chi è rodrigo de la serna età altezza instagram film serie tv

Chi è Rodrigo De la Serna: età, altezza, Instagram, film e serie TV

Chi è Rodrigo De la Serna? L’interprete del personaggio Palermo nell’amata serie TV spagnola La casa di carta, attesa ogni anno dai fan di tutto il mondo. Scopriamo insieme tutte le informazioni e alcune curiosità che abbiamo sull’attore già abbastanza famoso a livello internazionale.

Rodrigo De la Serna biografia, età e altezza

Rodrigo De la Serna è un attore argentino, nato il 18 aprile 1976 a Buenos Aires, quindi ha 43 anni. La sua altezza è di un metro e settantadue centimetri. Grazie al sito di IMDb, abbiamo alcune informazioni anche sulla sua biografia. Ha iniziato a lavorare nel mondo dello spettacolo già in giovane età, con la miniserie TV d’azione Cybersix. Successivamente ha recitato in tanti altri programmi televisivi, perlopiù di produzione argentina.

È cresciuto a Buenos Aires nel quartiere di Belgrano e attualmente vive a Ingeniero Maschwitz, sempre in provincia di Buenos Aires, e fa parte di una tango band chiamata El Yotivenco con Blas Alberti e Juan Pablo Díaz Hermelo. Ha un fratello, anche lui attore, di nome Manuel De la Serna. Il suo bisnonno era il secondo cugino della madre di Ernesto ‘Che’ Guevara.

Nel 2004, Rodrigo De la Serna ha vinto il premio Silver Condor per la miglior performance debutto all’Independent Spirit Award per il film I diari della motocicletta, ma non avendo potuto partecipare alla cerimonia, il collega Gael García Bernal ha ritirato il premio al suo posto. Sempre per il film I diari della motocicletta, ha ricevuto anche una nomination ai BAFTA Award come miglior attore non protagonista e ai Golden Globe.

Vita privata: fidanzata e figlie

Rodrigo De la Serna insieme alla fidanzata Ludmilla Romero

Sempre grazie a IMDb, sappiamo qualcosa di più specifico anche sulla sua vita privata e sulle sue due figlie. Rodrigo De la Serna ha avuto una relazione dal 1999 al 2010 con l’attrice Erica Rivas con la quale ha avuto una figlia, Miranda De la Serna, nata nel 2000, che attualmente lavora come attrice. Dal 2012, invece, è stato fidanzato con l’attrice Pilar Gamboa conosciuta sul set della miniserie Tiempos Compulsivos, ma i due si sono lasciati nel 2016.

Attualmente, ha una nuova fidanzata. Infatti è legato sentimentalmente a Ludmila Romero dal 2017, con la quale ha avuto la seconda figlia, Olivia De la Serna, nata a febbraio del 2019.

Instagram e social

Su Instagram insieme alla sua band

Rodrigo De la Serna non utilizza moltissimo i social, ma possiede comunque un profilo Instagram, seppur piuttosto scarno, con 34 post e 782mila follower. Pubblica foto riguardanti i suoi progetti o video e concerti della sua tango band. Sono poche infatti, le fotografie che lo ritraggono nella sua vita privata.

Film e serie TV

Rodrigo De la Serna è un attore ormai abbastanza noto nel mondo del cinema e della televisione. Ha una lunga filmografia alle spalle, e tra i suoi film e serie TV più importanti figurano certamente:

  • Cybersix (1995)
  • Sol negro (2003)
  • I diari della motocicletta (2004)
  • Cronaca di una fuga – Buenos Aires 1977 (2006)
  • Segreti di famiglia (2009)
  • Chiamatemi Francesco – Il Papa della gente (2015)
  • Box 314: La rapina di Valencia (2016)
  • Chiamatemi Francesco (2016)
  • La casa di carta (2019)
  • Al Acecho (2019)

Rodrigo De la Serna è Palermo ne La casa di carta

Palermo nella serie TV La casa di carta

Rodrigo De la Serna ha appunto ricevuto un grandissimo successo grazie al ruolo di Martin detto anche Palermo, uno dei ladri della banda, nella serie TV spagnola targata Netflix di Álex Pina, La casa di carta. È il migliore amico del coraggioso Berlino, il fratello maggiore del Professore, e ne è anche segretamente innamorato. Insieme, i due hanno anche organizzato una rapina prima del grande colpo alla Zecca di Stato.

Appassionata da sempre di cinema e serie televisive. Ha studiato lingue e traduzione anche per comunicare un giorno con Dylan O'Brien e Tom Holland. Fan di Teen Wolf e Lost a livelli inimmaginabili, aspetta ancora di ricevere un premio per la conoscenza di tutte le battute a memoria.