Riverdale 3×11 – danicommento

2Riverdale 3×11 danicommento

Ve lo dico, oggi è uno di quei giorni no.

no, non la glicemia ma non vorreste avermi vicino in questo momento, né avreste voluto vedere la mia faccia davanti a questo episodio di Riverdale. O forse sì.

Mi dispiace davvero urtare la sensibilità di chi ha amato questo episodio ma abbiamo raggiunto dei livelli di trash quasi paragonabili al Pretty Little Liars dei tempi d’oro.

L’unica cosa che riuscivo a pensare durante la 3×11 era

Sarò molto breve e conciso partendo proprio dal succo della questione:
chi ha sparato ad Hiram Lodge?

Ragazzi è stato FP Jones, convinto da Hermione, per diventare sceriffo, a premere il grilletto contro Hiram.

E in più scopriamo anche che Hermione nasconde Minnetta che era sì sepolto, ma nelle lenzuola di quella brutta copia di Sabrina Ferilli che se lo bombava pure allegramente e con il quale ha ordito tutto questo piano diabolico per uccidere il marito, incastrare FP, vendere la bamba e fare i big monery con il suo amante di 15 anni più giovane.

E come si viene a scoprire questa cosa secondo voi? con Veronica vestita da Donna Rosangela che chiede all’investigatore Jughead Jones con una mazzetta da 500 euro di indagare sul tentato omicidio di papino.

AVETE SEDICI ANNI.
A SEDICI ANNI SETH COHEN ORGANIZZAVA IL CHRISMUKKAH.

I ragazzi a quell’età dovrebbero pensare ai piccoli problemi di cuore nati da un’amicizia che profuma d’amore (ammettilo, l’hai letta cantando!), non ricreare Gomorra.

Per fortuna che c’è Archie

Finalmente un po’ di problemi reali e una seria discussione padre figlio.

NB: Tutte le bugheaddine in ascolto potranno decidere le sorti della relazione tra Archie e Jughead nei danisondaggi dopo su instagram, come in Black Mirror Bandersnatch.

In realtà Archie ha anche un altro problema (uno dei tanti).

Intanto Jughead è così bravo nel suo lavoro che scopre subito come sono andate le cose interrogando Hermione

pertanto, avendo il resto del pomeriggio libero decide di passarlo con Betty, che lo porta in una SPA

E qui incontrano Penelope Blossom che illustra con una brochure tutte le attività di questa particolare SPA.

Tutto ciò è comunque più credibile e meno illogico di quel che ha in mente di fare Veronica, che con il papino in coma si ritrova a dover gestire gli affari di famiglia.

Indietro