Riverdale 3×10 – danicommento

2Riverdale 3×10 – danicommento

Sarà il rewatch in corso di Gossip Girl ma qualsiasi cosa scriva risuona in me la voce di Kristen Bell e quindi sveglia sveglia, popolo dell’Upper East Side, è tempo di pettegolezzi! Il ragazzo misterioso è tornato in città, ha un nuovo look, nuovi capelli, ma basterà un repentino cambio di stile per lasciarsi indietro i panni sporchi del passato?

Ok la smetto.

Bentornati a tutti a questo nostro consueto appuntamento con il danicommento, ci siamo lasciati la scorsa settimana nel disagio più totale: tra viaggi spirituali di Archie sotto acidi e suore abusive che si suicidano formando coi loro corpi esanimi le rune di Shadowhunters, la situa è la seguente

Eppure siamo sempre qui, perché Riverdale è una droga più potente della Jingle Jungle mixata alla Fizzles Rock, e noi ne siamo dipendenti. E con stupore vi dirò che questo episodio è stato alquanto più piacevole del solito. Archie è tornato, tutto sembra più tranquillo, persino lo spread si è abbassato, ma il ragazzo che ha rimesso piede in città non è come lo avevamo lasciato. Il buon Andrews ha qualcosa di diverso.

che poi è L’Oreal ma Archie manco conosce le pubblicità raga.

Ma non stiamo parlando dei capelli. Archiekins è scampato alla morte, ha letto che su Twitter tutti lo considerano un coglionazzo e ha realizzato che se vuole continuare a recitare in questa serie TV si deve dare una regolata: basta stupidità, tiriamo fuori il carattere.

Archie sembra davvero intenzionato a cambiare e dopo aver fatto zumba con Veronica che ricordiamo ha fatto Zumba con Reggie la sera prima decide di partire dalle basi: prendersi il diploma di terza media.

Ma non è tutto facile come sembra…

Va riconosciuto che quello che abbiamo davanti è tuttavia un Archie nuovo, anche Jughead lo nota e si viene a creare una strana tensione nell’aria…

Ma abbandoniamo Archie per un momento e concentriamoci su Betty, grande protagonista di questo episodio e unica persona sana di mente, o quasi.

Ho pregato che il problema dei soldi non dipendesse da Alice Cooper, perché io la amo ma sono pieno pieno pieno come Betty Arianna David di questa maledetta fattoria.

Betty è piena ma tenta comunque di parlare cuore a cuore con sua mamma 

Io come Iva Zanicchi qua sopra dopo aver letto il titolo di Libero di mercoledì.

Risultati immagini per pil gay

Se vi siete ripresi da questa follia, continuiamo

Indietro