Come finisce Orange is the New Black: il finale della serie Netflix

Ha debuttato anche il series finale di una delle prime serie Netflix. Facciamo un ripasso e vediamo come finisce Orange is the New Black.

Per anni molti di noi hanno seguito con regolarità le avventure delle detenute di Litchfield, poi spostate in altre carceri durante l’ultima stagione. Abbiamo imparato ad amare quasi ogni singolo personaggio, perdendone alcuni durante questi lunghi anni. Vediamo, adesso, come finisce Orange is the New Black. Ecco un breve riassunto.

Dove eravamo rimasti con la sesta stagione di Orange is the New Black

Prima di scoprire come finisce la settima e ultima stagione di Orange is the New Black, proviamo a ricordare dove eravamo rimasti.

Alla fine della sesta stagione, vediamo Piper ed Alex giurarsi amore eterno in una toccante cerimonia, officiata da Nicky, e a cui erano presenti anche Lorna, Cindy e Blanca.
Le due donne, infatti, decidono di unirsi in matrimonio prima che Piper venga rilasciata, in modo da avere la sicurezza di essere legate per sempre. Prima di separarsi momentaneamente, Piper fa in modo che il suo numero sia inserito nella lista delle chiamate sicure di Alex e chiede alla sua amata di comportarsi secondo le regole, per evitare aumenti di condanna.

Sicuramente meno felice è la conclusione della storyline relativa a Taystee. La donna viene ingiustamente condannata all’ergastolo per l’omicidio di secondo grado dell’agente Piscatella. L’uomo era stato ucciso in seguito alla rivolta delle detenute, avvenuta nel finale della Quinta Stagione. Per quanto riguarda Lorna e Blanca, abbiamo salutato le due donne mentre la prima stava per dare alla luce il suo bambino e la seconda era stata rilasciata e caricata su un pullman che trasporta immigrati.

Tuttavia, l’evento più sconvolgente del finale della sesta stagione è, senza ombra di dubbio, la morte di Carol e Barb. Le due sorelle avrebbero dovuto intrufolarsi in Florida e uccidere Frieda, ma nell’ultima inquadratura troviamo Carol sgozzata e Barb con un coltello conficcato nella schiena.

Come finisce la serie Netflix: anticipazioni sulla stagione 7

Come aveva riportato il sito The Hollywood Reporter, la nuova stagione di Orange is the New Black avrebbe rivelato nuovi aspetti della vita delle detenute negli Stati Uniti d’America.
Il rilascio anticipato di Piper, infatti, ha permesso allo show di affrontare il tema del reinserimento degli ex detenuti all’interno della società. Molte testimonianze raccontano di come, dopo la prigione, le persone abbiano serie difficoltà a ritornare alla vita normale e la stessa cosa potrebbe accadere anche alla Chapman.

Ancora, nella nuova stagione, vedremo il cambiamento di Alex ora che la sua amata è stata finalmente rilasciata. Riuscirà la donna a rigare dritto? E, soprattutto, riuscirà a non cedere alle provocazioni della rivale Badison?

Infine, dobbiamo aspettarci grandi cose anche per la storyline di Blanca Flores. Le vicende giudiziare della donna sono state spesso usate all’interno della serie per sottolineare le disparità di trattamento all’interno delle carceri americane. E ora, con l’introduzione del delicato tema dei centri di detenzione per immigrati, vedremo le terribile conseguenze della politica migratoria intrapresa da Trump, che porta con sé troppi disagi e limiti.

Il finale di Orange Is The New Black

Alla luce di quanto detto, vi assicuriamo che il finale di Orange is the New Black è molto toccante e significativo. Pertanto ecco come finisce la settima e ultima stagione di OITNB, e quale sorte tocca a ogni personaggio della serie TV.

Nicky si trova alle prese con il più grande dolore della sua vita: a Red è diagnosticata una forma di demenza senile, aggravata dal suo periodo di isolamento. Nel frattempo la sua amata Lorna non riesce ad accettare la morte prematura del suo bebè, la quale notizia ha gettato la donna in uno stato mentale critico. Entrambe sono infatti trasferite nella sezione Florida del penitenziario, insieme alle persone più anziane e chi soffre di problemi mentali. Red incontra Frieda, senza ricordare i gravi torti subiti, e le due stringono una nuova amicizia. Tuttavia la demenza di Red le fa ricordare solo in alcuni momenti chi è Frieda, rendendo impossibile la convivenza. Nicky sceglie quindi di diventare la nuova Red, mettendosi a capo del gruppo cucina che prepara i pasti presso l’ICE.

Il decesso di Doggett dà una scossa a Taystee, la quale, vittima di un sistema ingiusto, sceglie di aiutare le persone che usciranno di galera a gestire i propri soldi, con una serie di lezioni in prigione. Inoltre la donna ha dato vita alla Poussey Washington Fund, per donare dei mini prestiti a chi esce di prigione. Cindy invece sembra riallacciare un rapporto con la madre e la figlia, messo a dura prova dopo il suo rilascio.

Nelle puntante precedenti al finale Maritza viene deportata in Colombia, mentre Blanca riesce a uscire di prigione grazie a uno studio massiccio delle leggi americane. La donna trova il suo amato Diablo e i due si riuniscono, liberi. Nel frattempo Flaca prende in mano il lavoro svolto da Gloria, ora libera e in compagnia dei figli, e aiuta le detenute dell’ICE a comunicare con l’esterno.

Maria invece fa pace con sé stessa e conosce la nuova compagna del suo ex, insegnando lei come leggere favole alla figlia Pepa. In tutto questo Fig e Caputo si recano presso un centro adozioni, dove conoscono una tenera bambina, che si ipotizza sarà presto loro figlia.

Ma Piper e Alex riescono a mantenere il loro rapporto amoroso? La risposta che tutti aspettavamo è sì. Nonostante Alex venga trasferita in un penitenziario in Ohio, nel quale sono detenute anche Yoga, Big Boo, Norma, Leanne, Soso e le altre, le due riescono a restare unite. Piper infatti si trasferisce per esserle vicina, e ottiene un lavoro da Starbucks.

Potrebbe interessarti anche:

Un Seth Cohen con i piedi a Caserta e la testa oltreoceano. Sarcastico, disagiato e socialmente imbarazzante. Credo nei primi amori e ho una relazione immaginaria con Emma Roberts e Holland Roden, a giorni alterni. Nella vita, oltre che a guardare telefilm, studio Giurisprudenza per diventare un regular nella prossima stagione di How To Get Away With Murder.