storia personaggio rio casa di carta muore età altezza casa de papel

RIO La casa di carta: frasi, storia e news del personaggio

Rio è un personaggio della serie TV Netflix La casa di carta. L’attore che lo interpreta è Miguel Herran. Scopriamo qualcosa di più su di lui, la storia del personaggio, età, altezza, frasi e citazioni e cosa è successo ne La casa di carta 3.

Rio La casa di carta: nome, età e altezza

nome età altezza rio casa di carta casa de papel
Rio

Qual è il vero nome di Rio nella serie TV Netflix La casa di carta? Come sappiamo, i rapinatori utilizzano degli pseudonimi che sono i nomi di alcune città. Dunque il nome vero di Rio è Aníbal Cortés. Per quanto riguarda l’età di Rio ne La casa di carta, sappiamo che ha 22 anni. L’altezza di questo personaggio è di 1 metro e 66 centimetri. Di seguito scopriamo qual è la sua storia.

Storia del personaggio

la casa di carta rio storia personaggio spoiler
Rio

Qual è la storia di Aníbal Cortés? Rio è sicuramente il personaggio più giovane della serie TV La casa di carta. A differenza degli altri, non è un esperto di rapine ma viene scelto dal Professore in qualità di informatico, un genio della programmazione e nella gestione di allarmi. Dunque è lui che si occupa di tutte le problematiche di questo tipo soprattutto nella prima e nella seconda stagione della serie Netflix.

Quando si trova a Toledo, per la preparazione del colpo alla Zecca di Stato, Rio si innamora di Tokyo, nonostante il divieto di avere relazioni personali imposto dal Professore. Tra loro nasce una storia d’amore carica di passione all’insaputa degli altri.

Ma una volta all’interno della Zecca di Stato, questa relazione tra Rio e Tokyo de La casa di carta viene a galla e mette a rischio tutti i piani. I due infatti si fanno scoprire e le loro facce vengono rese note.

C’è però un epilogo romantico per la coppia ne La casa de papel, che al termine della rapina decide di costruire un futuro insieme su un’isola quasi deserta, un vero e proprio paradiso.

Rio muore ne La casa di carta 3?

rio muore la casa de papel spoiler news
Rio

La situazione però precipita ne La casa di carta 3. Tokyo, pur tenendo molto a Rio, non riesce a vivere in maniera così tranquilla. Si assume perciò il rischio di andare via perché vuole fare festa, vivere in maniera diversa.

Il cuore di Rio è a pezzi e dunque utilizza un vecchio telefono acquistato tempo prima per contattarla, con il quale pensa di non poter essere scoperto. La verità è che si trattava di una trappola e per questo viene arrestato e torturato dalla polizia. Dunque in molti si sono chiesti: Rio muore ne La casa di carta 3? Per fortuna no.

Tokyo vuole salvarlo e raggiunge Il Professore che raduna la banda de La casa de papel organizzando l’ambizioso piano di rapinare la Banca di Spagna per poter salvare Rio. Riescono a riprenderselo nel corso di questa rapina promettendo il rilascio di decine di ostaggi.

A questo punto Rio decide però di chiudere la relazione tossica con Tokyo, che va avanti dalla prima stagione, per la sofferenza che provoca a entrambi. Sarà davvero finita tra loro o nella quarta stagione de La casa de papel i due avranno ancora un futuro insieme?

La ship con Tokyo e le frasi

rio tokyo frasi ship
Rio e Tokyo

Rio quindi ha una storia turbolenta con Tokyo ne La casa de papel, come vi abbiamo detto sopra. Tra loro c’è tanta passione ma lui sogna una vita più tranquilla mentre lei è una testa calda. Come andrà a finire tra loro? Torneranno insieme? Sicuramente i fan sperano di sì, essendo la loro ship davvero molto amata.

Vediamo ora quali sono le migliori citazioni e frasi di Rio ne La casa di carta. Questo personaggio è molto giovane ma anche estremamente dolce e profondo. Tende a sognare, come è giusto che sia alla sua età. Ecco le migliori frasi e citazioni pronunciate nella serie TV.

Io so bene che mi lascerai, però perché non resistiamo un altro po’? Deve accadere ora?

Il parto è la cosa più emozionante nella vita di un padre.

Tokyo: “Sono un torrido gatto nero che porta male a chi lo incontra“.

Rio: “Sei una pantera nera, la mia pantera nera”.

Tokyo, non posso più stare con te. Ci ho pensato molto e ho capito che tu sei sempre stata avanti e io dietro, come un cagnolino. In quella cella ho scoperto di essere forte. prima avevo paura di vivere senza di te (…) Mi dispiace, davvero, ma non voglio vivere sulle tue montagne russe.

Sei la persona che ho amato di più in vita mia, che non è molto considerando che ho 22 anni. Ma lo sarai anche quando ne avrò 70.

E voi cosa ne pensate di Rio de La casa di carta? Vi piace questo personaggio?