the kissing booth libri

Tutti i libri di The Kissing Booth: trama e ordine di lettura

In pochi sanno che in The Kissing Booth la romantica storia tra Noah ed Elle e la grande amicizia tra quest’ultima e il tenero Lee si ispirano in realtà a una serie di libri scritti da un’autrice giovanissima di soli 25 anni che si chiama Beth Reekles. Dai suoi romanzi, Netflix ha deciso di produrre tre pellicole, The Kissing Booth, The Kissing Booth 2 e The Kissing Booth 3, in uscita su Netflix nel 2021. I film vedono tra i protagonisti attori piuttosto celebri nel mondo dello spettacolo, ovvero Joey King, Jacob Elordi e Joel Courtney.

Ordine di lettura dei libri di The Kissing Booth

Prima di vedere nel dettaglio la trama dei libri di The Kissing Booth scopriamo insieme l’ordine di lettura dei romanzi di Beth Reekles. Il primo che dovrete leggere è sicuramente The Kissing Booth: Al tuo migliore amico puoi dire tutto. O forse no?, che introduce i personaggi di Elle, Lee e Noah. Il secondo è invece un libro di passaggio, ma comunque entusiasmante e divertente. Si intitola La Casa sulla Spiaggia, ed è ambientato nel periodo estivo. Successivamente dovrete leggere il terzo libro di The Kissing Booth, che è quello dal quale è stato realizzato il sequel di Netflix, e si intitola Un Amore a Distanza. L’ultimo romanzo, invece, non è ancora disponibile nel nostro Paese e si chiama per il momento Road Trip!. Non sappiamo se il titolo resterà lo stesso anche nella traduzione italiana, ma in caso vi aggiorneremo.

The Kissing Booth: Al tuo migliore amico puoi dire tutto. O forse no?

the kissing booth libri
The Kissing Booth

Vediamo ora la trama di tutti i libri di The Kissing Booth riportata anche da Amazon. Come già detto il primo si intitola appunto The Kissing Booth: Al tuo migliore amico puoi dire tutto. O forse no? ed è quello che ha portato Netflix a produrre la prima pellicola. Pubblicato nel 2013, è arrivato successivamente anche in Italia e in altri Paesi del mondo, permettendo così all’autrice di farsi un nome nel campo dell’editoria.

Il primo dei quattro libri di The Kissing Booth ci introduce il personaggio di Rochelle, detta Elle. Una ragazza di 17 anni molto bella e con tanti amici. Nonostante la sua popolarità a scuola, non ha mai avuto un fidanzato. Vive la sua vita costantemente in compagnia del suo migliore amico, Lee, senza il quale la giovane non riuscirebbe mai a immaginare la sua vita. Lee ha un fratello di nome Noah, un ragazzo affascinante, ma con la fama di essere un bad boy. Elle non ha alcuna intenzione di cedere al suo fascino, ma successivamente le cose cambieranno.

La Casa sulla Spiaggia

The Kissing Booth: La Casa sulla Spiaggia

Tra i libri di The Kissing Booth c’è anche quello che si intitola La Casa sulla Spiaggia. Questo sarebbe il libro 2 della serie, dal quale però non è stato tratto il film Netflix. La pellicola The Kissing Booth 2 uscita a luglio sulla piattaforma si ispira in realtà al libro 3 della saga. Questo è perlopiù un romanzo di transizione tra il primo e il terzo, che l’autrice aveva inizialmente pubblicato su Wattpad.

Ambientato nell’estate dell’ultimo anno di liceo, il secondo dei quattro libri di The Kissing Booth ci porta nella Casa sulla Spiaggia, una residenza dove Elle e Lee hanno sempre trascorso le vacanze estive. Ora che Elle, inoltre è la ragazza di Noah vuole godersi il più possibile il tempo che le rimane con lui prima che questi parta per l’Università.

The Kissing Booth: Un Amore a Distanza

The Kissing Booth: Un Amore a Distanza

Un Amore a Distanza è il terzo della serie di libri di The Kissing Booth. Il libro 3 è appunto quello da cui è stato tratto il film di Netflix The Kissing Booth 2, che abbiamo potuto vedere sulla piattaforma, e che ci mostra i primi problemi tra Noah ed Elle, dopo la partenza del ragazzo per l’Università.

Il libro 3 di The Kissing Booth continua a farci vivere la storia d’amore tra Elle e Noah, che si è però trasformata in una relazione a distanza. Ora che il ragazzo si è trasferito ad Harvard, infatti, le cose iniziano davvero a complicarsi. Elle vuole convincersi che il loro rapporto sia stabile e duraturo. Inizialmente cerca di accontentarsi di video chiamate e messaggi, ma quando trova una foto di Noah in compagnia di un’altra ragazza comincia a sentirsi confusa. Inoltre, l’arrivo del nuovo vicino di casa, Levi, non semplificherà la situazione.

Road Trip!

The Kissing Booth: Road Trip!

Vediamo, infine, l’ultimo della serie di libri di The Kissing Booth. Il quarto libro si intitola Road Trip! e non è ancora disponibile in italiano. Il romanzo è stato pubblicato per il World Book Day del 2020, ovvero la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore. Si presenta come una storia breve, infatti è formata da circa 190 pagine, ma sicuramente farà divertire il lettore come i precedenti.

Elle è ancora a Los Angeles e continua a vivere la sua relazione a distanza con Noah. La mancanza del fidanzato si fa sentire sempre di più e per distrarsi la ragazza decide di fare un viaggio in macchina insieme al suo migliore amico, Lee.

Curiosità su Beth Reekles

Beth Reekles, l’autrice dei libri di The Kissing Booth

Scopriamo adesso insieme qualche curiosità sull’autrice della serie di libri di The Kissing Booth, Beth Reekles, che è oggi famosissima grazie alle sue innovative storie. Qualche informazione su di lei ce la riporta proprio il suo profilo Wattpad. Dovete sapere, infatti, che è proprio su questa piattaforma social di narrativa che è riuscita a farsi un nome. Non è la prima volta che uno scrittore riesce ad affermarsi su questo sito, anche Anna Todd, l’autrice di After aveva iniziato su Wattpad ideando la sua storia come una fanfiction.

Dall’account Wattpad di Beth Reekles abbiamo scoperto che la ragazza si è laureata in Fisica. Inoltre lavora anche nell’ambito dell’informatica, parallelamente alla scrittura e al suo blog. Nel 2011 ha iniziato a pubblicare i capitoli del primo libro di The Kissing Booth, che hanno ben presto ottenuto un enorme successo sulla piattaforma, permettendole di vincere il premio Watty Award per aver superato i 19 milioni di lettori. Nel 2012 le è stato offerto un contratto per pubblicare il primo romanzo e scrivere altri due libri di The Kissing Booth, che sono stati tradotti in più lingue e dai quali Netflix ha tratto due film, più un terzo che è già in fase di produzione.

Appassionata da sempre di cinema e serie televisive. Ha studiato lingue e traduzione anche per comunicare un giorno con Dylan O'Brien e Tom Holland. Fan di Teen Wolf e Lost a livelli inimmaginabili, aspetta ancora di ricevere un premio per la conoscenza di tutte le battute a memoria.