The Crown 6 stagione uscita, trama, cast e streaming

Netflix | News e anticipazioni | Serie tv

The Crown 6 stagione: uscita, trama, cast e streaming

Cora | Novembre 28, 2022

the crown

La serie TV The Crown tornerà su Netflix con la sesta ed ultima stagione

Ci abbiamo sperato e finalmente abbiamo avuto la conferma ufficiale che The Crown 6 stagione si fa! La celebre piattaforma Netflix, infatti, ha deciso di rinnovare ancora una volta la serie TV che in questi anni ci ha raccontato la vita della Regina Elisabetta, delle vicende e delle persone che sono stati con lei presenti in molti importanti eventi della storia contemporanea. Scopriamo adesso insieme tutte le news riguardo l’ultimo capitolo della serie TV.

Data di uscita di The Crown 6 stagione

Quindi, quando esce The Crown 6 stagione? Sappiamo che vorreste già conoscere una data di uscita ufficiale, ma dovete considerare che il rinnovo della serie TV è stato annunciato con un certo anticipo, quindi è troppo presto per sapere già quando debutterà su Netflix.

Intanto possiamo vedere The Crown 5, sugli schermi dal 9 novembre 2022. Nella migliore delle ipotesi, la stagione 6 arriverà solo nel 2023. Non appena ne sapremo di più vi informeremo immediatamente.

In seguito alla scomparsa della Regina Elisabetta II, le riprese di The Crown 6 si sono interrotte. Lo show infatti ha voluto rendere omaggio alla defunta monarca concedendosi una pausa, come svelato dal creatore della serie Peter Morgan a Deadline.

“The Crown è una lettera d’amore per lei e non ho nulla da aggiungere per ora, solo silenzio e rispetto. Sempre per rispetto mi aspetto anche che smetteremo di girare”.

Il docudrama reale di Netflix che racconta la vita dei reali britannici dovrebbe poi aver ripreso i lavori nel corso del mese di ottobre.

The Crown 6 stagione trama e anticipazioni

Grazie al sito di Deadline possiamo fornirvi le prime anticipazioni su The Crown 6 stagione. Inizialmente, il creatore della serie TV, Peter Morgan aveva pensato di concludere lo show con la quinta stagione, ma pian piano che il progetto prendeva forma, tutti i produttori hanno convenuto che la soluzione migliore fosse di continuare la serie anche per una sesta stagione.

Mentre discutevamo delle storie della quinta stagione, ci siamo resi conto che il modo migliore per rendere giustizia alla complessità della storia fosse quello di tornare al piano originale e realizzare sei stagioni. Per essere chiari, la sesta stagione non ci porterà più vicini ai giorni di oggi, ma ci permetterà in qualche modo di coprire lo stesso periodo con maggiori dettagli.

Dalle parole di Peter Morgan, quindi, sappiamo che in realtà all’inizio i produttori avevano previsto sei stagioni della serie TV. Successivamente hanno scelto di realizzarne solo cinque, e poi sono tornati al progetto originale.

Ma di cosa parla The Crown 6 stagione? Non conosciamo tutta la trama nel dettaglio, ma sempre grazie a Deadline possiamo dirvi qualcosa al riguardo.

Secondo il grande sito di news, infatti, la season 6 coprirà, oltre alla fine degli anni ’90, anche il periodo dei primi anni 2000. La storia riprenderà nel 1997, dove si è conclusa la precedente, ed entreremo poi anche nelle vite del Principe William e di Kate Middleton.

A metà ottobre 2022 E! News ha condiviso uno scatto dal set della sesta stagione, in cui vediamo Elizabeth Debicki nei panni di Diana, assieme a Rufus Kampa e Will Powell, interpreti rispettivamente del Principe William e del Principe Harry.

L’outfit dell’attrice è simile a quello sfoggiato da Lady D nel luglio 1997, durante la sua visita all’ospedale Northwick Park & St. Mark.

Questo scatto sembra confermare che The Crown 6 porterà in scena la vacanza di Diana assieme ai figli, avvenuta circa un mese prima della sua scomparsa.

Ciò che, invece, non vedremo, è l’incidente d’auto che causò la morte di Lady D. Seguiremo i momenti precedenti e quelli successivi, ma non verrà inscenato il momento preciso. A dichiararlo, Netflix stesso a Daily News.

Cast, attori e personaggi

Per quanto riguarda il cast degli attori di The Crown, invece, abbiamo già qualche informazione. Oltre ad Elizabeth Debicki in scena come Lady Diana, a vestire i panni degli altri numerosi personaggi nella 6 stagione ci saranno sicuramente Imelda Staunton, che reciterà la parte della Regina Elisabetta, Lesley Manville, che vedremo invece come Principessa Margaret, Jonathan Pryce, che sarà il Principe Filippo, e Dominic West che interpreterà il Principe Carlo.

Ad inizio settembre 2022, inoltre, abbiamo appreso che Rufus Kampa, di soli 16 anni, e il ventunenne Ed McVey porteranno in scena una versione più giovane e una più adulta del Principe William. Kate Middleton, invece, sarà interpretata da Meg Bellamy. I casting per quest’ultimo ruolo avevano preso il via nell’aprile 2022.

Non c’è ancora nulla di ufficiale, ma secondo un rumor Andrew Scott potrebbe entrare a far parte del cast portando in scena Tony Blair, ex primo ministro inglese.

Si scoprono continuamente informazioni sui nuovi membri del cast selezionati per i vari ruoli, quindi non appena sapremo chi si aggiungerà al cast de The Crown 6 stagione, vi aggiorneremo come abbiamo sempre fatto.

Trailer della serie TV

Troverete subito anche il trailer di The Crown 6 stagione non appena avremo un primo video riguardante la serie TV. Ovviamente, al momento è troppo presto, considerando che le riprese sono attualmente in corso, ma ci auguriamo davvero di non dover attendere a lungo.

Streaming ed episodi

Come le precedenti stagioni, anche The Crown 6 stagione sarà certo disponibile in streaming sulla piattaforma di Netflix. Ci aspettiamo anche che il numero degli episodi sia sempre di dieci e che la durata delle puntate della serie TV ruoti attorno ai 50 o ai 60 minuti.

principe harry guarda the crown

Gossip e celebrità

Il principe Harry ammette di guardare The Crown

Martina Pedretti | Gennaio 12, 2023

the crown

Il principe Harry ha rivelato che guarda The Crown su Netflix, facendo molto fact-checking durante la visione

Harry guarda The Crown su Netflix

In questi giorni si sta spesso parlando del principe Harry, che, in vista dell’uscita della sua biografia Spare, ha rivelato diversi sconvolgenti dettagli sulla vita della famiglia reale. Il duca di Sussex ha anche rivelato di essere un avido consumatore di The Crown, su Netflix.

Vi siete mai chiesti se i reali guardano The Crown e se i fatti raccontati sono veri? Ora abbiamo la conferma che almeno uno di loro lo fa. Il principe Harry ha infatti ammesso di aver guardato The Crown e di aver spesso controllato che tutto quello raccontato fosse reale.

Harry è stato ospite al Late Show di Stephen Colbert, dove ha parlato di The Crown, svelando che la sua visione è spesso improntata al fact-checking.

Ecco il video:

Il principe Harry ammette che ha guardato The Crown, ma con l’occhio critico di chi ha vissuto i fatti raccontati sullo schermo.

Negli anni si è spesso parlato del presunto disappunto da parte dei membri della famiglia reale nei confronti di The Crown. Nessuna fonte certa è mai stata confermata, ma secondo i vari report William non ha mai provato interesse verso lo show, mentre la Regina lo guardava. E ancora Carlo sembra essere rimasto sconvolto dalla narrazione e da come viene raccontato nella serie.

In ogni caso, il principe Harry ha chiarito che è facile credere a ciò che scrivono i media. Proprio per questo ha scritto la sua verità, forse anche per confutare i fatti narrati in The Crown.

Dominic West critica troppo bello essere Carlo

News e anticipazioni | Serie tv

Dominic West sulla critica per cui è troppo bello per essere Carlo

Leila | Dicembre 1, 2022

the crown

Dominic West ha commentato la critica ricevuta prevalentemente dai fan, secondo sui è troppo bello per interpretare Carlo in The Crown

Dominic West commenta una critica legata a The Crown

Dominic West ha risposto ad una critica girata tra i fan di The Crown, secondo cui sarebbe troppo bello e affascinante per interpretare il ruolo del Principe Carlo nella serie Netflix.

Il 9 novembre, la quinta stagione ha debuttato sulla piattaforma, portando in scena uno dei momenti più bui della Monarchia inglese. L’erede al trono spinge la madre ad acconsentire al divorzio con Diana, gettando le basi per una crisi costituzionale della Monarchia.

Martedì sera, Dominic West è stato ospite al late show Jimmy Kimmel Live! e durate lo spazio a lui dedicato, è emerso proprio questo argomento. Ad introdurlo è stato proprio il conduttore, il quale ha ironicamente sottolineato:

Leggi anche: Roe e il Segreto di Overville, il primo romanzo di Daninseries, e i sequel Roe e l’Inganno della Memoria e Roe e l’Ultima Battaglia

Dicono che tu sia troppo belli per interpretare il Principe Carlo e penso sia vero.

A quel punto, Dominic West ha risposto:

Beh, grazie mille. Ho ricevuto critiche peggiori.

Jimmy Kimmel ha poi aggiunto che l’attore ha effettivamente più le fattezze del Principe Azzurro che non dell’ormai Re Carlo III.

Spostando la conversazione su un tema più serio, Dominic West ha riflettuto sul fatto di aver portato in scena il reale in uno dei momenti più bassi della sua vita.

Attualmente sono in corso le riprese della sesta stagione di The Crown, il capitolo finale, i cui ritroveremo Dominic West nei panni dell’erede al trono.

Per non perderti nessuna novità, ricorda di seguirci anche su Instagram, cliccando QUI.

Cos'è Sindrome della Regina Vittoria The Crown

News e anticipazioni | Serie tv

Cos’è la Sindrome della Regina Vittoria citata in The Crown

Leila | Novembre 11, 2022

the crown

In cosa consiste la Sindrome della Regina Vittoria, menzionata anche nella stagione 5 di The Crown? Scopriamolo insieme

Sindrome della Regina Vittoria: di cosa si tratta

La Sindrome della Regina Vittoria” è il titolo del primo episodio di The Crown 5, ma non è solo questo. Si tratta di una vera e propria condizione consolidatasi nel corso della storia.

Tale espressione potrebbe risultarvi fuorviante, dal momento che non si tratta di una vera e propria malattia di cui si può essere affetti. È piuttosto lo stato in cui, secondo il pubblico, riversa un sovrano nel momento in cui ha regnato troppo a lungo e il suo distacco dalla modernità porta il popolo a stancarsi addirittura della monarchia stessa.

Nella quinta stagione di The Crown, un articolo del Sunday Times riflette sui risultati di un sondaggio, da cui è emerso che per il 47% dei partecipanti Elisabetta II dovrebbe abdicare in favore del figlio Carlo.

A questo proposito menziona la Sindrome della Regina Vittoria, sottolineando che proprio di questo fenomeno parlerebbero gli storici reali per descrivere la situazione. L’articolo si domanda, quindi, se effettivamente possa essere questo il caso di Sua Maestà.

Articolo del Sunday Times
Articolo del Sunday Times

La regina invecchia, regna da troppo tempo e il suo distacco dal mondo moderno ha reso il popolo stanco di lei e della monarchia in generale.

Così legge ad alta voce Carlo stesso dal Sunday Times.

Leggi anche: Roe e il Segreto di Overville, il primo romanzo di Daninseries, e i sequel Roe e l’Inganno della Memoria e Roe e l’Ultima Battaglia

Come specifica anche Cosmopolitan, l’espressione per indicare tale condizione deriva ovviamente dalla Regina Vittoria, la quale regnò dal 1837 al 1901.

Similmente all’ormai scomparsa Elisabetta II, anche lei sedette sul trono più a lungo di qualsiasi suo predecessore. Inoltre ignorò i vari suggerimenti che la invitavano a lasciare la corona ad un erede più giovane. Ad un certo punto il popolo iniziò a percepire la monarca non più in sintonia con l’Inghilterra

Nonostante l’opinione pubblica, per cui la Regina Elisabetta era irrilevante, costosa, vecchia e ormai lontana dalla realtà, nella quinta stagione di The Crown la sovrana nega che la Sindrome della Regina Vittoria possa riferirsi a lei.

Durante una conversazione con il Primo Ministro, invece, si dice compiaciuta di essere stata paragonata alla sua trisavola:

Sono consapevole del paragone tra me e la Regina Vittoria recentemente apparso sui giornali e della sua natura critica. Ciò che la gente non capisce è che per me il paragone con la Regina Vittoria sono una lode. I concetti associati a lei per descriverla sono costanza, stabilità, calma, devozione. Sarei orgogliosa se descrivessero anche me.

Tornando alla storia effettiva, la Regina Elisabetta II chiarì ulteriormente la propria posizione in un discorso pubblico. Nel Natale 1991 dichiarò in TV:

Sento lo stesso dovere verso di voi che sentii nel 1952. Con le vostre preghiere, il vostro aiuto e con l’amore e il sostegno della mia famiglia, proverò a servirvi negli anni avvenire.

Indipendentemente da quanto visto in The Crown, da cui emerge che la monarchia ha perso il favore del popolo, nel complesso gli esiti del sondaggio citato furono largamente pro monarchia.

Per non perderti nessuna novità, ricorda di seguirci anche su Instagram, cliccando QUI.

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.