Flora potrebbe comparire nella seconda stagione della serie sulle Winx

Flora potrebbe comparire nella seconda stagione della serie sulle Winx

L’interprete di Bloom, Abigail Cowen, ha dichiarato che Flora potrebbe essere introdotta nella seconda stagione di Fate the Winx Saga.

Venerdì 22 gennaio, il catalogo di Netflix si è arricchito con un pizzico di magia, grazie al debutto Fate the Winx Saga. L’adattamento live action della serie animata Winx Club ha inizialmente sollevato non poche polemiche, come spesso accade tra i fan più accaniti di un titolo che per loro è stato molto significativo. Uno degli elementi che ha fatto un po’ storcere il naso agli appassionati è stata l’assenza del personaggio di Flora, le cui possibilità di comparire nella seconda stagione di Fate the Winx Saga, qualora ci fosse, aumentano, però, sempre di più.

Come vi avevamo anticipato cercando di analizzare i motivi della sua esclusione dal capitolo di esordio e il suo rapporto con Terra, siamo giunti alla conclusione che la fata potrebbe comunque essere inserita nella trama più avanti. Dopo tutto nel cartone stesso alcune delle Winx hanno fatto il loro ingresso nel corso delle stagioni.

Leggi anche: Roe e il Segreto di Overville, il primo romanzo di Daninseries

L’ipotesi secondo cui Flora potrebbe tranquillamente comparire prima o poi è stata sostenuta anche da Abigail Cowen stessa, interprete di Bloom nella serie sulle Winx, la quale addirittura ha parlato di seconda stagione. La giovane attrice di recente ha rilasciato un’intervista a The Wrap, durante la quale si è soffermata anche su questo punto:

Se saremo abbastanza fortunati da ottenere una seconda stagione, credo che Flora verrebbe introdotta e ne sarei contenta. Non faccio parte del processo di casting, ma penso seriamente, qualora la serie dovesse avere una seconda stagione, che le questioni legate alla rappresentazione possano essere trattate, perché la diversità sia davanti che dietro la camera è vitale e assolutamente necessaria nell’industria e non solo.

Sappiamo, infatti, bene che Flora nel cartone animato ha origini latine. Alla luce delle accuse di whitewashing che la serie ha ricevuto, la Cowen ha tenuto a specificare questo punto. Ad oggi Netflix non ha ancora comunicato ufficialmente cosa intende fare con lo show.

Pare che tutto sia stato deciso in realtà, ma non possiamo darlo per certo finché la piattaforma non si esporrà pubblicamente. Restiamo in attesa di saperne di più, anche circa l’eventuale presenza di Flora nella seconda stagione di Fate the Winx Saga.

Per non perderti nessuna novità, ricorda di seguirci anche su Instagram, cliccando QUI.

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Nessun Articolo da visualizzare