This is us 5×01 e 5×02 recensione: il compleanno dei Big Three

1Eccoci con This is us, dopo il finale della quarta stagione a marzo la serie torna con delle novità: il tema della pandemia e del Black lives matter

This is us 5×01

Ai lettori che sono soliti bazzicare per queste recensioni su This is us: bentornati con This is us. Ai nuovi arrivati: benvenuti in questo spazio dove di solito dichiaro senza vergogna di aver pianto tantissimo e chi mi legge mi tranquillizza dicendomi che tanto hanno pianto anche loro.

È bellissimo ritrovarci insieme per questa quinta stagione di This is us. Dove eravamo rimasti?

  • Rebecca scopre di soffrire di una malattia degenerativa che la porterà, a lungo andare, alla perdita di memoria
  • Toby e Kate hanno deciso di adottare
  • Kevin e Madison diventeranno inaspettatamente genitori di due gemelli
  • Kevin e Randall hanno litigato malissimo

Miguel nella quarta stagione è stato più o meno irrilevante, probabilmente lo sarà anche nella quinta ma noi gli vogliamo profondamente bene per questo!

This is us: il tema della pandemia

Ammettiamolo: il 2020 non si è rivelato per nulla l’anno che ci aspettavamo fosse. Nel corso di dieci mesi abbiamo avuto una pandemia mondiale, esplosioni di proteste sociali, il movimento del Black Lives Matter, l’ecosistema del pianeta Terra sempre più pericolosamente vicino al collasso.

Quando si è immersi in una realtà carica di eventi così pesanti da processare, la nostra mente quasi si distacca. Indossiamo la mascherina, siamo preoccupati per noi e per i nostri cari ma allo stesso tempo non ci rendiamo mai conto fino in fondo cosa stiamo vivendo.

Forse è per questo che vedere i nostri amici di This is us salutarsi col gomito, indossare la mascherina e parlare di pandemie e manifestazioni per far valere la vita delle persone di colore è stato strano. È stato come se ci rendessimo conto tutto d’un tratto di quanto sia segnante e quanto poi ci segnerà in futuro quello che stiamo vivendo.

Questi primi due episodi di This is us sono stati come un abbraccio virtuale. Mentre la maggior parte dei prodotti audiovisivi di intrattenimento scelgono di non essere ambientati in un periodo di tempo definito in modo da essere adattati a qualsiasi spazio tempo stiamo vivendo, This is us decide di introdurre tutti gli aspetti della realtà che stiamo vivendo e prendere anche una posizione politica al riguardo.

In fondo, è come se ci dicessero che non lo stiamo vivendo solo noi e ne usciremo insieme. E questo, proprio questo, è un messaggio corale che in tempi come questi vale tantissimo.

Indietro
Emilia crede di essere una superdonna come Jessica Jones quando in realtà è fuori di testa quanto Jessica Day. Quasi più #maiunagioiasemper di Jon Snow, le piacciono gli attori con le belle braccia. Cammina sotto il suo ombrello giallo aspirando a diventare Rory Gilmore e, se capita, anche la moglie di Zac Efron.