Stranger Things 3: ecco quanto guadagnano gli attori della serie Netflix (VIDEO)

1Netflix è pronto a sborsare $350,000 per ogni attore adulto a episodio. Questa terza stagione non baderà a spese! Ecco tutti i dettagli.


Stranger Things cast – The Hollywood Reporter ha spiegato come andranno le cose dopo il successo della seconda stagione. La serie sci-fi più amata del momento ha portato un ottimo introito a Netflix, e le cifre iniziano a salire.

Le fonti rivelano che i contratti con gli attori più giovani valgono circa dodici volte in più di quando hanno iniziato. Per gli attori adulti invece verranno stanziati $350,000 a testa per ogni episodio! Netflix non ha voluto commentare queste voci, ma dall’interno è trapelato che i patti sono fatti. Infatti, la produzione della terza stagione inizierà il 23 aprile.

Stranger Things cast – quando guadagnano gli attori

stranger things cast

Gli attori sono divisi in fasce di guadagno. Winona Ryder (Joyce) e David Harbour (Jim Hopper) sono i più costosi e hanno firmato per $350,000 a episodio. Seguono i più giovani: Finn Wolfhard (Mike), Gaten Matarazzo (Dustin), Caleb McLaughlin (Lucas) e Noah Schnapp (Will), riceveranno $250,000 a episodio. Infine, gli attori di coda sono i teenager: Natalia Dyer (Nancy), Charlie Heaton (Jonathan) e Joe Keery (Steve) si mettono in tasca $150,000 a episodio.

Il mistero rimane per quanto riguarda Millie Bobby Brown (Eleven). La giovanissima attrice sicuramente riceverà la stessa quota dei suoi colleghi più giovani, quindi $250,000. Non è però chiaro se riuscirà a guadagnare anche di più, raggiungendo i veterani come Winona e David Harbour. In molti storcono il naso alla sola idea che una quattordicenne che ha all’attivo poco e niente possa guadagnare come una rinomata attrice, che lavora da trenta anni ed è stata nominata agli Oscar. Millie Bobby è però la star indiscussa della serie.

Ma non è tutto.

Indietro