Grey's Anatomy 15x25 recensione: tutta colpa della nebbia

Grey’s Anatomy 15×25: tutta colpa della nebbia – Recensione

1In Grey’s Anatomy 15×25 Andrew affronta le conseguenze del suo gesto, mentre Teddy è pronta a partorire e Jo svela finalmente la verità

Dopo 25 episodi si sofferenza, siamo giunti alla puntata finale. Quella dove avviene la resa dei conti, e si aprono nuovi possibili scenari per la prossima stagione. Perché come ben sappiamo Grey’s Anatomy è stato rinnovato per altre ben due stagioni, per la gioia di noi tutti! Pur essendo abbastanza soddisfatto di questo finale (in parte), mi aspettavo molto più dramma. Dopo gli eventi della scorsa settimana, infatti, mi aspettavo tragedie, morti, feriti e lacrime a go go. Così, purtroppo, non è stato. Questo mi fa pensare che dopo anni di sofferenze, quando ci rifilano un Season Finale senza drammi ci lamentiamo perché ai nostri protagonisti non viene rovinata l’esistenza. Forse siamo tutti bipolari come Owen Hunt, ma una cosa è certa: questo prova che il meglio di sé Grey’s l’ha dato quando ci devastava la vita. Ma non perdiamoci in chiacchiere e iniziamo la recensione di Grey’s Anatomy 15×25.

Iniziamo proprio da Andrew e Meredith, che dopo la fine dello scorso episodio hanno dovuto affrontare non pochi problemi. DeLuca, come sappiamo, si è addossato la responsabilità di una frode commessa dalla sua fidanzata. Così, come un principe azzurro, per evitare che Mer finesse nei guai, ha deciso di affrontare la legge, venendo però arrestato. Naturalmente la Grey in ogni modo ha tentato di fermare il suo toy boy, inutilmente. Così, con l’aiuto di Richard e Alex, la dottoressa si confronta con Catherine e Miranda, svelando tutta la verità. Tuttavia i suoi amici e colleghi decidono di prendersi a loro volta la responsabilità dell’accaduto, essendo consapevoli del fatto. Così, essendo Webber e Karev complici, la Bailey decide di licenziare i tre medici, sconvolta da quanto accaduto. Ma non è tutto, perché Meredith decide di dire la verità anche alla polizia.

Grey’s Anatomy 15×25: Meredith torna ad essere MaiUnaGioia.

Dopo le gioie delle ultime settimane, adesso è il momento per Meredith di scontarle ad una ad una. Dopo aver detto la verità alla Bailey, in Grey’s Anatomy 15×25 la Grey si reca alla polizia, dove prima di raccontare l’accaduto ha un confronto con Andrew. Finalmente la dottoressa è sicura dei suoi sentimenti, e così dichiara il suo amore per DeLuca, che ora più che mai è certo del suo gesto. Tuttavia la donna non ha intenzione di rovinare la vita e la carriera del suo fidanzato, e così negli ultimi istanti dell’episodio decide di raccontare tutta la verità.

Ora, naturalmente io continuo ad amare e ad apprezzare il gesto di Andrew, ma diciamoci la verità: Meredith non potrà mai finire in prigione, altrimenti la serie sarebbe bella che finita. E a meno che gli autori non vogliano fare uno spin off di Orange Is The New Black Seattle Edition, penso sia altamente improbabile che la Grey possa rischiare seriamente la galera. Di certo nella 16×01 assisteremo a qualche assurdo meccanismo per tenere Meredith fuori dai guai, e la cosa sarà risolta in pochi minuti. Tuttavia tutto questo trambusto è quanto meno servito a rafforzare il rapporto tra DeLuca e la Grey, che adesso potranno vivere per sempre (…) felici e contenti (………). Nel frattempo Alex viene a conoscenza di quanto accaduto a Jo, e la Wilson prende una decisione inevitabile.

Indietro