johnny depp amber heard processo

Johnny Depp contro Amber Heard: cos’è successo finora nel processo

Johnny Depp contro Amber Heard: cosa sta succedendo nel processo tra i due ex coniugi, tra testimoni e nuove accuse

Johnny Depp v. Amber Heard: cosa sta succedendo

La battaglia legale tra Johnny Depp e Amber Heard continua e ora le due star si stanno affrontando in un processo per diffamazione da 50 milioni di dollari. Infatti l’attore ha deciso di scontrarsi con la ex moglie, e di chiedere un risarcimento per i danni fatti in seguito a quelle che sostiene siano state accuse non veritiere.

Il processo è iniziato l’11 aprile nella contea di Fairfax, in Virginia, con una giuria di 11 membri. In tribunale sono presenti sia Johnny Depp che Amber Heard, seguiti dai loro avvocati, che presentano alla corte diversi testimoni, a favore dell’uno o dell’altra.

Johnny Depp ha quindi accusato Amber Heard, facendole causa per 50 milioni, sostenendo che lo ha diffamato in articolo pubblicato sul Washington Post nel dicembre 2018. Qui l’attrice affermava di essere una vittima di abusi domestici, cosa che aveva già citato per la prima volta durante il loro corrosivo procedimento di divorzio nel 2016. Non viene fatto il nome dell’attore, anche se è chiaro che la storia riguardi proprio lui.

Per via delle accuse sollevate dalla moglie negli anni Johnny Depp ha perso molti lavori e ruoli, come quello di Gellert Grindelwald nella saga di Animali Fantastici. Successivamente si è però scoperto che lo stesso attore è stato vittima di violenza domestica da parte della ex moglie. Per questo ha deciso di fare valere la sua voce, sostenendo che molte delle vicende narrate da questa sono false.

Prima del processo, Amber Heard ha condiviso una dichiarazione su Instagram informando i fan che sarà “offline per le prossime settimane” mentre si trova in Virginia. A un certo punto della seduta in tribunale, anche i due attori coinvolti si presenteranno alla barra e nei prossimi giorni testimonieranno anche Paul Bettany (per Depp) e James Franco e Elon Musk (per Heard).

Le dichiarazioni di apertura del processo sono iniziate il 12 aprile e da allora il processo sta andando avanti. Ecco quindi tutto quello che è successo nel processo di Depp e Heard finora.

Christi Dembrowski

johnny depp amber heard processo Christi Dembrowski
Christi Dembrowski

Il primo testimone chiamato per il processo è stata la sorella maggiore di Depp, Christi Dembrowski, che ha dovuto affrontare una raffica di domande da parte degli avvocati di Heard sull’uso di alcol e droghe del fratello.

Il 12 aprile, Dembrowski ha detto che lei e suo fratello hanno vissuto un’infanzia difficile in cui Depp ha imparato a nascondersi da una madre violenta. La donna, che ha anche lavorato come manager personale di Johnny Depp, ha detto di aver visto lo stesso schema nella relazione tra Johnny Depp e Amber Heard. Inoltre ha svelato che più volte ha prenotato una camera d’albergo in più per il fratello, in caso Amber Heard avesse iniziato a litigare.

Infine Dembrowski ha risposto che era preoccupata per l’uso di farmaci da parte di Johnny Depp. Tuttavia non credeva che avesse un problema con la droga o l’alcol in generale. Più volte ha poi citato l’amore che lo lega alla sua famiglia e ai suoi figli, che lo hanno sempre sostenuto in questo percorso.

Isaac Baruch

johnny depp amber heard processo Isaac Baruch
Isaac Baruch

Il secondo testimone è stato poi Isaac Baruch, un amico di lunga data e vicino di casa di Depp, che ha testimoniato il 13 aprile. Durante la sua presenza in tribunale, l’uomo ha dichiarato che Amber Heard gli aveva detto che la star del cinema le aveva lanciato un telefono, che l’aveva colpita. Tuttavia Baruch ha spiegato di non aver mai notato alcuna prova di abuso sul viso dell’attrice, sia quando l’ha vista per la prima volta nel corridoio sia il giorno successivo nell’atrio illuminato.

Baruch è amico di Depp dal 1980, il quale lo ha sostenuto finanziariamente, fornendogli posti in cui vivere e dandogli circa 100.000 dollari nel corso degli anni. L’uomo ha testimoniato di non aver notato trucco sul viso di Amber Heard quando ha detto che Johnny Depp l’ha picchiata.

A un certo punto, Baruch si è emozionato, affermando che Amber Heard ha bisogno di “prendersi le sue responsabilità e andare avanti“. “La famiglia di Depp è stata completamente distrutta da tutta questa roba, e non è giusto. Non è giusto quello che ha fatto. … È da pazzi.”

Baruch ha anche testimoniato di aver visto un video di sicurezza che mostrava la sorella di Heard, Whitney, che le tirava un pugno finto in faccia. “E poi hanno iniziato a ridere“, ha detto. Gli avvocati di Johnny Depp sostengono che le sorelle si stavano esercitando per un vero pugno per fingere abusi da parte dell’ex marito.

Depp accusato di abuso sessuale

Passando alla difesa, gli avvocati dell’attrice durante il processo hanno smosso gravi accuse contro Johnny Depp. Secondo i legali, infatti, l’attore avrebbe penetrato Amber con una bottiglia di liquore tenendola in ostaggio per ben tre giorni mentre si trovavano in Australia. I fatti a cui fanno riferimento risalirebbero al marzo 2015.

Durante l’udienza i difensori di Amber Heard hanno raccontato l’accaduto, che si sarebbe poi tramutato in violenza sessuale. Ascoltando quanto dichiarato, Johnny Depp si è dimostrato sorpreso e sconsolato, scuotendo la testa. “L’ha bloccata contro il bar, le ha scagliato addosso una serie di bottiglie. Poi l’ha trascinata sul pavimento dove c’erano ancora le bottiglie rotte e l’ha presa a pugni. L’ha presa a calci e le ha detto che l’avrebbe uccisa, lui la odia”, hanno raccontato gli avvocati.

Kate James

Kate James, un’ex assistente personale di Heard, ha detto di non aver mai visto l’attrice subire alcun abuso fisico per mano di Depp, ma ha detto che una volta le ha sputato in faccia quando ha chiesto uno stipendio più alto.

Inoltre ha dichiarato che la star le inviava messaggi rabbiosi anche alle 4 del mattino ed era spesso ubriaca e drogata. Queste sono alcune della deposizioni fatte da James in un video, che è stato riprodotto in tribunale il 14 aprile.

La testimonianza video di James ha anche offerto una visione inversa: Depp è stato descritto come un uomo pacifico, mentre Amber Heard era spesso ubriaca e violenta verbalmente, anche nei confronti di sua madre e sua sorella. La donna, che ha lavorato per Heard dal 2012 al 2015, ha detto che era pagata “molto male“. Sembra inoltre che l’attrice fosse solita avere sfoghi rabbiosi su di lei quando non svolgeva un compito come le era stato richiesto.

Nei prossimi giorni saranno chiamati a deporre Paul Bettany, per Johnny Depp, e Elon Musk e James Franco, ex fidanzati di Amber Heard.

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Nessun Articolo da visualizzare