shadowhunters
Crediti: Andrea Ferrari

The Italian Institute: tutto il resoconto della prima convention italiana su Shadowhunters

Il cast di Shadowhunters ha incontrato i fan a Milano durante la convention Shadowhunters: The Italian Institute. Ecco cosa ci hanno raccontato!

Nelle giornate di sabato 15 e domenica 16 luglio a Milano si è svolta la Shadowhunters: The Italian Institute, la prima convention italiana organizzata dalla Kinetic Vibe e interamente dedicata alla serie televisiva Shadowhunters, in onda su Freeform e trasmessa da Netflix. L’organizzazione è riuscita in un’impresa non facile: radunare il cast principale dando ai fan della serie la possibilità di incontrarli, scattare tante foto e ricevere altrettanti autografi, rendendo due giorni di piena estate assolutamente indimenticabili.

Crediti: Andrea Ferrari

Gli attori presenti alla convention, Katherine McNamara (Clary), Dominic Sherwood (Jace), Matthew Daddario (Alec), Alberto Rosende (Simon), Alan Van Sprang (Valentine) e Jade Hassouné (Meliorn) hanno anche risposto alle tante domande che i fan hanno fatto loro durante le sessioni panel Q&A, dove abbiamo avuto modo di ricevere qualche anticipazione sull’attesissimo finale della seconda stagione che andrà in onda il 14 agosto e che si preannuncia davvero emozionante! Secondo quanto rivelato, infatti, da Katherine McNamara e Dominic Sherwood ci aspetta una scena molto intensa nella quale sono coinvolti Jace, Clary e Valentine, e secondo quanto anticipato dai due attori, si tratta di una delle loro scene preferite, anzi, della loro scena preferita in assoluto di tutta l’intera serie.

Ma non è tutto.

A darci un’altra piccola anticipazione è Alberto Rosende che, parlando del suo personaggio, ha rivelato che non solo da Simon ha imparato cosa sia il vero amore e l’importanza del perdono, ma anche che in certi casi bisogna saper rinunciare: “Se ami veramente qualcuno lo lasci andare”, ha affermato Rosende. Che in questo finale di stagione vedremo ufficialmente Simon rinunciare a Clary una volta per tutte, lasciandola libera di amare Jace?

shadowhunters, katherine mcnamara, dominic sherwood
Crediti: Andrea Ferrari

Alberto Rosende non è l’unico ad aver imparato qualcosa dal suo personaggio, anche Dominic Sherwood ha confessato di aver appreso molto dal suo ruolo nello show: “Jace mi ha insegnato che puoi raggiungere sempre il tuo obiettivo superando gli ostacoli”. Ma non solo, secondo Sherwood anche fare l’attore permette di imparare tanto, soprattutto nel conoscere se stessi: “Il bello di fare l’attore è compiere un processo di introspezione”, ha osservato l’attore. “Scopri i tuoi lati buoni e i tuoi lati oscuri, proprio come ha fatto Jace”.

Piccola curiosità: Katherine McNamara e Dominic Sherwood hanno entrambi rivelato la loro frase preferita dello show. “Non sono quella ragazza”, ha detto con decisione la McNamara.
“Amare significa distruggere ed essere amati significa essere distrutti”, ha recitato Dominic con sguardo intenso e fiero.

Presente alla convention anche l’affascinante Matthew D’addio, che ha confessato che vorrebbe più interazione tra il suo personaggio, Alec Lightwood, e quello di Alberto Rosende, Simon: “Mi piacerebbe l’idea di una loro amicizia primo perché non si sopportano, ma entrambi sono uomini d’onore quindi sarebbe bello vederli interagire insieme”. Ed è proprio a Daddario che durante la convention è stato chiesto com’è lavorare anche con Emeraude Toubia, che in Shadowhunters interpreta la sorella di Alec, Isabelle.  “Emeraude è veramente divertente, è una persona spumeggiante, curiosa e sempre all’erta”.

matthew daddario, shadowhunters,
Crediti: Andrea Ferrari

L’attore ci ha anche parlato della recente collaborazione con Paul Wesley che ha diretto il cast di Shadowhunters durante le riprese del sedicesimo episodio, andato in onda il 17 luglio. “Paul Wesley è stato uno dei registi migliori che abbiamo avuto. Ed essendo un attore è stato straordinario lavorare con lui.”

Ovviamente Matthew Daddario non è riuscito a sfuggire alla domanda su quale sia la sua ship preferita, a cui l’attore ha risposto in modo molto carino e particolare: “Mi fate sempre questa domanda e c’è solo una risposta”, ha detto l’attore porgendo poi il microfono verso il pubblico. “MALEC!”, ha risposto il pubblico in coro.

shadowhunters
Crediti: Andrea Ferrari

Quello di Shadowhunters è un cast davvero molto affiatato: la dolcezza di Katherine, la simpatia di Alan, l’allegria di Jade e Alberto e la complicità di Matthew e Dominic non sono passate di certo inosservate, ma soprattutto, impossibile non notare e non apprezzare la disponibilità del cast nei confronti dei fan: molti degli attori, infatti, hanno saltato addirittura le loro pause pur di continuare a intrattenersi con il proprio pubblico. Due giorni indimenticabili e per questo non possiamo fare altro che ringraziare l’organizzazione che già ci ha anticipato l’arrivo di una seconda convention dedicata alla serie. Appuntamento quindi al prossimo anno!

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries