The Gilded Age serie TV quando esce trama, cast e streaming

The Gilded Age serie TV quando esce? Trama, cast e streaming

Arriva su HBO una serie TV storica dal creatore di Downton Abbey: ecco tutto ciò che c’è da sapere su The Gilded Age.

News sulla serie TV The Gilded Age

Sin dal 2012 il network americano NBC aveva affidato al creatore di Dowton Abbey Julian Fellowes la realizzazione di una serie TV storica dal titolo The Gilded Age. Ai tempi, però, l’uomo era completamente assorbito dal lavoro sul period drama di ITV e PBS e così la rete decise di mettere in pausa il progetto. Con la fine di Downton Abbey, Fellowes poté finalmente dedicarsi al nuovo show. Dopo ben sei anni, a gennaio 2018 NBC annunciò di aver ufficialmente ordinato la produzione di The Gilded Age.

Scrivere The Gilded Age è un sogno personale che si avvera. Mi ha sempre affascinato questo periodo della storia americana ed ora NBC mi ha dato la possibilità di portarlo ad un pubblico moderno. Non potrei essere più emozionato ed entusiasta. La verità è che l’America è un paese meraviglioso con una storia ricca e variegata e niente potrebbe darmi piacere maggiore dell’essere la persona in grado di portare in scena questa storia coinvolgente.

Queste le parole di Julian Fellowes. La serie TV avrebbe dovuto debuttare nel 2019 e inizialmente si ipotizzò potesse trattarsi di uno dei progetti che la rete aveva riservato per la seconda metà di stagione. Tuttavia, col passare dei mesi pochissimi furono gli aggiornamenti e di conseguenza questa ipotesi venne accantonata.

In ogni caso, le lavorazioni continuarono. Ad un certo punto però, come riportato da Deadline, il progetto si rivelò piuttosto ambizioso e troppo costoso da portare a termine per una rete televisiva commerciale, senza andare a compromettere la visione del creatore. A quel punto, si fece avanti HBO e The Gilded Age entrò a far parte del palinsesto del canale via cavo.

The Gilded Age serie TV quando esce

Dopo tutta questa digressione, quando esce la serie TV The Gilded Age? HBO ha annunciato la data di uscita del period drama solo a metà novembre. Il debutto è stato fissato al 24 gennaio 2022. Julian Fellowes a gennaio 2020 aveva dichiarato che lo show era ancora in fase di pre-produzione e solo più avanti, nel corso dell’anno, avrebbero potuto cominciare le riprese. Come sappiamo, però, il 2020 è stato un anno complicato. Non vi sono notizie, invece, sul versante uscita italiana. Per saperne di più non ci resta che aspettare ancora un po’.

Trama e anticipazioni

La serie TV è ambientata negli anni ’80 del XIX secolo, epoca storica che negli USA prende il nome appunto di Gilded Age. Si tratta di un periodo di rapida crescita economica, soprattutto per il nord e l’ovest del Paese. Allo stesso tempo, però, quelli sono stati anche anni di povertà e disuguaglianze. La trama della serie TV ruota attorno a Marian Brook, figlia orfana di un generale sudista che va a vivere dalla zia a New York.

Accompagnata dalla misteriosa Peggy Scott, una donna Afro-Americana travestita da domestica, la ragazza rimane coinvolta nelle abbaglianti vite della ricca famiglia che vive nella casa accanto alla sua, composta dal magnate delle ferrovie George Russell, dal figlio Larry e dall’ambiziosa moglie Bertha. Secondo le anticipazioni sulla serie TV The Gilded Age, Marian sperimenterà un mondo tutto nuovo che piano piano si sta sviluppando proprio dietro l’angolo.

Cast, attori e personaggi

I primi attori del cast della serie TV The Gilded Age sono stati annunciati, come riporta TVLine, a fine settembre 2019. Sono Christine Baranski (The Good Wife, The Good Fight) e Cynthia Nixon (Sex and the City) a guidare il gruppo, rispettivamente nei ruoli della testarda aristocratica Agnes van Rhijn e della sorella Ava Brook, costretta a far affidamento sulla carità di Agnes nei momenti difficili. A condividere la scena con loro, i seguenti attori con i rispettivi personaggi:

  • Amanda Peet è Bertha Russell, moglie di George, che utilizza il successo negli affari del marito per infiltrarsi nell’alta società;
  • Morgan Spector è George Russell, marito di Bertha descritto come uno spietato mascalzone a cui non piace perdere;
  • Denée Benton è Peggy Scott, appartenente alla prima generazione di Afro-Americani che non ha mai davvero conosciuto la schiavitù sulla propria pelle. Sogna di diventare scrittrice, ma lo tiene per sé;
  • Louisa Jacobson è Marian Brook, la protagonista, una giovane donna amabile e forte che dopo la morte del padre si ritrova senza niente. È costretta, così, a trasferirsi a NY dalle sue zie. È determinata e vuole realizzarsi nella vila. Sposarsi e fare la moglie non le basta;
  • Taissa Farmiga è Gladys Russell, la classica ragazza innocente e ricca che si sente abbastanza grande da essere trattata come un’adulta. In particolar modo vuole vivere nella società e incontrare possibili pretendenti;
  • Blake Ritson è Oscar Van Rhijn, un giovane dal forte carisma, figlio di Agnes van Rhijn, determinato a sistemarsi una volta per tutte;
  • Simon Jones è Bannister, un immigrato inglese figlio di un ciabattino, divenuto maggiordomo della famiglia Van Rhijn;
  • Harry Richardson è Larry Russell, un ragazzo affascinante, da poco uscito Harvard, che non vede l’ora di potersi fare strada nel mondo. Ha uno splendido rapporto con la madre ed è molto protettivo nei confronti della sua sorellina Gladys;
  • Thomas Cocquerel è Tom Raikes, un giovane avvocato che ha sempre messo al primo posto la carriera, finché non incontrerà Marian, la figlia del suo cliente recentemente scomparso. Da Doylestown, Pennsylvania, si trasferisce a New York per dare una possibilità alla loro relazione;
  • Jack Gilpin è Church, il maggiordomo della famiglia Russell, particolarmente fedele a Bertha.

Con un ruolo ricorrente abbiamo, invece:

  • Patrick Page (Hadestown) è Richard Clay, il leale segretario di George Russell;
  • Douglas Sills (The Scarlet Pimpernel) è Monsieur Baudin, lo chef di casa Russell;
  • Amy Forsyth (Beautiful Boy) è Caroline “Carrie” Astor, l’affascinante figlia di una delle più potenti donne di New York City;
  • Taylor Richardson (All Together Now) è Bridget, dama di compagnia e domestica di casa Brook, giunta negli USA dall’Irlanda per costruirsi un nuovo futuro;
  • Kelley Curran (The Blacklist) è Turner, l’ambiziosa dama di compagnia di Bertha, che non intende passare la sua vita a servire un padrone;
  • Ben Ahlers (When the Street Lights Go On) è Jack Treacher, cameriere e garzone di casa Brook;
  • Sullivan Jones (Halston) è Thomas Fortune, nato in schiavitù e diventato membro influente della comunità intellettuale dei neri di New York;
  • Linda Emond (Law & Order: Unità Speciale) è Clara Barton, una delle prime infermiere, che ha fondato la Croce Rossa Americana;
  • Michel Gill (House of Cards) è Patrick Morris, marito di Anne Morris, banchiere e consigliere;
  • Ward Horton (Pure Genius) è Charles Fane, marito di Aurora Fane, banchiere e consigliere dell’alta società di New York;
  • Nathan Lane (Penny Dreadful: City of Angels) è Ward McAllister, nota figura storica di quel periodo.  

La serie TV The Gilded Age è una co-produzione tra HBO e Universal TV. Il creatore e sceneggiatore Julian Fellowes figura anche tra i produttori esecutivi, assieme a Gareth Neame e al regista Michael Engler, che si è occupato anche di vari episodi di Downton Abbey, compreso il finale di due ore.

The Gilded Age serie TV trailer

Al momento HBO non ha ancora rilasciato il trailer esteso della serie TV The Gilded Age, ma solo un teaser con cui ha comunicato la data di uscita. Potete vedere il video QUI.

The Gilded Age streaming ed episodi

HBO, come in precedenza NBC, ha ordinato 10 episodi per la prima stagione della serie TV The Gilded Age. Molto probabilmente ciascuno avrà una durata che si aggira attorno ai 50/60 minuti, lunghezza tipica delle serie del canale via cavo. Per ora non è stato rilasciato alcun titolo, cosa che accadrà mano a mano che ci avviciniamo alla data di debutto.

Per quanto riguarda, invece, la possibilità di vedere in streaming The Gilded Age, non abbiamo ancora notizie, poiché non sappiamo quale rete italiana acquisterà i diritti per la trasmissione della serie TV. Trattandosi di un prodotto HBO, potrebbe intervenire Sky, con il suo canale Sky Atlantic. Non appena usciranno notizie certe, vi faremo sapere.

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Newsletter di DANinSERIES

Nessun Articolo da visualizzare