Katy Perry accusata di molestie da Josh Kloss di Teenage Dream

2Josh Kloss contro Katy Perry per le molestie subite

L’obiettivo di Josh Kloss era quello di dimostrare che non sono solo alcuni uomini potenti a superare i limiti e permettersi di fare cose ignobili. Lo stesso vale anche per le donne, che possono dimostrarsi altrettanto perverse e disgustose.

Ne parlo oggi perché la nostra cultura punta a dimostrare che gli uomini potenti sono perversi. Ma le donne con potere sono ugualmente disgustose.

Come riporta anche Just Jared, poi, dopo tali accuse è intervenuto lo stesso Johnny Wujek, al tempo stilista della cantante. L’uomo ha risposto direttamente sotto al post di Josh, catalogando le accuse di molestie del modello come pure assurdità e sottolineando piuttosto quanto Kloss fosse ossessionato da Katy Perry.

Scrivevi la sua musica e pianificavi un futuro immaginario con lei. Non va bene fare questo a persone che non hanno fatto altro che ispirare gli altri.

A difendere la cantante sono poi intervenuti un sacco di fan e sostenitori, cosa che ha portato il modello a pubblicare un altro post in cui ha definito encomiabile la buona fede alla base dei commenti contro di lui. Josh ha però anche aggiunto che forse tutta quella lealtà sarebbe il caso di indirizzarla verso qualcuno che se la merita davvero.

Infine ieri, sempre su Instagram, ha dichiarato di essere rimasto in silenzio per nove anni poiché si era adeguato alle richieste di proteggere l’immagine di Katy. Inoltre l’effetto positivo che le canzoni della Perry avevano sul pubblico più giovane lo bloccava, finché non ce l’ha fatta più.

Potrebbero interessarti anche:

Avanti