game of thrones sigla

Game of Thrones: nuova sigla per l’ottava stagione, il video

Game of Thrones ha portato un grosso cambiamento alla sigla degli episodi dell’ottava e ultima stagione. Ecco il video e il perché.

Se ancora non avete visto la prima puntata dell’ottava stagione e non volete sapere proprio nulla per gustarvi l’episodio in tranquillità, prestate attenzione perché l’articolo potrebbe contenere dei possibili spoiler. Per l’ottava e ultima stagione di Game of Thrones, gli autori hanno deciso di apportare una modifica importante. Infatti la sigla della serie TV ha subito un cambiamento.

Per il primo episodio della settima stagione della serie HBO, gli opening credits cambiavano leggermente di episodio in episodio. Questo era dovuto al fatto che i personaggi erano situati in nuove aree di Westeros ed Essos e si voleva dare agli spettatori una spiegazione di dove si sarebbe ambientato l’episodio in questione.

Ma ora che per l’ottava stagione di Game of Thrones quasi tutti i personaggi sono confinati in specifici territori, Approdo del Re, Grande Inverno e il Muro, non avrebbe avuto più senso procedere in questa direzione. Ecco cosa è cambiato.

Game of Thrones sigla dell’ottava stagione

Nelle stagioni più vecchie, la sigla di Game of Thrones terminava sempre in una location partendo da un punto di interesse di Westeros.

Invece per questa ottava stagione, la sigla termina ad Approdo del Re, tuffandosi direttamente attraverso la Fortezza Rossa e concludendosi davanti al Trono di Spade.

Il direttore creativo di Elastic, lo studio di produzione dietro alla sigla di Game of Thrones, Angus Wall ha dichiarato il perché di questa scelta a BuzzFeed News.

“Questo show si chiama Il Trono di Spade e il Trono di Spade è situato ad Approdo del re. Non so se effettivamente sarà così, ma lo show si dovrebbe naturalmente muovere in direzione del Trono. Per questo ho pensato avesse senso che gli opening credits di Game of Thrones si concludessero lì”.

Potrebbero interessarti anche: