Chris Evans rompe il silenzio e sfrutta al meglio l'attenzione ottenuta

Chris Evans rompe il silenzio e sfrutta al meglio l’attenzione ottenuta

A distanza di tre giorni dall’accaduto, Chris Evans ha rotto il silenzio ed ha approfittato dell’attenzione ricevuta per mandare un messaggio importante.

Appena tre giorni fa, la gente impazziva su Twitter per la diffusione involontaria di una foto intima da parte di Chris Evans. Nelle ore successive all’accaduto, in molti non aspettavano altro che un commento da parte dell’attore, che andasse a chiarire la situazione. Era stato davvero lui, senza accorgersi di quello che stava per pubblicare? Oppure c’era lo zampino di un hacker?

Volendo di potevano trovare prove a favore di entrambe le teorie. Nonostante la curiosità del web, una risposta esplicita a tale quesito non è mai arrivata, anche se il tweet che il collega Mark Ruffalo gli ha dedicato, lascia spazio a pochi dubbi. In ogni caso tutt’oggi la certezza che si sia trattato di una svista da parte di Chris Evans non ce l’abbiamo.

Qualche ora fa, però, l’attore ha finalmente rotto il silenzio sull’accaduto, ma non nel modo in cui forse la maggior parte delle persone si aspettava. L’interprete di uno dei supereroi più amati non ha infatti spiegato l’incidente, ma ha scelto di sfruttare l’attenzione ricevuta per mandare un messaggio importante ai suoi connazionali:

Ora che ho la vostra attenzione… ANDATE A VOTARE IL 3 NOVEMBRE!!!

Con grande stile, da buon Capitan America quale è, Chris Evans ha trovato il modo per gestire la situazione ed uscirne al meglio, pensando ancora una volta al futuro del suo Paese, che nella situazione attuale necessita di un leader all’altezza.

A questo punto, dovremmo poter considerare chiusa la questione, che speriamo abbia però insegnato una lezione importante. In diversi hanno, infatti, mostrato e preteso da altri rispetto per Chris, atteggiamento che dovrebbe essere esteso anche verso quelle donne a cui spesso accadono cose del genere per mano di altri.

Per non perderti nessuna novità, ricorda di seguirci anche su Instagram, cliccando QUI.