lucca comics 2020 date programma streaming

Lucca Comics 2020 si fa: date, programma e streaming

Dopo la conferma del Giffoni Film Festival arriva anche quella dell’edizione del 2020 del Lucca Comics. Ovviamente, come nel caso del Giffoni, ci saranno dei cambiamenti anche per il celebre festival del fumetto. Vi riportiamo adesso qui di seguito tutte le informazioni che ci fornisce il sito ufficiale della fiera dopo le ultime comunicazioni.

Lucca Comics 2020 si fa: le date dell’evento

Il Lucca Comics & Games è da sempre uno degli eventi più attesi ogni anno da grandi e piccini. Il Coronavirus, però, ha modificato completamente il nostro stile di vita, e molte cose che prima facevamo con tranquillità adesso sono da evitare per la tutela e la salvaguardia di tutti. Per questo motivo, festival come quello di Lucca o del Giffoni hanno dovuto effettuare dei cambiamenti decisivi.

Le date dell’evento restano più o meno quelle di ogni anno, tra la fine di ottobre e l’inizio di novembre, precisamente dal 29 ottobre 2020 al 1 novembre 2020. La fiera ovviamente si svolgerà nel rispetto di tutte le norme di sicurezza. Anche il Sindaco di Lucca Alessandro Tambellini ha voluto rilasciare qualche dichiarazione in merito al Lucca Comics.

Con il protrarsi dell’emergenza sanitaria, l’Amministrazione Comunale ha preso piena consapevolezza di quanto la città e il festival avrebbero risentito degli effetti della pandemia. In questo caso, però, il rischio è molto diverso perché riguarda la possibilità di esistere o non esistere, di esserci o non esserci. L’avvio della fase tre ci ha portati alla decisione di dare un segno di continuità nonostante le difficoltà. Lucca Comics & Games nasce grazie a uno sforzo d’ingegno e di immaginazione che ha portato il nome della città di Lucca a essere affiancato a quello di metropoli come Tokyo, New York, Londra.

Sempre a proposito del Lucca Comics il Sindaco ha voluto ribadire il fatto che non saranno venduti il numero dei biglietti degli scorsi anni e che sicuramente la città non potrà accogliere oltre 700.000 presenze. Ma Lucca sarà comunque aperta a un numero di persone che, nel rispetto delle norme di sicurezza, possano vivificare la città.

Programma dell’evento

Il programma del Lucca Comics 2020 si dividerà in quattro pilastri, prevedendo 4 eventi in 1. Il sito ufficiale ha riportato innanzitutto che il luogo fisico per le persone ci sarà sempre. Ovviamente sarà tutto più contenuto per garantire la sicurezza di tutti, ma ci sarà. Le attività si svolgeranno in alcuni dei palazzi storici della città, e le persone potranno accedervi solo tramite biglietto. Per quanto riguarda le esposizioni, invece, il programma verrà stilato prossimamente.

Ci sarà una Main Media Partnership con RAI e RAI RADIO2 Radio Ufficiale, insieme ad altri media che sono pronti a sostenere l’importanza del festival. Il nuovo programma dell’evento prevede inoltre i Campfire. Il Lucca Comics sarà diffuso, quindi, in tutto il territorio italiano attraverso negozi specializzati in fumetto, giochi e narrativa fantasy, che saranno disponibili nel nostro Paese per permettere alle persone di scambiarsi le proprie passioni e divertirsi. Il sito ha inoltre lasciato un questionario da compilare, che trovate QUI, per i titolari di questo genere di negozi che hanno intenzione di ospitare un piccolo Lucca Comics sul posto. I primi avamposti saranno annunciati a breve.

Ospiti di Lucca Comics 2020

Certamente siamo tutti curiosi di sapere se l’edizione del 2020 del Lucca Comics prevederà la presenza di ospiti italiani e internazionali come negli scorsi anni. Il sito della fiera non ha ancora rilasciato dichiarazioni al riguardo, quindi non sappiamo dirvi se ci sarà la presenza fisica di qualcuno o magari qualche collegamento in diretta online. Non appena avremo informazioni più dettagliate ve le comunicheremo immediatamente.

Streaming della fiera

Infine, l’ultima innovazione del Lucca Comics 2020 riguarda lo streaming della fiera. Ci saranno degli eventi in diretta online, anteprime e proiezioni per venire incontro a chi sarà lontano, ma vorrà in qualche modo partecipare al festival.

Appassionata da sempre di cinema e serie televisive. Ha studiato lingue e traduzione anche per comunicare un giorno con Dylan O'Brien e Tom Holland. Fan di Teen Wolf e Lost a livelli inimmaginabili, aspetta ancora di ricevere un premio per la conoscenza di tutte le battute a memoria.