Festa della donna: 8 donne forti e indipendenti a cui ispirarsi

1Abbiamo scelto otto donne forti e indipendenti a cui ispirarci tutti i giorni e in questo 8 marzo 2020, festa della donna

festa della donna

Potremmo utilizzare della retorica per l’incipit di quest’articolo per la festa della donna. Potremmo dire che ogni giorno una donna deve pensare a bere abbastanza acqua, studiare, lavorare, fare attività fisica, mettere in ordine la propria casa e vita, uscire con gli amici, preoccuparsi di che cosa indossare.

Come se tutto questo non bastasse, una donna su dieci ogni giorno è soggetta a critiche e giudizi di terzi sul proprio stile di vita.

Come se la decisione di sposarsi o meno ci rendesse più o meno donne, come se adottare o meno ci rendesse più o meno madri. Come se parlare di attori particolarmente di bell’aspetto facesse di noi delle persone con più o meno dignità.

Nairobi, Casa di Carta 2019

Potremmo arrabbiarci con coloro che ci chiamano ‘signorine’ anziché ‘dottoresse’, che ci fischiano per strada e usano la nostra gonna corta per giustificare le loro azioni discutibili.

Ma la retorica non è nel nostro stile ed è per questo che oggi vi proponiamo una lista di 8 donne che sanno il fatto loro e a cui tutti, a prescindere da sesso, religione o condizione sociale, dovrebbero ispirarsi.

Siate fieri delle donne che siete, delle donne che diventerete e delle donne che avete nella vostra vita. Buona festa della donna, ricordate sempre che comunque stia andando siamo delle cavolo di rockstar!

Sansa Stark

Sansa Stark di Game of Thrones
Sansa Stark di Game of Thrones

Quando l’abbiamo conosciuta era una ragazzina che sognava un principe e bei vestiti di seta. Quando l’abbiamo salutata di quella ragazzina è rimasto solo l’amore per i bei vestiti.

Sansa ha visto giustiziato il padre, è stata abusata, molestata e violentata. È stata trattata come una merce di scambio. Anche quando sembrava fosse protetta, in realtà era sfruttata.

È un personaggio che per forza di cose ha dovuto pensare e prendersi cura di se stessa. Ha usato intelligenza, ha osservato e alla fine, è tornata al posto che le spettava come una vera donna di Grande Inverno.

Indietro
Emilia crede di essere una superdonna come Jessica Jones quando in realtà è fuori di testa quanto Jessica Day. Quasi più #maiunagioiasemper di Jon Snow, le piacciono gli attori con le belle braccia. Cammina sotto il suo ombrello giallo aspirando a diventare Rory Gilmore e, se capita, anche la moglie di Zac Efron.