Le Regole del Delitto Perfetto 6x15 streaming come finisce HTGAWM how to get away with murder

Le Regole del Delitto Perfetto 6×15 streaming: come finisce HTGAWM

Nella notte tra il 14 e il 15 maggio 2020, dopo sei anni, Le Regole del Delitto Perfetto giunge al termine, con la sua sesta stagione. In Italia il capitolo finale ha già debuttato, deve solo riprendere la messa in onda della seconda parte su FOX. Nell’attesa di poter dare un ultimo saluto ad Annalise Keating, Bonnie, Frank e gli studenti guardando in TV o in streaming Le Regole del Delitto Perfetto 6×15 sulle piattaforme di SkyNOWTV, scopriamo insieme come finisce How to Get Away with Murder.

Le Regole del Delitto Perfetto 6×15 streaming: come finisce How to Get Away with Murder

Il processo ad Annalise sta per concludersi. AK non può però più contare sulla testimonianza della cognata poiché è stata trovata morta: apparente suicidio. La Keating sospetta che sia stata l’ennesima mossa della Governatrice, anche se le sorge il dubbio di un possibile coinvolgimento di Frank, ora che sa la verità sui propri genitori. Quest’ultimo non si trova da nessuna parte. È infatti occupato a scovare nuove informazioni su Hannah per poter aiutare lo stesso Annalise.

Effettivamente, l’uomo trova una prova importante, che potrebbe davvero scagionare la professoressa. Nel frattempo il processo prosegue, testimonianza dopo testimonianza, da Jorge Castillo, che ovviamente nega qualsiasi coinvolgimento con la Birkhead, alla Governatrice stessa, che si dice estranea a qualsiasi cospirazione, a Nate. A sorpresa, le dichiarazioni di Lahey sono a favore di AK e addirittura accusano l’FBI di tentata corruzione e omicidio di Asher Millstone.

Durante l’udienza, Frank si presenta in aula e, dopo aver assicurato ad Annalise di non essere responsabile per la morte di Hannah, le offre una chiavetta con informazioni che potrebbero provare il legame tra la Birkhead, Xavier Castillo e Hannah. Con in mano queste prove, la Keating procede al controinterrogatorio della Governatrice. Dopo averle fatto ammettere di non conoscere né il fratello di Laurel, né sua cognata, fa partire uno dei file audio della chiavetta, da cui emerge una certa familiarità, invece, tra loro.

Come finisce HTGAWM: spoiler sul verdetto

Prima che Nate salga alla sbarra, Tegan viene a sapere che l’FBI ha offerto 20 milioni di dollari all’ex poliziotto per testimoniare contro AK e informa la sua cliente della cosa, così che si possa preparare per contro interrogarlo all’udienza successiva. Nel mentre, Frank decide di andarsene e lasciare Bonny. Non riesce a perdonarla per avergli sganciato la bomba sulle sua vera identità. Prima, però, si presenta da Gabriel con parecchio denaro, per convincerlo a non testimoniare e lasciare la città.

In tutto ciò, Connor sta cedendo. Il senso di colpa lo consuma e si convince di dover andare in prigione. Così quando l’FBI gli offre sorprendentemente un nuovo accordo, rifiuta e intuisce anche che dietro alla proposta c’è Oliver. Quest’ultimo ha infatti promesso di testimoniare contro Annalise per far ottenere condizioni migliori al marito. Deluso dalle azioni di Ollie, Connor decide di divorziare. Vuole andare in prigione e così facendo permetterebbe anche all’uomo che ama di essere libero e non dover sopportare quella situazione.

Tornati in tribunale, dopo le preziose dichiarazioni di Nate, AK si incontra con lui per capire il perché del suo aiuto. In quell’occasione Lahey le consegna anche la confessione di Wes, che la Keating brucia. A sorpresa, a casa di Annalise si presentano poi anche la madre e la sorella, per supportarla, in tempo per gli ultimi momenti del processo con le arringhe di entrambe le parti. Il discorso di AK alla giuria è trasparente. Si mostra per la persona che è davvero, probabilmente un mostro, sì, ma non un’assassina. Nell’attesa di sapere il verdetto, Tegan dichiara ad Annalise i propri sentimenti, che però non possono essere ricambiati. Subito dopo, vengono richiamati in aula per la decisione della giuria: NON COLPEVOLE per tutta la lunga serie di accuse.

Il finale di How to Get Away with Murder: come finisce Le Regole del Delitto Perfetto 6×15

Come finisce, dunque, Le Regole del Delitto Perfetto 6×15? Terminato il processo, Connor viene portato via, mentre Annalise affronta i giornalisti sulle gradinate del tribunale. Nel momento in cui la Birkhead lascia l’edificio, Frank si avvicina e le spara, uccidendola, rimanendo a sua volta vittima dei colpi della scorta. Inutile il tentativo di Bonnie di fermarlo. Addirittura, anche la donna viene raggiunta da una pallottola e muore poco dopo Delfino, tra le braccia di una disperata AK. A questo punto, dopo una serie di “avanti e indietro temporali”, ci fermiamo al futuro.

Parecchi anni sono passati dal processo e ormai Annalise è morta. Al suo funerale ritroviamo, invecchiati, Eve, Connor e Oliver di nuovo insieme e Laurel, con al suo fianco Christopher ormai uomo e identico al padre Wes. In più viene mostrata una carrellata di immagini che riempie alcuni buchi dalla fine del processo a quel momento, in cui vediamo AK e Celestine piangere la madre morta, Nate fotografato di fronte al suo Lahey Justice Center, Jorge ucciso in prigione e Michaela che probabilmente giura per diventare giudice.

La scena finale ci riporta al primo episodio. Christopher raggiunge in bici la Middleton Law School, entra in classe e si presenta agli studenti come professore di Diritto Penale I, o come il suo mentore direbbe, Le Regole del Delitto Perfetto.

Come finisce Le Regole del Delitto Perfetto: streaming 6×15 e ultima stagione

La sesta ed ultima stagione di How to Get Away with Murder ha debuttato in Italia il 27 novembre 2019 su FOX, canale 112 di Sky. Dopo una pausa di circa due mesi, la serie torna in onda il 28 maggio con i restanti sei episodi. Il series finale, Le Regole del Delitto Perfetto 6×15, è programmato per giugno e dopo il passaggio in TV raggiungerà i precedenti episodi sulla piattaforma streaming di Sky e su NOWTV. In un secondo momento, poi, la season 6 verrà caricata anche su Netflix, dove al momento troviamo le prima quattro.