita le arti. Come attrice stava ottenendo la propria storyline proprio come Alex stava ottenendo la sua.

Non è finita qui…

Indietro