Arrow 9 stagione non si fa Stephen Amell

ARROW 9 stagione non si fa: Stephen Amell annuncia la fine

Arrow 9 non si fa: la stagione 8 è l’ultima e avrà solo 10 episodi

Dopo Jane the Virgin, iZombie e Crazy Ex-Girlfriend, un’altra storica serie TV di The CW, perno del network, si appresta a porre la parola fine alla propria storia. Parliamo di Arrow, che concluderà la corsa con la prossima stagione. Già, Arrow 9 stagione non si fa. In molti, probabilmente, non si aspettavano che lo show fosse già arrivato a questo punto. Gli ascolti della stagione 7, in onda quando è uscita la notizia, restano soddisfacenti per The CW.

Arrow si posiziona al 4° posto tra i tredici drama del network, con una media di 1.2 milioni di telespettatori. Ma i numeri hanno poco a che fare con la decisione di dare una conclusione alla serie TV. Sembra infatti che si sia trattato di una scelta condivisa, a cui si è giunti di comune accordo, tra la rete, i creatori e Stephen Amell, che ha avuto il buon cuore di informare lui stesso i fan.

Riassumendo, Arrow 9 stagione non si fa, ma la serie TV tornerà con la 8, com’era stato annunciato durante il press tour invernale della Television Critics Association. Gli episodi saranno, però, ridotti. Ne verranno realizzati solo 10, tra cui il crossover Crisis on Infinite Earths. Durante l’incontro con la stampa dello scorso gennaio, il presidente di The CW Mark Pedowitz aveva accennato che lo speciale conterrà qualche colpo di scena. Al termine dei 10 episodi, i fan dovranno salutare il loro vigilante preferito.

Arrow 9 stagione non si fa: i creatori annunciano che la serie TV finirà con la 8

In un comunicato ottenuto da Entertainment Weekly, i produttori esecutivi Greg Berlanti, Marc Guggenheim e Beth Schwartz, attualmente anche showrunner di Arrow, hanno dichiarato:

Questa è stata una decisione difficile da prendere, ma come ogni decisione che abbiamo preso nei passati sette anni, abbiamo tenuto a mente i migliori interessi per Arrow. Ci rincuora il fatto che Arrow ha dato vita ad un intero universo di serie TV che continueranno per molti anni a venire. Siamo emozionati all’idea di creare una conclusione che onori lo show, i suoi personaggi e la sua eredità e siamo grati a tutti gli sceneggiatori, produttori, attori e — soprattutto — alla fantastica crew che ha sostenuto noi e la serie TV per sette anni.

Sembra, dunque, chiaro che non si tratti di una cancellazione, ma di un risultato ben ponderato, al quale si è giunti per non bistrattare Arrow, quanto piuttosto per cercare come sempre di fare i migliori interessi della serie TV. Ora l’obiettivo sarà onorare lo show, regalando al cast, alla crew e ai fan il miglior finale possibile.

Arrow 9 non si fa: Stephen Amell annuncia la fine della serie TV

Come detto in apertura, i fan hanno saputo direttamente da Stephen Amell che la stagione 9 di Arrow non avrebbe visto la luce. In segno di grande rispetto, l’attore ha preferito annunciare “di persona” la fine della serie TV con una stagione 8 da 10 episodi, piuttosto che lasciare che gli appassionati lo venissero a sapere dai siti di intrattenimento. Stephen Amell ha così comunicato la notizia inizialmente con un tweet.

Interpretare Oliver Queen è stata la più incredibile esperienza professionale della mia vita… ma non si può essere un vigilante per sempre. Arrow tornerà per una stagione finale di 10 episodi questo autunno. Ci sono così tante cose da dire… per ora voglio solo ringraziarvi.

Queste sono state le prime parole di Stephen Amell con le quali molti fan hanno appreso la difficile notizia. L’attore ha comunque tenuto ad esprimere al meglio ciò che stava provando nel momento e così ha postato anche una tenerissima foto di sé con la figlia Mavi neonata, scrivendo in didascalia: “È stata una gran bella corsa. Prometto che finiremo come abbiamo cominciato.

Stephen Amell Instagram
Stephen Amell Instagram

Arrow 9 stagione non si fa: Stephen Amell comunica la notizia anche tramite Facebook

Il meglio di sé lo ha dato, però, come sempre, sul suo social prediletto, Facebook, al quale è ricorso per una rapida, e purtroppo non tanto indolore, live. I caratteri limitati di Twitter non potevano racchiudere il turbinio di emozioni che una notizia come questa suscita, sebbene si sia trattato di una decisione concordata. Durante i dieci minuti di video (che potere recuperare QUI), dopo aver ribadito che Arrow 9 stagione non si fa, l’interprete di Oliver Queen ha trattenuto a stento le lacrime, mentre ha ringraziato tutti, dai dirigenti di The CW, ai creatori e produttori dello show, al team creativo, al cast e per finire ai fan. A quanto pare, già a fine stagione 6, l’attore aveva sentito che era giunto il momento di passare oltre e sebbene i creatori avessero preso in considerazione la possibilità di continuare senza di lui e Oliver Queen, alla fine hanno optato per concludere definitivamente.

Nel 2012, quando ha avuto origine l’Arrowverse, Stephen Amell era solo un giovane attore inesperto. Negli anni trascorsi con Arrow è diventato un uomo ed è migliorato nella sua arte dedicandovisi al 100%. Ha iniziato questo percorso da fidanzato e durante si è sposato con la donna che l’ha reso padre. La decisione di smettere i panni di Green Arrow è arrivata anche tenendo conto dei suoi cari, che sono lontani da Vancouver, dover la serie TV viene girata. Grazie ad Arrow Amellha ottenuto tante nuove possibilità. Ora è arrivato il momento di iniziare un nuovo capitolo, ma, come ha concluso Stephen stesso nella live:

Qualcosa mi dice che anche quando avrò finito, non me ne sarò andato. Se guardate l’Arrowverse, dovreste capirlo… Credo sia stato un buon percorso. Non è Supernatural, ma è stato davvero buono.

Potrebbero interessarti anche:

Approfittane per accaparrarti Disney+scontato con il nostro link