Riverdale 4×04 4×05 – danicommento

2Riverdale 4×03 e 4×04 – danicommento

“Dani ma c’è stato l’episodio più trash mai visto e non esce il danicommento?”

“No Dani, devi fare il danicommento perché questo episodio è assurdo”

“C’è stato l’episodio del secolo e te ne vai a Lucca Comics?”

Vi pare che dopo un episodio del genere io possa minimamente pensare di lasciarvi senza danicommento?

Nonostante il mio annuale appuntamento con Lucca Comics, dove io e la mia crew ci siamo vestiti (per il primo anno non da Riverdale) da Marvel e da personaggi Disney (andate a vedere come stavo bene con la calzamaglia di Spider-Man su Instagram) sono riuscito a recuperare le gesta dei nostri Riverdellini e il primo commento dopo l’episodio di Halloween è stato:

Meraviglioso. Hanno cercato di fare un episodio a tema horror, un po’ fuori dagli schemi, estremizzando situazioni assurde con un killer, una gang, una seduta spiritica, e il risultato è stato l’aver partorito l’episodio più sobrio di tutta la serie

Perché dai, ragazzi, per voi è più assurdo che Cheryl prenda in mano una tavola Ouija per parlare con lo spirito di Jason (o Julian), o vedere tutta la città in preda a convulsioni causate da avvelenamento da droga per via idrica mentre una banda di fanatici si traveste da cavalieri e alchimisti sotto effetto di acidi?

Per fare in fretta ho raccolto alcuni dei momenti più belli dell’episodio che andremo ad analizzare insieme, partendo da:

Le misteriose cassette inviate dallo spirito di Hannah Baker.

Il contenuto di queste cassette?

Le repliche della terza stagione di Riverdale

che giustamente lasciano i nostri protagonisti sconvolti quanto lo siamo noi.
Non scherzo ragazzi, credo di aver subito un trauma lo scorso anno, roba che quasi mi ricorda le interminabili gesta nosense delle Liars.

Scopriamo che tutti in città iniziano a ricevere queste famigerate VHS, tutte con gli stessi contenuti. O quasi.

A parte Archie che si diverte come può, nelle cassette sono riportate ben sei ore di riprese delle case di ogni singola famiglia. Effettivamente è un qualcosa di inquietante che rende bene e che potrebbe essere molto interessante da indagare. Mi ha dato un leggero senso di inquietudine.

I FALICE vivono insieme?

Forse sono stato poco attento e mi ero perso qualche passaggio, ma a quanto pare i Falice vivono sotto lo stesso tetto e stanno insieme, e Betty e Jellybean fanno le sorelline amorevoli. Non tanto amorevoli come i loro genitori.

Il mistero di Moose e l’attacco a Jughead

Moose pare essere diventato parte integrante di un nuovo mistero…

Il povero Moose scompare dal giorno alla notte, notte che Jughead ha passato dentro una bara come scherzo, o rito di iniziazione, da parte dei suoi compagni. Durante l’episodio viene citata la (secondo il professore pazzo e inquietante che nasconde qualcosa) leggenda dei quattro di Stonewall, ragazzi di quella scuola scomparsi nel corso degli anni. Moose è diventato uno di loro. E Jughead?… ne parleremo dopo.

Halloween in cosplay

Quando a Riverdale c’è un problema, Veronica Lodge ha una soluzione: famo festa regàààà.

È per questo che quando Archie, preoccupato, si chiede come risolvere il degrado del quartiere per tenere al sicuro i ragazzini dagli spacciatori, lei propone di trasformare la palestra/centro sociale, in un Halloween Party. Pensando a tutto, anche ai costumi.

Secondo una ricerca dell’università di Harvard, la P sul petto di Archie potrebbe stare per:
– Pirla
– Porcello
– (LA) Padre, in quanto, se avete seguito la mitologia dei danicommenti che sono perfettamente intrecciati tra loro più delle stagioni di American Horror Story, Archie è nipote di Vossignoria La Padre, figlio di zia Charlina, sorella gemella di Vossignoria. Ma questa è un’altra storia.

In questa scena abbiamo avuto un riferimento a Katy Keene, amica (o cugina?) di Veronica nonché spin off di Riverdale che andrà in onda a gennaio interpretato da Lucy Hale, guru della moda, che ha creato, ideato, fabbricato e cucito quei costumi.

Arriveremo a livelli di trash allucinanti.

La seduta spiritica e il terzo gemello

La casa di Cheryl, che ancora non ho capito come si pronunci, pare essere infestata dallo spirito di Julian, il terzo gemello Blossom mai nato perché mangiato da Cheryl stessa, il tutto mentre la ragazza continua a tenere disseppellito il cadavere del fratello. Perciò decidono di fare l’unica cosa “logica”: una seduta spiritica.

Con Nonna Rose che decide di approfittarne per sistemare qualche vecchia questione in sospeso.

Gli scherzi telefonici a Betty

Mentre Betty si trovava da sola perché il povero Jug era stato sepolto, qualche burlone decide di fare scherzi telefonici fingendo di essere Black Hood, o come ci piace chiamarlo: Ramona La Vendicatora. Ma non sanno con chi ha a che fare.

Scherzi che venivano fatti da… POLLY. Che continua a confermarsi un personaggio noioso, psicotico, senza senso, fastidioso.

Ma il premio della critica, del pubblico e degli esperti di tendenze lo vince lei:

Veronica Pironame Lodge

Una foto di Veronica durante la 4×03

Attaccata da un killer psicopatico, la Lodge con prontezza e freddezza, come una Daenerys Targaryen qualsiasi, lo brucia vivo.

Mia cara Veronica, potrebbe essere un nuovo inizio per me e te. Potrei quasi seppellire l’ascia di guerra per esser stata lo zerbino di papà per circa due anni e supportarti in questa nuova avventura da mangiafuoco. Nonostante tu sia un ostacolo per il raggiungimento della ship suprema.

E a proposito di Jughead e del colpo di scena finale.
Mi riservo di parlarne dopo la 4×04, sicuramente ci saranno ulteriori rivelazioni.
Per adesso mi limito a dire:

Partiamo con la seconda parte!

Indietro