Once Upon a Time 3×17 – DANiCOMMENTO

Puntata speciale natalizia a Once Upon a Time (almeno credo che fosse una puntata natalizia, altrimenti non si spiega perché Snow fosse vestita da Babbo Natale) completamente dedicata al voglioso Capitano peloso. Flashback e Present Day sono stati completamente incentrati sul mondo dei pirati, con la straordinaria partecipazione di Ariel real and Ariel fake.

A Storybrooke, infatti, arriva Ariel alla disperata ricerca del suo amato Enrico che dopo la maledizione si è dileguato con la stessa velocità con cui è apparso nella prima metà della terza stagione. Gli Uncharming la trovano e la portano dal capitano, che è l’unico a non aver perso la memoria durante l’ultimo anno.
Hook è restio ad aiutarla ma a seguito delle pressioni di Charming acconsente: nemmeno il più temuto pirata dei sette mari riesce a resistere agli occhi dolci del bel principino. #captaincharming #modeon.

Dal Flashback scopriamo che Uncino aveva già conosciuto Ariel e avevano intrapreso un’avventura alla ricerca proprio del Principe Eric, rapito da Barbanera che si era pure impadronito della Jolly Roger. Hook affronta il pirata più pippa di tutti i tempi e lo sconfigge in tre secondi, finendo però davanti ad una terribile scelta: consegnare la nave al barbone per farsi rivelare dove si trova l’amato di Ariel, oppure comportarsi da pirate dandolo in pasto ai coccodrilli e condannare così anche la felicità della sirena.

Hook sceglie la via più facile, portandosi dietro il rimorso di aver distrutto per sempre un amore; rimorso che lo ha perseguitato fino ad oggi con l’incontro della Sirenetta.

Quando infatti il mantello stregato da Belle li guida al molo e sprofonda in acqua Hook ugneafa più e rivela al pesce quello che era successo l’anno prima. Mostra tutti i suoi sentimenti, le sue debolezze, confessa di amare Emma e arriva al punto di giurarlo su lei stessa e BOOOOOOOOOOOM. Ariel non è Ariel ma ZELENA che lo maledice: quando slinguazzerà con molta e molta saliva Emma, la donna perderà tutti i suoi poteri, e probabilmente anche qualche anno di vita dall’emozione. Hook ovviamente le dice che dirà tutto agli altri, ma Zelena persiste: “SLINGUALA O FACCIO ‘NA STRAGGGGE”.

Abbiamo capito due cose:

  • Zelena è CaptainCharming. L’unica cosa che vuole è un sex tape da intitolare I will always hook you.
  • Zelena è TUTTA, TUTTA, TUTTA, TUTTA, TUTTA, TUTTA, TUTTA, TUTTA SUA MADREEEEEEEEHHHH, e per questo credo di amarla alla follia. Le smorfie, il look da inquietante Mary Poppins, l’inglese perfetto, il macchinare piani così elaborati e sadici. E poi sei troppo una gran figa. #checlasse #Zelena #TiAmo.About The Others:

Belle: ridate carattere al personaggio, perché relegata in una biblioteca la DeRavin è un vero e proprio spreco.  Ormai ha perso la testa, crede di saper fare incantesimi, inzozza i vestiti altrui… o le ridate importanza o la rinchiudete di nuovo nel manicomio.
Emma&Regina: ormai sono troppo culo e camicia. Le due mamme di Henry insieme sono la chiave per salvare tutti dalla pazzia di Zelena. La magia sta ad Emma come la lasagna sta a Granny. #GirlPower
Charming&Snow: mi hanno fatto troppo divertire. Sono stati simpaticissimi. Li voglio assolutamente protagonisti di una sitcom spin off stile Crazy Ones. Charming si è così stupito di essere stato divertente che non ripeterà altro per almeno altri quattro episodi.
 Ariel: è stato un piacere vederla, per finta e per davvero. Alla fine è quella che sta meglio. A Cayo Paloma con Eric a girare il sequel di Laguna Blu. #HoTanteNociDiCoccoSplendideInFilaPerTrePerTrePerTre
Hook: non è più un pirata, è un eroe. Ha bisogno di affetto, di amore. Fa così tanta tenerezza che pure Emma c’ha voglia di strappargli quei pantaloni di pelle, buttarlo sul letto, legarlo ed essere posseduta per ore e ore e ore e ore e ore e ore e ore e ore e ore e ore e ore di coccolarlo. #edaglieladaiiii

L’episodio è stato molto avvincente anche se da un punto di vista narrativo un po’ statico. Diciamo però che gli episodi in cui non accade niente dedicati ad Hook, son decisamente più interessanti di quelli dedicati a Snow. Quello che ho notato è che nominano Cora OGNI CINQUE MINUTI, e amo tutto questo, e dovete trovare un modo per riportarmela in vita. RIDATEME LA VECCHIA VI PREGO.

Sono un po’ di fretta perché sto scrivendo questo commento tra un festeggiamento e l’altro: oggi la nostra Vale (chi non conosce Valeria può ricercarsi le sue rubriche su uomini nudi qui a fianco.. è quella che gestisce il nostro bordello, insomma) si è laureata e ancora non sono tornato a casa! Questo possiamo definirlo un Danicommento Pendolare. Spero che vi sia piaciuto lo stesso però! Non riesco ad allegare i vostri tweet per questa settimana perché l’operazione di copia, taglia e incolla su paint è un’impresa troppo ardua per come sono ridotto adesso. #nafaticabbbbestia

Per tutto il resto mi trovate qui

Slinguazzatamente vostro,
Dani