joe locke heartstopper risponde commenti brutto gay

Joe Locke risponde alla ricerca Twitter che lo definisce brutto e gay

Joe Locke, attore della serie Heartstopper di Netflix, risponde alle ricerche Google e Twitter che lo definiscono "brutto e gay"

“Brutto” e “gay”: Joe Locke risponde alle ricerche sul suo conto

Sin da quando Heartstopper ha debuttato su Netflix ha conquistato i cuori degli abbonati, che hanno chiesto a gran voce una stagione 2. Tra i protagonisti di questa serie troviamo Joe Locke, che di recente si è visto costretto a rispondere a una ricerca Twitter che lo definisce “brutto e gay“.

Heartstopper racconta la storia d’amore LGBTQ+ tra Charlie Spring (interpretato da Joe Locke) e Nick Nelson (interpretato da Kit Connor). I due attori prima di lavorare a questa serie non erano conosciuti e sin dall’uscita degli episodi sono stati particolarmente ricercati su Google. Joe Locke infatti ha da poco scoperto che le parole più cercate su Google e su Twitter associate al suo nome sono “brutto” e “gay“.

Ooh che carini!“, ha scritto su Twitter con una velata ironia, “Tutti dovrebbero avere diritto a un’opinione, ma sappiate che vediamo la maggior parte delle cose che le persone pubblicano online“. L’attore di Heartstopper fa quindi riferimento al fatto che molte persone quindi pensano che lui sia gay e brutto.

Leggi anche: Roe e il Segreto di Overville, il primo romanzo di Daninseries, e il sequel Roe e l’Inganno della Memoria

Joe Locke ha quindi preferito non dilungarsi troppo sulla questione, rispondendo ai commenti sul suo aspetto fisico e sul suo orientamento sessuale. Infatti ha semplicemente commentato la situazione cercando di sensibilizzare chi si è permesso di fare le suddette ricerche online.

Ancora non sappiamo se Heartstopper tornerà su Netflix con una stagione 2, ma vi avviseremo non appena avremo notizie.

Per non perderti nessuna novità, ricorda di seguirci anche su Instagram, cliccando QUI.

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Nessun Articolo da visualizzare