the society seconda stagione

Cosa sarebbe accaduto nella seconda stagione di The Society

The Society è stata cancellata, ma il creatore della serie TV Netflix ha raccontato cosa avremmo visto nella seconda stagione

Dopo la triste notizia della cancellazione di The Society, molti fan hanno iniziato a domandarsi cosa sarebbe accaduto nella seconda stagione della serie TV di Netflix. Ebbene, il creatore dello show ha voluto condividere con noi ciò su cui stava lavorando.

Ma facciamo un passo indietro e vediamo il motivo della cancellazione della serie TV. The Society in realtà era stata inizialmente rinnovata per una seconda stagione e tutti erano già pronti a iniziare le riprese. Infatti l’annuncio della cancellazione ha sconvolto il mondo dello spettacolo, visto che nessuno si aspettava di ricevere una notizia del genere.

Anche lo show I Am Not Okay With This ha subito purtroppo lo stesso destino. Il motivo di questa decisione, come riportato anche da Deadline, è dovuto proprio al Coronavirus, che ha aumentato i costi della produzione delle due serie TV.

Abbiamo preso la difficile decisione di non proseguire con The Society e I Am Not Okay With This. Siamo certamente molto tristi per aver dovuto prendere questa decisione a causa del Covid-19, ma siamo grati a tutti quelli che hanno lavorato per rendere questi show un successo nel mondo.

Queste le parole di Netflix, che ha confermato la cancellazione di entrambe le serie TV. Ma vediamo adesso cosa sarebbe successo nella seconda stagione di The Society e tutto quello che ci aspettava.

Cosa ci aspettava?

Durante un’intervista per il sito di Variety il creatore di The Society, Christopher Keyser, ha condiviso alcuni dettagli di quello su cui stavano lavorando insieme ai produttori e che avremmo visto nella seconda stagione della serie TV.

Abbiamo passato molto tempo a parlare del perché i ragazzi del West Ham sono diventati quelli del New Ham. Qual è stata la causa e come sarebbero tornati a casa.

Il creatore, inoltre, ha raccontato che la seconda stagione avrebbe ripreso più o meno da dove ci siamo fermati nella prima, quando un gruppo di esploratori ha trovato un campo aperto con un terreno coltivabile, dove si aggiravano anche degli animali. Secondo Keyser, quindi, in The Society 2 stagione avremmo visto l’istituzione di questo nuovo avamposto, e il conflitto tra quest’ultimo e la città, e ci sarebbe stata una discesa verso una forte oscurità.

Ci sarebbero stati molti interrogativi sul modo in cui ci trattiamo l’un l’altro, sul modo in cui creiamo i sistemi delle caste e la sottoclasse. Ci sarebbero state delle forti implicazioni politiche, ma anche delle nuove relazioni. E avremmo risposto alle domande su chi sarebbe stato al potere e chi no.

Queste le dichiarazioni del creatore di The Society sulla seconda stagione. È davvero un peccato non poterla vedere nuovamente sui nostri schermi. Per fortuna abbiamo avuto almeno qualche chiarimento.

Per rimanere aggiornati sulle ultime news seguiteci anche su Instagram, cliccando QUI.

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries
Appassionata da sempre di cinema e serie televisive. Ha studiato lingue e traduzione anche per comunicare un giorno con Dylan O'Brien e Tom Holland. Fan di Teen Wolf e Lost a livelli inimmaginabili, aspetta ancora di ricevere un premio per la conoscenza di tutte le battute a memoria.