Why Women Kill serie TV con Lucy Liu e Ginnifer Goodwin

Why Women Kill serie TV con Lucy Liu: trama, cast e quando esce

Di cosa parla Why Women Kill? Trama e anticipazioni della serie TV con Lucy Liu e Ginnifer Goodwin

Elementary è ormai giunto alla stagione finale, ma Lucy Liu ha già trovato il suo prossimo progetto televisivo. L’attrice sarà infatti protagonista, assieme a Ginnifer Goodwin, di una serie TV a metà tra drama e comedy, targata CBS All Access: Why Women Kill. Firmata da Marc Cherry, creatore di Desperate Housewives, racconta le vite di tre donne, provenienti da epoche non troppo lontane tra loro, ma diverse. La trama ruota attorno ad una casalinga degli anni ’60, un’esponente dell’altra società degli anni ’80 ed infine un’avvocato del 2018. Tutte e tre sono sposate e si ritrovano a confrontarsi con lo stesso problema: l’infedeltà. Secondo le anticipazioni, portando in scena il ruolo della donna in decenni diversi, Why Women Kill esamina come le cose siano cambiate nel tempo, nonostante, alla fine, la reazione al tradimento sia in sostanza sempre la stessa.

Why Women Kill cast attori e personaggi

Il cast della serie TV Why Women Kill non gode solo del talento di Lucy Liu. Coprotagonista dello show è, come anticipato, anche Ginnifer Goodwin, che torna in TV nel terzo ruolo ottenuto negli ultimi mesi (Dolly Parton’s Heartstrings, The Twilight Zone), dopo aver interpretato per sei stagioni Biancaneve/Mary Margaret in Once Upon a Time.

Protagonisti

In Why Women Kill Lucy Liu è Simone, la cui storia ha luogo negli anni ’80. Il personaggio viene descritto come una donna elegante, effervescente e sofisticata, che affronta il mondo come se fosse un piacevole film di cui si sente protagonista. Simone dà grande importanza alle apparenze e trascorre il proprio tempo tra lo shopping e l’organizzazione di feste chic. Karl è suo marito, con cui sembra vivere un matrimonio felice. Il suo mondo sarà completamente sconvolto quando scoprirà che l’uomo la tradisce da tempo. Per interpretare Karl è stato scelto Jack Davenport (Smash). Il personaggio viene descritto come affascinante e beneducato.

Ginnifer Goodwin, invece, è Beth Ann, la cui storia si svolge nel 1963. Beth Ann si presenta come la casalinga perfetta: è gentile, allegra e cordiale, almeno ad uno sguardo superficiale. La donna, infatti, cerca di fare il possibile per nascondere il proprio dolore. Beth Ann vive per suo marito Rob, proprio per questo quando le giunge voce che l’uomo la tradirebbe, non ci vuole assolutamente credere. Alla fine, però, si convince a voler sapere la verità e si prepara ad affrontare un importante cambiamento. Rob è interpretato da Sam Jaeger e viene descritto come un uomo sicuro di sé e ambizioso, che con determinazione e duro lavoro è riuscito a formare una famiglia a cui non fa mancare nulla.

Protagonista della terza storyline, ambientata nel 2018 è Kirby Howell-Baptiste (Killing Eve), la quale ha ottenuto il ruolo di Taylor. La donna è intelligente, tosta e perfettamente in controllo del proprio lato sensibile. Lavora come avvocato e si mostra sempre molto protettiva nei confronti del marito Eli, con il quale ha un matrimonio aperto. L’uomo è interpretato da Reid Scott (Veep). Il suo personaggio si presenta come un bravo ragazzo ebreo che lavora da casa come scrittore, abbastanza intelligente da sapere che il suo senso dell’umorismo è la cosa più sexy che ha. È sposato con Taylor, che considera una donna coraggiosa e e molto affascinante. Eli è più che soddisfatto dal suo matrimonio aperto, che permette a entrambi di andare a letto con altre persone, purché il tutto rimanga al di fuori delle mura familiari.

Cast principale

È entrata a far parte del cast di Why Women Kill anche Alexandra Daddario. nel ruolo di Jade, l’amate lesbica di Taylor, con cui Eli non ha alcun problema. Estremamente bella e con una vena di dolcezza, Jade è una maniaca dell’ordine. Inizialmente Eli è contento di trovarsi sempre gli abiti stirati e la casa immacolati. Ma sotto tutto ciò, la ragazza nasconde anche un lato un po’ pazzo.

Tornado alla prima storia, quella del 1963 con Ginniger Goodwyn e Sam Jaeger, si aggiunge al cast di Why Wome Kill Alicia Coppola (Empire). L’attrice interpreta Sheila, la vicina dei protagonisti. Di origini italiane, la donna è amichevole, estroversa, un po’ chiassosa e alle volte un filo prepotente. Sadie Calvano (Mom), invece, è April, una bellissima cameriera dallo spirito libero. La ragazza è una figlia dei fiori che stringe un’amicizia inusuale con una casalinga del 1960. Per quanto riguarda le vicende di Lucy Liu e della sua Simone nel 1982, Leo Howard è Tommy, un sexy e affascinante diciottenne, figlio di amici della protagonista, che lavora come cameriere alle feste di Simone, per la quale si è preso anche una bella cotta.

Marc Cherry serve anche da produttore esecutivo al fianco di Brian Grazer, Francie Calfo, Michael Hanel e Mindy Schultheis. Anche Marc Webb figura come produttore esecutivo, oltre che come regista. Why Women Kill è una produzione Imagine Television Studios e CBS Television Studios.

Why Women Kill quando esce? Data di uscita della serie TV con Lucy Liu e Ginnifer Goodwin

Se siete impazienti di vedere Lucy Liu e Ginnifer Goodwin in questa nuova serie TV e vi state chiedendo quando esce Why Women Kill, purtroppo non possiamo darvi una risposta. Non ancora, almeno. La data di uscita potrebbe essere prevista per questo autunno, tra settembre e ottobre, oppure rimandata direttamente al prossimo anno, per un debutto primaverile. Queste, però, sono solo ipotesi basate sulle uscite di alcune serie TV di CBS All Access. Dovremo attendere di sapere di più sia per quanto riguarda le riprese, che per le intenzioni del servizio.

Why Women Kill serie TV streaming ed episodi

La prima stagione della serie TV con Lucy Liu e Ginnifer Goodwin potrebbe avere un totale di 10/15 episodi. CBS All Access, però, non ha ancora detto nulla a riguardo. È ancora troppo presto anche per sapere dove poter vedere Why Women Kill in streaming, questo perché non sappiamo quale network italiano o direttamente servizio video-on-demand, esattamente come CBS All Access, potrebbe acquistarne i diritti. Altri prodotti della piattaforma americana sono stati distribuiti direttamente in streaming qui da noi, senza passare da nessun vero canale televisivo. Ad esempio The Good Fight è reso disponibile entro i nostri confini da TIMVision, mentre Star Trek: Discovery possiamo vederlo su Netflix. Non appena verranno rilasciate informazioni più precise, vi aggiorneremo.

Potrebbero interessarti anche: