Rivelato il significato della battuta di Groot nel finale di Avengers Infinity War

1James Gunn ha rivelato il significato delle ultime parole di Groot in Avengers Infinity War. E la cosa vi farà soffrire.

Groot finale Avengers – Negli ultimi momenti di Infinity War tra i tanti personaggi che si dissolvono dopo lo schiocco di Thanos, c’è anche Groot. Uno dei personaggi più amati dai fan del Marvel Cinematic Universe e spesso trattato come una vera e propria mascotte del brand. Il dolce alberello attraversa la sua pubertà durante il film e i suoi compagni lo trattano come un vero e proprio teenager ribelle. Rocket, il fedele amico di Groot, lo sgrida più e più volte: perché sta sempre attaccato alla sua consolle, perché risponde male e perché ha la vitalità di un soprammobile.

La rivelazione di James Gunn

Ma tutto cambia quando durante la scena finale lo sfrenato procione si strugge vedendo sparire il suo compagno. Mentre Groot si dissolve dice, per un ultima volta, il suo caratteristico: “Io sono Groot”. Sappiamo che Rocket sa parlare Groot (come anche Thor) e riesce a interpretare il significato di questa lingua apparentemente tutta uguale. Ai fan è quindi sorta una domanda spontanea: “Cosa vuole dire Groot con questa sua ultima battuta?”

La risposta non stenta ad arrivare, ed è proprio James Gunn, produttore di Avengers Infinity War e sceneggiatore dei due Guardiani della Galassia, a rispondere. Lo scambio di informazioni avviene su Twitter, sotto lo sguardo di milioni di fan che aspettano trepidanti la sua risposta. Come riporta Entertainment Weekly, ecco la conversazione tra Gunn e un utente Twitter.

SPOILER….

“Papà”

La reazione dei fan è immediata…

Indietro