The Vampire Diaries 8×07 – The Next Time I Hurt Somebody, It Could Be You

1Con il settimo episodio, l’ottava stagione di The Vampire Diaries va in pausa fino al nuovo anno. Ci toccherà aspettare per le nuove avventure dei vampiri.

prima di continuare lascia un mi piace alla nuova serie evento con Milo Ventimiglia, This Is Us 👇❤️

The Vampire Diaries ci saluta e ci da appuntamento al prossimo anno!
Con un episodio natalizio, abbastanza piatto, i vampiri più famosi della TV chiudono baracche e burattini, in attesa della tranche finale di episodi che porteranno al finale di serie.
Personalmente, l’episodio non mi ha soddisfatto a sufficienza. Certo, ci sono state delle cose che mi hanno sorpreso, ma mi aspettavo di meglio. (A me, invece, credo sia piaciuto molto)
In ogni caso, diamo uno sguardo più attento all’episodio e buttiamoci nella recensione!

L’episodio di The Vampire Diaries comincia con un flashback direttamente dal 1917. Durante la vigilia di Natale, Stefan lo Squartatore fa fuori un campo pieno di persone. Lo Stefan del presente, invece, è intenzionato a rendere il suo ultimo giorno con Caroline indimenticabile. A tal proposito, organizza un mega cenone per la Vigilia, assieme ai loro amici più cari.
Sfortunatamente, Damon e Sybil irrompono alla festa e Damon pugnala Stefan, per mandarlo da Cade.
Cade rivela al vampiro che, in quella notte del 1917, Seline voleva già renderlo suo servitore. Ma, quando lesse nella sua mente e si accorse che era buono, la sirena decise di cancellargli la memoria.
Stefan così propone un accordo a Cade: per nutrirlo più velocemente di anime malvagie, avrebbe spento la sua umanità, a patto che il periodo di servitù sarebbe durato solo un anno.

Nel frattempo, Caroline, per evitare che Damon uccida il padre di Matt, fa al vampiro un regalo particolare. Bonnie ed Enzo, invece, trovano Seline e le chiedono di riconsegnare il diapason per fermare Sybil. Seline accetta, ma chiede di poter rivedere per un’ultima volta Josie ed Elizabeth, per poter rimuovere i poteri psichici che ha impiantato dentro di loro. Con questa buona azione, la donna spera di redimersi e non finire all’Inferno dopo la sua morte.
Con l’aiuto del diapason, i Bonenzo riescono a cacciare Sybil, scoprendo che il suono infastidisce anche la strega e le gemelle.


Andati via da casa Salvatore, Damon scopre che il regalo di Caroline è la vecchia collana di Elena. In un momento di lucidità, strappa il cuore a Sybil e la lascia morire.
L’episodio si conclude con Stefan e Damon che lasciano Mystic Falls e con Stefan che spegne la sua umanità.

Indietro

LASCIA UN COMMENTO