Grey's Anatomy 15x22 recensione: piccoli problemi di cuore

Grey’s Anatomy 15×22: piccoli problemi di cuore – Recensione

1Piccoli ma grandi problemi di cuore in Grey’s Anatomy 15×22. Meredith e Andrew escono alla luce del sole, mentre Jo sprofonda in un abisso e Owen inizia la terapia

Eccoci pronti con una nuova recensione di Grey’s Anatomy! Siamo ormai agli sgoccioli, e finalmente possiamo dare il via al count down ufficiale per il Season Finale. Mancano infatti soltanto tre episodi per il gran finale, e tutto inizia ad essere pronto per l’ultima puntata, che spero vivamente ci dia grandi soddisfazioni. Una stagione del genere merita una chiusura degna, e nonostante io abbia aspettative altissime, cerco di trattenere l’entusiasmo per paura di rimanere deluso. Quello di questa settimana, infatti, è stato un episodio, almeno per quanto mi riguarda, abbastanza piatto ed inutile, e a così poco dalla fine non mi aspettavo una puntata del genere, specie dopo quella della scorsa settimana. Ma non perdiamoci in chiacchiere inutili e diamo il via alla recensione di Grey’s Anatomy 15×22.

E direi di iniziare proprio da lei, la nostra ormai ex MeridithMaiUnaGioia, che ultimamente sta passando in secondo piano. Giustamente nelle ultime settimane di gioie ne ha avute eccome, ed hanno tutte il nome di Andrew DeLuca. La Grey non ha più tempo per stare a meditare su quanto la sua vita sia stata triste, schifosa, e misera. Adesso, in occasione della Santa Pasqua è risorta, e splende più che mai, e il merito è solo del bel manzo italiano. Da quando Meredith sta con Andrea è più rilassata, non ha più rughe, e soprattutto fa sempre molta attività FISICA!

E proprio durante una delle sue notti brave con Andrew, Meredith e DeLuca vengono colti in flagrante dalla piccola Zola. A quel punto, la Grey svela ad Andrew di essere finalmente pronta a parlare con le sue figlie, e ad uscire finalmente alla luce del sole, senza più nascondersi. Così, radunando i suoi bambini, Meredith confessa di essere fidanzata con Andrea, e di volerlo nella sua vita. I tre, felicissimi della cosa, credo che abbiano scambiato DeLuca per un fratello maggiore, ma va tutto bene. Senza dubbio adesso le cose saranno più semplici, e pare che Mer abbia intenzioni più che serie con Andrew. Ma questa serenità sarà destinata a durare? Solo il tempo ce lo dirà. Ma scopriamo cosa accade ad Owen.

Grey’s Anatomy 15×22: Owen inizia ad andare in terapia

Dopo lo scontro con Megan della scorsa settimana, in Grey’s Anatomy 15×22, Owen decide di ascoltare il consiglio di sua sorella. Hunt inizia cosi ad andare in terapia, per poter cercare di risolvere i suoi problemi, e trovare finalmente una stabilità ed un equilibrio. Scavando a fondo nel suo passato, emerge che l’uomo non ha mai superato il trauma della morte di suo padre. Si scopre anche che nello stesso giorno, baby Owen, prima di scoprire della scomparsa del genitore, viene a sapere di aver vinto un concorso per lui molto importante. Tuttavia dopo aver appreso della morte del padre, Hunt non ha mai rivelato la sua vittoria, per paura di essere felice in un giorno così triste.

Da lì scaturiscono dunque tutti i suoi problemi futuri. Da sempre, infatti, come i fan storici dello show ben sanno, Hunt ha sempre avuto terrore della felicità vera, come se non sapesse gestirla, o si sentisse inadeguato. Ma cosa significherà questo per lui? Sarà Teddy, a questo punto, la sua vera felicità? O sarà invece Amelia? Io onestamente spero che stavolta Hunt abbia le idee chiare, e che sia certo e sicuro della sua decisione. Per quanto possa amare Amelia e odiare Teddy, le due meritano una stabilità e non possono più sopportare gli sbalzi di umore di Owen. E mi auguro che gli autori non gli facciano fare una scelta banale (la Altman). E non perché, nonostante tutto, io continuo ad essere un fan della coppia Hunt – Shepherd, ma perché sarebbe davvero inaspettato.

Nel frattempo, Jo annega in un abisso.

Indietro