natalia dyer

Natalia Dyer contro i media per difendere i giovani attori di Stranger Things

Natalia Dyer difende i giovani colleghi di Stranger Things dalla sessualizzazione messa in atto dai media. Scopriamo insieme le sue dichiarazioni.

Natalia Dyer è disposta a tutto pur di proteggere i suoi giovani colleghi di Stranger Things!
In una nuova intervista con il sito The Independent, l’interprete di Nancy Wheeler ha dichiarato di sentirsi molto protettiva nei confronti di Millie Bobby Brown, Finn Wolfhard, Noah Schnapp, Gaten Materazzo e Caleb McLaughlin.
L’attrice è contraria alla forte sessualizzazione che i media mettono in atto nei confronti dei giovani attori.

Ci sono tanti aspetti da tenere in considerazione. Di solito, sento come se i media tendessero a sessualizzarli troppo. Per questo, mi sento molto protettiva nei loro confronti, anche se non sono più dei bambini. Sono dei giovani adulti.

La Dyer non ha altro che belle parole nei confronti dei suoi giovani colleghi.
In particolare, sembra ammirare la loro capacità di gestire la fama nonostante la difficoltà di crescere sotto i riflettori.

Sono tutti delle brave persone e stanno crescendo in circostanze davvero particolari. Io sono una persona molto privata e a volte vorrei dire ai media di lasciarli in pace, almeno che loro non vogliano parlare del loro lavoro o di cose con cui si sentono a loro agio.

La troppa attenzione dei media e il pericolo di sessualizzare ragazzi di giovane età è, per Natalia Dyer, un problema che non riguarda solo gli attori di Stranger Things, ma tutti quelli che iniziano a lavorare ad Hollywood in giovane età.

È un problema particolare e complesso. È un problema anche culturale. I media devono lasciare che le persone siano quello che sono, senza giudizi.

Le parole di Natalia Dyer nei confronti dei suoi giovani colleghi sono di una dolcezza disarmante.
Speriamo che, in un futuro prossimo, le cose cambino più in fretta in modo che i giovani attori non debbano più subire lo schiacciante peso dell’opinione pubblica.

Per tante altre notizie continua a seguirci anche su Instagram, cliccando QUI.

Approfittane per accaparrarti Disney+scontato con il nostro link
Un Seth Cohen con i piedi a Caserta e la testa oltreoceano. Sarcastico, disagiato e socialmente imbarazzante. Credo nei primi amori e ho una relazione immaginaria con Emma Roberts e Holland Roden, a giorni alterni. Nella vita, oltre che a guardare telefilm, studio Giurisprudenza per diventare un regular nella prossima stagione di How To Get Away With Murder.