Chi è il re Gargoyle

Chi è il re Gargoyle di Gryphons and Gargoyles? Il mistero di Riverdale 3

Chi è il re Gargoyle di Gryphons and Gargoyles? Chi si nasconde dietro la maschera? È uno solo? Tutto sul nuovo mistero della terza stagione di Riverdale.

CHI È IL RE GARGOYLE DI GRYPHONS AND GARGOYLES? Questa terza stagione di Riverdale, teen drama con KJ Apa, ha introdotto un nuovo mistero. Dopo la storyline di Black Hood che lo scorso anno ha tenuto i telespettatori attaccati allo schermo, ora la serie ha deciso di puntare su un aspetto più inquietante, che sfiora l’occulto. Lo stesso creatore in varie interviste ha descritto la sua visione per questa season 3, facendo riferimento alla 1 di True Detective, serie crime antologica di HBO.

Recentemente, uno dei miei show preferiti è stata la prima stagione di True Detective. Ho amato davvero che fosse incentrata su una specie di omicidio occulto. Sembrava un omicidio rituale. Non si è trattato di una storia soprannaturale, ma ne aveva gli elementi e risultava ai margini inquietante, perversa e spaventosa. Direi che questa è un po’ l’atmosfera che hanno il cattivo e il mistero di quest’anno. Mi piace l’idea che i nostri giovani detective diventino veri detective (True Detectives) questa stagione.

L’elemento inserito nella trama che spinge Riverdale verso tale direzione è Gryphons and Gargoyles.

Il signore di Gryphons and Gargoyles è reale

G&G è un gioco di ruolo oscuro e malvagio, che risucchia i giocatori, crea in loro dipendenza e induce paranoia, allucinazioni e violenza. Non è un semplice e innocuo svago. Lo stesso Dilton (prima vittima) l’aveva capito, anche se troppo tardi.

Ben ed io pensavamo che fosse solo un gioco, uno stupido gioco di ruolo, ma non lo è. È molto di più. Lui è reale. Il re Gargoyle.

Queste sono state le parole che il ragazzo ha rivolto a Jughead, una volta recatosi a casa sua per chiedere aiuto. Sfortunatamente il giovane Jones non sapeva ancora quanto la situazione fosse seria. Appena ne ha avuto il tempo, però, ha seguito subito gli indizi di Dilton, che l’hanno portato ad aprire il Vaso di Pandora. Ha avuto così inizio l’indagine di Jug e Betty, che ha portato il primo a cimentarsi in prima persona in quel gioco, assieme ad Ethel e a rimanerne sorprendentemente invischiato. A tal proposito, come riporta Entertainment Weekly, Sacasa ha dichiarato che:

Il prossimo episodio mostrerà veramente quanto a fondo nel gioco e nella mitologia sia giunto Jughead  e la domanda drammatica è quanto in profondità può ancora andare senza perdere se stesso. La risposta è che inizierà a perdersi. Credo che vedrete questa promessa mantenuta nel prossimo episodio.

Chi è il re Gargoyle? È uno solo? I primi sospettati

A dettare le regole è questo re Gargoyle, dall’aspetto a metà tra un tronco d’albero e un caprone, che si palesa a suo piacimento ai giocatori. Non è ancora chiaro come ciò avvenga. Tra le sue prime apparizioni, ricordiamo, infatti, quella ad Ethel in ospedale. Com’è possibile che un essere del genere sia entrato nell’edificio senza essere notato? A tale quesito non vi è ancora risposta. Potrebbe effettivamente essere un’allucinazione, ma nel quarto episodio di Riverdale, in mezzo a una decina di adolescenti strafatti, solo Alice l’ha visto, l’unica a non aver assunto droghe.

Sempre dall’episodio flashback arriva un indizio non da poco sull’identità del re. A fine 3×04, Betty ipotizza che la stessa persona che tormentava i giocatori quando la madre era giovane, potrebbe essere la stessa del presente. A questa supposizione, Roberto Aguirre Sacasa ha risposto che può assolutamente essere una possibilità. Ha però aggiunto:

Il mistero di chi si trova sotto la maschera è bello grosso. Dirò soltanto che potrebbe esserci più di una persona dietro la maschera.

Il bacino delle possibilità si amplia improvvisamente di molto. I responsabili dei misteri delle prime due stagioni sono stati Clifford Blossom e Al Cooper. Due papà. Che sia uno schema? Questo farebbe pensare subito a Fred Andrews, FP, o lo sceriffo Keller. O perché no, tutti e tre, dato l’ultimo indizio rilasciato dal creatore. E che dire di Hiram? Per non parlare delle new entry, Evelyn ed Edgar Evernever.

Altri indizi

Durante il mid season finale non viene svelata l’identità del mostro, ma una conferma la troviamo. Il Gargoyle King è senza dubbio sia allucinazione, causata dalla Fizzle Rocks, che realtà. Ricordiamo, infatti, che sia Ethel, che Betty, che Alice l’hanno visto da sobrie. In più, le due ragazze l’hanno poi incontrato nell’istituto delle suore, dopo aver assunto le cosiddette caramelle, che altro non sono che droga, introdotta nella struttura da Lodge, per testarla. Verso fine episodio, scopriamo poi che la creatura è apparsa anche ad un altro personaggio: Hiram. C’è solo da stabilire se l’uomo fosse fatto della stessa droga che produce. Se così non fosse, sarebbe da togliere dalla lista dei sospettati.

Ma queste non sono le uniche informazioni forniteci dal mid season finale. Grazie a Betty, infatti, veniamo a sapere com’è nato questo mostro e Gryphons & Gargoyles. Sorella Woodhouse rivela che la cella del Gargoyle King (una semplice statua) è sempre stata utilizzata per sottomettere i pazienti più critici. Molti di loro, spaventati dalla figura, avrebbero creato questo reame fantastico, che ha dato poi vita al gioco, per superare la paura del mostro. Le sorelle avrebbero successivamente adottato tutto ciò come metodo terapeutico, vedendone anche dei benefici. Il gioco, in qualche modo, deve essere uscito dalle mura dell’istituto, coinvolgendo l’intera città.

Chi è il re Gargoyle? Identità svelata

Il decimo episodio di Riverdale, intitolato The Stranger, ha svelato il mistero. Ora sappiamo chi è il re Gargoyle. Il piano di Jughead di far infiltrare Fangs all’interno della gang dei Gargoyles ha funzionato. Il ragazzo sotto copertura è venuto a conoscenza di informazioni sensibili che immediatamente ha condiviso con Jones.

Jug ha avuto così il tempo di organizzare un’imboscata e prendere il re Gargoyle di sorpresa. Tolta la maschera, si è mostrato Tall Boy, l’ex membro dei Serprents, esiliato da Jughead stesso. Ovviamente l’uomo è da sempre in combutta con Hiram Lodge. Sfortunatamente i nostri protagonisti non riusciranno a ricavare tutte le informazioni che avrebbero voluto. Tentando la fuga, Tall Boy è rimasto ucciso da Fangs e Sweet Pea. Nessuno, però, a parte i due e Jughead ne è al momento al corrente.

Con la messa in onda degli episodi successivi, però, il Re Gargoyle torna a farsi vedere. Ecco dunque confermata la rivelazione di Sacasa: c’è più di un Gargoyle King. Durante il penultimo episodio della stagione, Ethel rivela finalmente a Jug l’identità della creatura, per ringraziarlo dell’aiuto ricevuto. Jones, sconvolto, riferisce subito tutto a Betty: si tratta di Jason Blossom. Per averne la certezza, la ragazza gli consiglia di controllarne la tomba. Effettivamente la bara del giovane è vuota. Ma in Riverdale mai nulla è come sembra.

Nel corso del season finale, infatti, scopriamo tutta la verità. Il Re Gargoyle e Black Hood sono in combutta, sotto le direttive di un villain supremo: Penelope Blossom. Saputo dell’accordo tra Hal Cooper e la creatura, Jug giunge ad una conclusione, che viene confermata. Il vero Gargoyle King è Chic, ora rosso di capelli per accontentare la donna, che lo utilizza per rimpiazzare il figlio e per questo lo chiama Jason.

Le teorie dal web

Recentemente un utente di Reddit ha avanzato anche l’ipotesi che vedrebbe Ethel dietro la maschera del Gargoyle King. La ragazza avrebbe infatti sviluppato una doppia personalità.

Sempre sul social, sono emerse nel tempo svariate teoria, che hanno puntato il dito dapprima contro Hiram, poi contro Hermione. Dopo la 3×06 per molti fan è entrato nella cerchia dei sospettati anche FP, in seguito alla scena finale, chiaro parallelismo con Scream, film in cui Skeet Ulrich interpretava Billy Loomis, aka Ghostface. Ad oggi, però, ci sentiamo di dire che forse questo dettaglio è stato solo puro citazionismo. Aumentano invece, i sospetti nei confronti di Hiram. L’uomo sta diventando piano piano il padrone di Riverdale, come il Gargoyle King lo è di Eldirvare, il regno in cui è ambientato G&G, il cui nome si dà il caso essere l’anagramma della città.

Vedremo nei prossimi episodi che altri indizi riusciremo ad individuare. Riverdale torna in autunno con la quarta stagione.

Potrebbero interessarvi anche:

  • Riverdale 3 stagione trailer anticipazioni e streaming della serie con KJ Apa

http://www.daninseries.it/riverdale-3-stagione-cast-news/

  • Camila Mendes Sabrina: l’attrice di Riverdale sul set della serie TV Netflix

Camila Mendes in visita sul set di Sabrina ed è subito crossover per i fan