Riverdale 4x05 streaming

Riverdale 4×05 streaming: il primo arresto per la scomparsa di Jug

1Riverdale 4×05 streaming del quinto episodio: Hermosa Lodge arriva in città; FP arresta i primi sospettati per la scomparsa di Jug.

Nella notte il network americano The CW ha ospitato il quinto episodio del teen drama con Cole Sprouse e KJ Apa. In Italia, molto probabilmente Riverdale 4 andrà in onda a partire dal nuovo anno, sempre su Premium Stories disponibile su Sky Italia e Infinity, quindi, quando sarà il momento, potremo vedere lo show online su quest’ultima piattaforma o su SkyGo, Sky OnDemand e NOWTV. Solo successivamente, poi, sarà possibile vedere tutta la stagione 4 in streaming su Netflix. Questa settimana abbiamo fatto la conoscenza di un nuovo membro della famiglia Lodge. Nell’attesa di poterci godere in streaming Riverdale 4×05, scopriamo insieme cos’è accaduto durante l’episodio, intitolato Chapter Sixty-Two: Witness for the Prosecution.

Archie continua con grande impegno a portare avanti al propria attività sociale a El Royale, con l’aiuto di Monroe. Quando calano le tenebre, però, si trasforma in Black Hood un vigilante mascherato che punta a ripulire i vicoli del peggior quartiere di Riverdale. Ogni tanto incontra qualche intoppo, ma il più delle volte riesce nel proprio intento. Nonostante Andrews faccia il possibile per tenere i giovani lontani da Dodger, molti dei ragazzi che frequentano il centro continuano a collaborare con il delinquente. Così, Archie si trova costretto a lanciare loro un ultimatum: me o Dodger. Sfortunatamente qualcuno sceglie di lasciare El Royale. Come se non bastasse, FP si presenta al centro con tutta una serie di lamentele da parte dei commercianti che lavorano nel quartiere.

Lo sceriffo ne approfitta per dare qualche consiglio al giovane: farsi conoscere meglio dalla comunità, come un tempo tentavano di fare i Serpents. Andrews decide così di accantonare al volo le parole di FP e indire invece una conferenza stampa, con Alice in pole position. Il giovane si rivolge ai commercianti e, tra una minaccia e un ordine, cerca dei nuovi alleati per la propria missione. Nonostante il discorso di sfida, il proprietario di un attività racconta tutta la verità al ragazzo. È stato Dodger a costringere molti dei lavoratori a lamentarsi di El Royale, minacciando loro e i vari business. Così, Andrews indossa per l’ultima volta nell’episodio il bel passamontagna e torna a minacciare Dodger, invitandolo a lasciare la città

Non è tutto…

Indietro