elliot page intervista video apple tv+ momento felice coming out

Elliot Page racconta il suo momento più felice dopo il coming out

Nella sua prima intervista video dopo il coming out, Elliot Page a raccontato a Oprah Winfrey il momento più felice della sua transizione

A dicembre 2020, la star Elliot Page ha fatto coming out, dichiarando di essere un uomo transgender. L’attore non si è concesso a interviste video dopo questo importante momento della sua vita, fino a quando non ha partecipato a una chiacchierata esclusiva con Oprah Winfrey. L’intervista della celebre conduttrice statunitense con Elliot Page debutterà il 30 aprile su Apple TV+, ma dalle prime clip scopriamo che l’attore ha versato non poche lacrime, parlando della sua transizione e del momento più felice dopo il coming out.

L’intervista di Oprah Winfrey a Elliot Page è emozionante e commovente, in quanto l’interprete di Juno ricorda gli attimi più gioiosi della sua vita da quando ha iniziato il processo di transizione. La star è nota anche per il suo ruolo nella serie Netflix The Umbrella Academy, che tornerà presto con una 3 stagione, e nel corso dell’intervista ha raccontato anche com’è stato approcciarsi al mondo della recitazione dopo il coming out. Quando gli è stato chiesto quale parte della sua transizione gli abbia procurato più gioia, Elliot Page ha dichiarato:

“Esci dalla doccia e l’asciugamano è intorno alla tua vita, ti guardi allo specchio e dici, ‘Eccomi’. Ora non vivo più quei momenti in cui sono in preda al panico”.

La prima intervista di Elliot Page dopo il coming out è stata quella con il TIME, durante la quale ha svelato di aver subito un intervento di rimozione del seno. Con Oprah Winfrey ha parlato dell’operazione, dimostrando la sua sconfinata felicità e commovendosi:

La cosa migliore è potersi finalmente sfiorare il petto e sentirmi a mio agio nel mio corpo per la prima volta nella vita.

Leggi anche: Roe e il Segreto di Overville, il primo romanzo di Daninseries

Prima dell’intervista con Oprah Winfrey, Elliot Page aveva parlato di come fosse cresciuto conoscendo da sempre la sua vera identità. Con la conduttrice ha poi ripercorso la questione, spiegando le sensazioni che già provava in tenera età:

“Sapevo di essere un ragazzo quando ero un bambino. Scrivevo false lettere d’amore firmandole Jason. Ogni piccolo aspetto della mia vita, rappresenta chi ero, chi sono e chi sapevo di essere. Non riuscivo a capire quando mi dicevano ‘No, non lo sei. No, non potrai essere così sarai più grande’. Lo senti. Ora sto finalmente tornando a sentirmi chi sono veramente, ed è così bello e straordinario, anche se in un certo senso è doloroso”.

Infine Elliot Page si è aperto con Oprah Winfrey, parlando del suo percorso fino al coming out e della scelta di portarlo all’attenzione del mondo intero.

“Di questi tempi e specialmente con questo orribile lotta contro le persone trans, in particolare dei giovani trans, per me è stato davvero imperativo farlo. Mi è sembrato importante ed egoista per me stesso, il mio benessere e la mia salute mentale. Inoltre, con questa piattaforma, ho un privilegio e, conoscendo il dolore, le difficoltà e le lotte che ho affrontato nella mia vita, e quello che tante altre persone stanno affrontando, è stato assolutamente cruciale e importante per me condividerlo”.

Ma ecco il video dell’intervista di Elliot Page con Oprah Wifrey:

Per non perderti nessuna novità, non dimenticare di seguirci anche su Instagram, cliccando QUI.

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Nessun Articolo da visualizzare