Pokémon Let's Go

Annunciati ufficialmente Pokémon: Let’s Go Pikachu e Pokémon: Let’s Go Eevee

Dopo tanta attesa, sono stati finalmente annunciati Pokémon Let’s Go Pikachu e Pokémon Let’s Go Eevee, i nuovi giochi Pokémon per Nintendo Switch. Scopriamo insieme tutte le novità!

Allenatori di tutto il mondo, preparatevi a catturarli tutti con Pokémon Let’s Go Pikachu e Pokémon Let’s Go Eevee!
La scorsa notte, durante una conferenza stampa a sorpresa, The Pokémon Company, insieme a Nintendo, Game Freak e Niantic, ha annunciato i nuovi attesissimi giochi della serie Pokémon.
La notizia è stata subito riportata da Pokémon Millennium, la più grande community italiana del mondo Pokémon.

Pokémon: Let’s Go Pikachu e Pokémon: Let’s Go Eevee usciranno, in tutto il mondo, il prossimo 16 Novembre, ma promettono già di stravolgere in maniera radicale questo brand, che proprio lo scorso anno ha festeggiato i suoi 20 anni.
Infatti, questi due nuovi giochi saranno i primi della serie disponibili per Nintendo Switch, la nuova console ibrida della Nintendo.
Per la prima volta, si potrà giocare a Pokémon anche su console fissa, grazie ai pratici Joy-Con, e con una grafica a dir poco spettacolare.
Godiamoci un assaggio della nuova grafica grazie all’esclusivo trailer dei giochi rilasciato da The Pokémon Company.

E ora, invece, analizziamo tutte le più importanti informazioni ottenute dal trailer.

Il tanto atteso ritorno a Kanto

Come molti fan sospettavano, Pokémon: Let’s Go Pikachu e Pokémon: Let’s Go Eevee saranno ambientati a Kanto, la regione della prima generazione Pokémon.
I due giochi saranno infatti una sorta di reboot di Pokémon Giallo, gioco Pokémon uscito nel lontano 1998.
Ma perché parlare di reboot e non di remake? Secondo alcune indiscrezioni che circolano sul web, nonostante i tanti elementi in comune con Pokémon Giallo, i nuovi giochi avranno comunque una storia diversa da quella del loro predecessore.

Pokémon Let's Go
L’allenatrice protagonista insieme al suo Eevee

Come Pokémon Giallo, però, Bulbasaur, Charmander e Squirtle non saranno i Pokémon starter con cui cominciare la nostra avventura. Al loro posto, potremo scegliere Pikachu o Eevee, a seconda della versione di gioco.
Il Pokémon Elettrotopo e il Pokémon Evoluzione seguiranno passo passo il protagonista durante l’esplorazione di Kanto. Addirittura, in alcune scene del trailer, vediamo i due Pokémon viaggiare sulle spalle o sulla testa dei loro allenatori.
Pikachu e Eevee non saranno in grado di evolversi, ma potranno essere personalizzati dal giocatore con accessori esclusivi.

Pokémon Let's Go
Pikachu ed Eevee con accessori esclusivi

Infine, per quanto riguarda il Pokédex, in Pokémon: Let’s Go Pikachu e Pokémon: Let’s Go Eevee saranno presenti solo i primi 151 Pokémon della prima generazione. Almeno in un primo momento. Alcuni leaker cinesi, infatti, hanno avanzato l’ipotesi che i restanti 656 Pokémon saranno disponibili grazie ad aggiornamenti successivi.

Tra grandi ritorni e nuove meccaniche di gioco

Con grande sorpresa, dal trailer di Pokémon: Let’s Go Pikachu e Pokémon: Let’s Go Eevee possiamo notare il ritorno di una funzione molto apprezzata dai fan della serie.
Oltre a Pikachu e Eevee, anche gli altri Pokémon potranno seguire l’allenatore. Probabilmente, come in Pokémon Heart Gold e Pokémon Soul Silver, tale funzione sarà limitata al primo Pokémon presente in squadra.
Addirittura, essendo i modelli 3D dei Pokémon in proporzione, molti di loro potranno essere “cavalcati”, riprendendo così la funzione PokéPassaggio di Pokémon Sole e Pokémon Luna.

Pokémon Let's Go
L’allenatrice con un Gengar ed un Onix

Parlando invece di nuove meccaniche, sono due le novità che saltano subito agli occhi.
La prima è che ogni volta che esploreremo un percorso, una grotta o un edificio abbandonato, i Pokémon selvatici appariranno in overworld. Ciò significa che non avremo bisogno di camminare nell’erba alta e aspettare che arrivi il Rattata di turno, ma proprio come in Pokémon Go, vedremo direttamente il modello 3D del Pokémon nelle vicinanze.

Pokémon Let's Go
Pokémon selvatici in Pokémon Let’s Go Pikachu e Pokémon Let’s Go Eevee

La seconda, rivoluzionaria meccanica che ci hanno riservato riguarda il metodo di cattura e di allenamento dei Pokémon.
In questi giochi, infatti, non ci sarà bisogno di lottare con i Pokémon selvatici per indebolirli e poi catturarli. Basterà usare il Joy-Con della Nintendo Switch per lanciare la Poké Ball, con un semplice movimento del polso o premendo un pulsante.
Se non si potrà lottare con i Pokémon selvatici, come faremo ad allenare i nostri Pokémon prima delle sfide con i Capipalestra?
La The Pokémon Company ha confermato un metodo di allenamento diverso rispetto a quello standard, ma non ha rilasciato ulteriori notizie.

Ma non è tutto.

Mai più soli nelle sfide e nelle catture

Un’altra importante novità di Pokémon: Let’s Go Pikachu e Pokémon: Let’s Go Eevee è l’introduzione del Multigiocatore locale. Con questa funzione, si potrà giocare insieme ad un altro amico all’interno del gioco.

Pokémon Let's Go
I due personaggi in modalità multigiocatore

Utilizzando i due Joy-Pad della Nintendo Switch sarà possibile unirsi o fare unire alla propria partita un altro giocatore. Insieme, i due personaggi potranno aumentare la probabilità di catturare Pokémon rari, potranno lottare in doppio contro gli altri allenatori più forti ed esplorare con più attenzione ogni angolo dei percorsi di Kanto.

Pokémon Let's Go
Lotta in modalità multigiocatore

Tuttavia, nei nuovi titoli pare non saranno presenti le funzionalità online. Quindi non sarà possibile lottare o scambiare con gli altri giocatori sparsi in tutto il mondo.

Una grande compatibilità con Pokémon Go

Se ancora non l’avete capito, o se magari i titoli dei nuovi giochi non vi dicono nulla, Pokémon: Let’s Go Pikachu e Pokémon: Let’s Go Eevee saranno compatibili con Pokémon Go.
Dato il grande successo dell’applicazione di Niantic, il gameplay dei nuovi giochi è stato ideato proprio per convincere i giocatori di Pokémon Go a riavvicinarsi alla serie principale. Questo spiegherebbe perché il metodo di cattura e i modelli dei Pokémon sono gli stessi.

Pokémon Let's Go
La nuova Poké Ball Plus

Sarà quindi possibile trasferire i Pokémon dall’applicazione nel nostro cellulare ai giochi per Nintendo Switch, grazie ad un nuovo accessorio esclusivo.
Stiamo parlando della Poké Ball Plus, disponibile in contemporanea con i titoli.
Questo accessorio a forma di Poké Ball, inoltre, potrà essere utilizzato anche come Joy-Pad della Nintendo Switch per rendere ancora più reale l’esperienza delle catture Pokémon.
Ogni qual volta proveremo a catturare un mostriciattolo tascabile, la Ball si illuminerà, vibrerà ed emetterà suoni.
Infine, questo dispositivo permetterà di portare uno dei propri Pokémon preferiti in giro nel mondo reale, ricevendo bonus quando questi rientreranno nel gioco.

Pokémon Let's Go
Pikachu in Pokémon Let’s Go Pikachu

Più i giocatori giocheranno a Pokémon Go e ai nuovi titoli, più avranno la possibilità di ricevere ricchissimi premi. In particolare, la prima volta che si connetterà l’applicazione al gioco vero proprio, si avrà la possibilità di ricevere un nuovo Pokémon mai visto prima.
La The Pokémon Company è già pronta così ad aprire le porte ad un’ottava generazione di Pokémon, che dovrebbe arrivare sempre su Pokémon Switch a fine 2019.

Amici lettori, noi di DANinSERIES non vediamo l’ora di giocare a Pokémon: Let’s Go Pikachu e Pokémon: Let’s Go Eevee. Siamo pronti a rivivere grandi avventure insieme ai mostriciattoli che ci hanno accompagnato durante la nostra infanzia e continuano a farlo ancora oggi.
E voi, cosa ne pensate di questi due nuovi titoli? Li acquisterete? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto.

Potrebbe interessarti anche:

Pokémon: trailer e starter di Sole e Luna

La star di The Get Down nel live action dei Pokémon

Comic-Con 2016: Zachary Quinto contro Pokémon Go

Un Seth Cohen con i piedi a Caserta e la testa oltreoceano. Sarcastico, disagiato e socialmente imbarazzante. Credo nei primi amori e ho una relazione immaginaria con Emma Roberts e Holland Roden, a giorni alterni. Nella vita, oltre che a guardare telefilm, studio Giurisprudenza per diventare un regular nella prossima stagione di How To Get Away With Murder.