Outlander 3×06: ABEMUS REUNION – Recensione

Indietro
Avanti

Claire e Jaime di nuovo insieme FINALMENTE

Onestamente è un po’ difficile cercare un punto di partenza, quindi chiedo umilmente scusa in principio se la recensione sarà un po’ sconnessa. Il problema di questa puntata è che è stata talmente forte e passionale e soddisfacente che in questo momento il mio cervello continua a gridarmi a cosa dare la precedenza. E non riesce a mettersi d’accordo. Immaginate che io stia gridando come una fangirl al concerto di un gruppo di cantanti teenager, e avrete un po’ l’idea del disagio in cui mi trovo.

Io durante tutta la puntata

Iniziamo subito da ciò che sicuramente starà premendo ciascuno di noi: il rincontro tra Jamie e Claire.

Sono fermamente convinta che da un punto di vista romantico questa sia una delle puntate più belle in assoluto del telefilm. Troviamo Jamie e Claire totalmente nel panico del non saper come comportarsi con una persona che hanno amato per ogni singolo istante della propria vita, ma che si ritrovano davanti solamente dopo venti anni. Inutile stare a ripetere ciò che afferma Jamie: ci conosciamo meno di quando ci siamo sposati. E ciò è tristemente vero, perché i due si sono conosciuti ed hanno scoperto il potere del loro amore (sembra una frase alla Charmings, ma è così!) nel giro di tre anni. Nei venti lunghi anni che sono stati separati sono cresciuti ulteriormente, hanno cercato disperatamente di andare avanti con le proprie vite, sono maturati, hanno vissuto esperienze che li hanno formati. Ed ora hanno davanti una persona diversa, sebbene la stessa di cui si sono innamorati.

Ufficialmente il bacio più bello di sempre.

Lo capiamo dai gesti, dai movimenti, dalle espressioni. E non smetterò mai di fare i complimenti a Sam Heughan e Caitriona Balfe per la loro immensa bravura nel sembrare così naturali, così veri, così umani dinanzi le telecamere e sui nostri schermi.

Claire, l’avevamo detto precedentemente, si è tinta i capelli, li ha aggiustati prima di entrare al negozio. Quando si è spogliata si è sentita esposta, come se avesse di fronte un estraneo piuttosto che il suo amato. Si copre i seni, indifesa, insicura, terrorizzata dall’eventualità in cui Jamie potrebbe non amarla più come un tempo. Ma per fortuna Jamie è Jamie, e ci fa sciogliere per la sua incredibile adorazione per sua moglie.

Jamie d’altro canto anche si sente diverso e insicuro. Sebbene abbia il suo fascino anche con gli occhiali, non ha idea di come Claire possa vederlo, ora. Quindi la guarda di sottecchi, spaventato da quella che potrebbe essere la reazione di lei a questo suo cambiamento. Per quanto ci riguarda Jamie si potrebbe pure mettere un casco di banane in testa ed essere comunque un manzo bellissimo purissimo levissimo (però, di grazia, ridateci il kilt).

Siamo tutti felici e contenti, ma qui qualcosa è cambiato. Ve ne siete accorti?

Indietro
Avanti
Nata e cresciuta nel Pescarese, svezzata a latte e arrosticini, Erica è fermamente convinta di essere una principessa Disney capitata per caso in un'altra realtà. Per conformarsi è diventata una nerd, seguendo una miriade di telefilm senza troppi scrupoli e innamorandosi perdutamente del cinema. Nella vita studia, canta in un coro e scrive racconti.