Grey's Anatomy 15x24 recensione: l'ora della verità per Jo e Meredith

Grey’s Anatomy 15×24: l’ora della verità per Jo e Meredith – Recensione

1In Grey’s Anatomy 15×24 per Jo e Meredith arriva l’ora della verità, mentre i medici sono alle prese con un caso raro, e Andrew compie un gesto di vero amore

Siamo finalmente tornati con una nuova recensione di Grey’s Anatomy, e senza dubbio quella di questa settimana è una delle più importanti di sempre. Manca infatti soltanto un episodio alla fine di questa pazzesca stagione che, nonostante qualche momento morto, ha soddisfatto a pieno le mie aspettative, e penso anche quelle di gran parte del fandom. Di certo dopo aver visto Grey’s Anatomy 15×24 il primo pensiero che mi è venuto in mente è stato che ci sono tutte le basi per un Season Finale spettacolare, e mi aspetto tante emozioni e colpi di scena. Intanto questa settimana arriva l’ora della verità per ben due personaggi, mentre in ospedale regna il caos totale. Iniziamo ad analizzare questa puntata e scopriamo tutto quello che è accaduto!

E direi di partire proprio dalla nostra amata Jo, che questa settimana si è trovata ad aver affrontare una volta per tutte la verità, dopo settimane di buio totale. A far crollare definitivamente la Wilson è Meredith. La Grey infatti decide di rimanere con la moglie del suo migliore amico fino a quando la ragazza non si deciderà a parlare. L’unica a poter aiutare Jo, infatti, sulla scia di 15 stagioni senza gioia, è proprio Mer. Così, dopo un primo astio iniziale, la dottoressa apre il suo cuore, e confida tutte le sue paure all’amica, svelando di sentirsi il risultato di una violenza, e di sentire dentro di sé l’eredità genetica di suo padre biologico.

Con un meraviglioso discorso, la Grey riesce a convincere Jo a non sentirsi sbagliata, e ad ammettere di aver bisogno di aiuto per risolvere questo momento di stallo, per cercare così di voltare una volta per tutte pagina. La Wilson, allora, si decide a parlare finalmente con Alex e la Bailey, ma le cose, naturalmente, non vanno come previsto. Scopriamo perché.

Grey’s Anatomy 15×24: Meredith affronta le conseguenze delle sue azioni, mentre Andrew compie un bellissimo gesto d’amore

Come ben ricorderemo, la scorsa settimana, per salvare una bambina priva di assicurazione, Meredith aveva deciso di raggirare il sistema, facendo passare la piccola per sua figlia Ellis. Tuttavia questa settimana il consiglio dell’ospedale scopre la frode della dottoressa, così, a quel punto, per evitare che la sua fidanzata finisca in galera, Andrew decide di addossarsi la colpa dell’accaduto. DeLuca dichiara infatti di essere stato lui a sostituire il nome di Ellis con quello della bambina. E nonostante l’inconveniente della settimana scorsa, quando ha detto a Meredith di amarla senza ricevere risposta, il ragazzo decide di proteggere la Grey, e così comunica la decisione alla sua compagna, che, impotente, pur cercando di fermare Andrew, non può far altro che guardare il bel dottore italiano venire arrestato.

Nonostante io non scommettessi nulla su questa coppia, devo dire che adesso sono senza parole. Penso che Andrew abbia fatto una cosa spettacolare per Meredith, da uomo, e sottolineo UOMO, innamorato. Penso davvero che tutti dovrebbero prendere esempio da lui (e per tutti ovviamente intendo quel pazzo psicopatico di Owen di cui parleremo tra poco). Spero davvero che nel Season Finale la situazione possa risolversi, e che DeLuca non finisca in galera. Dopo questo, la Grey dovrà fare ben altro che dichiarare i suoi sentimenti al giovane, che ha dimostrato di essere davvero cazzuto, impedendo che la sua donna rischiasse la prigione. Non tutti avrebbero agito allo stesso modo, ed ho davvero apprezzato il gesto.

Intanto, in ospedale regna il caos, mentre il maltempo mette nuovamente a dura prova Seattle. Scopriamo cosa è accaduto.

Indietro