regé-jean page rifiuta offerta cameo bridgerton 2

Regé-Jean Page ha rifiutato un’offerta per fare un cameo in Bridgerton 2

Secondo una fonte Regé-Jean Page avrebbe rifiutato un'offerta di 250mila dollari per fare un cameo come Simon nella 2 stagione di Bridgerton

Degli ultimi giorni è la notizia che Regé-Jean Page non tornerà a vestire i panni di Simon Bassett, Duca di Hastings, nella prossima stagione di Bridgerton. Molti fan dello show Netflix hanno sperato in un ritorno dell’attore, anche solo per un cameo ma così non sarà. Infatti Regé-Jean Page pare abbia rifiutato una sostanziosa offerta per apparire come guest star nella 2 stagione di Bridgerton.

Secondo un articolo di The Hollywood Reporter, non ci sarà alcuna possibilità di rivedere l’attore in Bridgerton 2. Una fonte anonima ha svelato al news outlet, che la produzione della serie ha contattato il team di Regé-Jean Page nei primi mesi del 2021 per un’offerta che avrebbe accontentato i fan, in quanto prevedeva il ritorno dell’attore in un cameo.

Sembra che Netflix abbia offerto a Regé-Jean Page di fare da guest star in tre o cinque episodi della 2 stagione di Bridgerton. La somma proposta avrebbe raggiunto la cifra di 50mila dollari a episodio, e quindi 250mila in totale. L’attore ha rifiutato l’offerta per svariati motivi , secondo le fonti, che includevano anche il fatto che il suo sarebbe stato un ruolo marginale. In più, dopo il successo della serie, Page è sempre più richiesto e sono molteplici i suoi progetti per il futuro.

Si parla di ruolo marginale perché il suo Simon non sarebbe più stato il protagonista di Bridgerton come è stato invece per la stagione di debutto. La serie infatti segue i romanzi di Julia Quinn, che si basano ognuno su un differente fratello Bridgerton. Il focus della 2 stagione passerà quindi da Daphne e Simon a Anthony, interpretato da Jonathan Bailey.

Leggi anche: Roe e il Segreto di Overville, il primo romanzo di Daninseries

Tra i progetti futuri della carriera rosea di Regé-Jean Page troviamo pellicole come The Gray Man di Netflix, e l’adattamento di Dungeons & Dragons. Infatti è possibile che la tabella lavorativa dell’attore si sarebbe andata a sovrapporre, se avesse accettato di partecipare a Bridgerton 2.

Regé-Jean Page dice addio a Bridgerton

L’addio di Regé-Jean Page è stato un colpo duro per i fan di Bridgerton, che ha raggiunto numeri mai visti sulla piattaforma streaming. L’attore ha svelato a Variety di aver firmato un contratto per un solo anno nel progetto, che ha sempre considerato una miniserie, dato che l’arco narrativo del duca aveva un inizio, una metà e una fine. Sembra inoltre che tutto il cast fosse a conoscenza del limite del contratto di Page, consci anche del fatto che sarà Anthony il protagonista della stagione 2.

Al contrario di Regé-Jean Page, Phoebe Dynevor, volto di Daphne, riprenderà il suo ruolo nei panni della duchessa nella 2 stagione. Il suo personaggio sarà fondamentale per aiutare il fratello nel superare la prossima stagione sociale e scoprire cosa ha da offrire.

Nonostante Page abbia declinato l’offerta di tornare in un cameo in Bridgerton 2, si è dimostrato commosso dall’addio al suo personaggio e ha condiviso un tributo al cast, alla crew e ai fan della serie. Sembra quindi che l’attore abbia lasciato il progetto in amicizia, e con lo showrunner Chris Van Dusen che ha definito “un privilegio” scrivere il personaggio di Simon.

Per non perderti nessuna novità, ricorda di seguirci anche su Instagram, cliccando QUI.

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Nessun Articolo da visualizzare