Once Upon a Time 4 Season Finale – Danicommento

Questo è l’ultimo danicommento di questa quarta stagione di Once Upon a Time. Mi sento tristissimo e sotto pressione. Spero di essere al di sopra delle aspettative ma i lampi di genio mi vengono spontaneamente e oggi mi sento particolarmente bloccato. Di solito scrivo di getto, non rileggo, è un flusso continuo di cose e non mi preparo niente prima, quindi magari tra un po’ mi viene l’ispirazione. Insomma, è sempre un’incognita.

Ok, andiamo avanti.

Un doppio episodio carinissimo. Un finale degno di una stagione tanto dolce e intrigante. L’Autore ha portato a termine il suo nuovissimo bestseller Granny is The New Elsa Heroes and Villains e tutti – ad eccezione di Henry – sono finiti in questa nuova realtà distorta.

È proprio Enrichetto che deve salvare la situazione e, rivelandosi un adorabile protagonista, riesce a trovare Isaac, diventato la nuova Marlene King.


 

Henry tuttavia riesce a trovarlo e riesce con un abile stratagemma ad entrare nel libro trascinando con sé l’Autore.

 

Henry è finalmente arrivato nella foresta incantata e Isaac prova subito a farlo fuori sottovalutando l’ingegno del piccoletto. Henry è sempre stato un bambino determinato e, per quanto a molti possa stare antipatico, bisogna riconoscergli un ingegno che di sicuro non ha preso dai nonni.

Henry trova il nascondiglio di Regina e dopo qualche fraintendimento


 

Prova a spiegarle la situazione

 

C’è solo un modo per ritornare alla normalità


Perché mai la Regina dei ghiacci dovrebbe mettersi a cucinare?
L’unico modo per tornare a Storybrooke è ricordare a tutti che il vero fulcro di Once Upon a Time, Granny, non è la nuova Elsa.

Tutto ciò non piace all’altra Regina della foresta incantata: LA MARGARENA NERA.

 

L’Autore la trova e la avvisa sul pericolo imminente in città

 

Conosciamo anche una nuova versione di Charming molto più dark che ci piace assai e soprattutto dimostra che, buono o cattivo che tu sia, se uno è scemo è scemo.

 

Però sono terribilmente shippabili anche qui.

Henry nel frattempo prova a convincere inutilmente la madre

 

che, per toglierselo di torno, gli suggerisce di andare dall’altra madre.



 

Henry trova così Hook e lo convince a salpare per la torre di Rapunzel versione Ikea. Non ci soffermiamo su come il piccolo abbia convinto il pirata – come ogni storia potrò vantare dei contenuti speciali da distribuire nei prossimi mesi. I due arrivano al castello nero ed Henry rivede la madre. Una scena veramente commovente.




 

E qui abbiamo anche una sorta di primo incontro tra Emma e Hook.

 

Il problema è che Emma ha l’ormone impazzito perché si ricorda tutto, Hook invece no. In questa realtà Hook è un captain charming ed Emma non le fa alcun effetto.

Nel frattempo l’Autore prova a convincere del pericolo anche L’Oscuro, diventato il “Candido”.


 

 

E mentre Henry guida la nave – un ometto dalle mille risorse – per tornare da Regina, Emma non si dà per vinta e le prova tutte per far ricordare ad Hook di essere un Captain Swan.

 

Pochi chilometri più in là, nel castello nero, la Margarena Nera raduna il concilio ristretto per discutere di un’importante questione.











Dopo questa graziosa canzoncina di Alice nel paese delle meraviglie, che spero vi ricorderete altrimenti non ha molto senso quel che ho fatto, anche una nostra vecchia conoscenza ci tiene a cantare una canzone…

 

I nostri eroi stanno marciando in direzione del matrimonio di Robin e Zelena ma vengono sorpresi dai villain. Siamo giunti quindi alla resa dei conti: Emma, Regina e Hook vs la Margarena Nera e Charming.

Emma prova a far ragionare i suoi genitori

 

Ma non c’è niente da fare e Hook si offre volontario per combattere al suo posto.




 

 

 

Emma deve affrontare una dura realtà…

 

 


 

I nostri eroi sono quasi arrivati al termine della loro grande avventura

 

Ma arriva un altro imprevisto



 

Ed è Regina a finirci in mezzo, sacrificando se stessa per Henry

 

Tutto sembra perduto ma all’Autore, tronfio per aver scampato il pericolo di tornare a Storybrooke, cade un oggetto molto importante.



 

E BOOM TUTTI A CASA.

Anche questa adorabile avventura è finita. Tutti tornano e Storybrooke e nessuno è più felice di Emma.


 

Tutto è bene quel che finisce bene. Granny è un po’ incavolata perché dovrà faticare ancora un’altra stagione per diventare la Nuova Elsa ma in linea di massima son tutti felici.

Considerazioni finali:

Mary Margaret Evil Queen:

Bisogna riconoscerlo, stava veramente bene

Io adoro i Charmings. Sono sempre tonti ma simpaticissimi. Combinano guai che è una meraviglia e sono l’anima di questa serie tv. No, in realtà no. Tutti sono l’anima di questa serie tv. Tutti tranne Turchina. Black Charming è stato spettacolare e anche il fatto che sia stato menzionato il suo gemello non è a casaccio secondo me. Gli autori di Once ci vedono lungo e lasciano indizi sparsi qua e là, ma ne parleremo tra poco.

Emma, Regina ed Henry
Sono bellissimi (non riesco a usare tanti aggettivi oggi, sono particolarmente fuso dopo queste diecimila meme che ho fatto). Il rapporto che lega le due mamme di Henry sta diventando sempre più forte e le adoro insieme. Tutti e tre sono semplicemente una famiglia ed è bellissimo questo.

Robin e Hook
Ho apprezzato tantissimo l’incontro tra R&R, con le stesse frasi citate dalla terza stagione quando si videro la prima volta ma… c’è un ma… Robin non è uscito dalla chiesa nonostante avesse visto Regina. Robin ha ricommesso il medesimo errore di New York, arrendersi ai fatti. Che i due siano legati e destinati a stare insieme, è indubbio ormai, ma mi hanno rovinato la ship. Io vedo Regina con un uomo con le PALLE QUADRATE e, davvero, Emma risulta essere molto più affine a Regina come carattere che lui. Sono rimasto un po’ deluso dalla piega che ha preso il suo personaggio.
Hook, invece, è perfetto per Emma. Nonostante continui a pensare che ci sia più tensione sessuale con August – proprio a pelle, come chimica tra gli attori – i due si amano e sono stati dolcissimi in questo episodio. Non potrei essere più contento.

Emma
Il personaggio migliore della serie insieme a Regina.
Il non aver detto “ti amo” ad Hook nonostante tutto quel che era appena successo è stato tremendamente realistico e commovente. La Swan è complessa ed estremamente dolce. Il sacrificio per salvare Regina e concederle il lieto fine è stato meraviglioso. Non lo avrebbe fatto per nessun altro se non per Henry e se ci ripenso ricommozione a go go.

Ragazzi salvatemi perché è tardi, sto sudando, mi bruciano gli occhi e il mio lessico spazia da bello a stupendo. Una persona normale si sarebbe già fermata.. e quindi io continuo.

Henry
Finalmente è tornato protagonista, come era per le prime stagioni.
Non mi stancherò mai di dire che è meraviglioso commuoversi per un rapporto madre-figlio piuttosto che per la solita ship com’è per le altre serie tv. Henry, giustamente, una volta diventato il nuovo mastro fornaio Autore ha chiesto a Silente se poteva riportare suo padre in vita

 

Gold
è stato una delusione anche da heroes. Si è lasciato convincere ad uccidere un innocente per preservare la sua felicità. Nonostante le modifiche dell’Autore la sua codardia non è cambiata. Adesso che l’Apprendista lo ha purificato (nota bene che il cuore è bianco e non rosso) se tornerà quello d’un tempo non lo possiamo sapere ma spero che diano un nuovo ruolo a Gold.

Lily
“Sai.. è una cosa tra draghi..”
No, veramente non so come copulano i draghi. Penso che a Malefica abbia fatto un male cane, ma la butto lì. Ad ogni modo il drago sarà quello di Camelot che parlava a Merlino nella serie tv, Kilgharra.

L’OSCURITA’
Questa svolta dell’Oscurità, del male supremo, è molto interessante. Mi ha ricordato molto la storia di Buffy e Il Primo. Solo una persona può sconfiggerlo: MERLINO. Voglio immediatamente Colin Morgan nel ruolo dello Stregone. Sarebbe qualcosa di estremamente epico. E ho già in mente chi potrebbe essere Re Artù (la butto lì com’è stato con Zelena e Marian l’anno scorso, magari ci azzecco). RE ARTU’ E’ JAMES. IL GEMELLO DI CHARMING. Merlino lo ha salvato e l’ha fatto diventare un uomo valoroso e un re coraggioso. … nah.
Però son convinto che questa oscurità sia MORGANA e che tramite Emma un giorno riuscirà a riacquistare la sua forma originaria.
Ultimissime considerazioni che sto diventando dislessico e mi si incrociano gli occhi:

Quest’anno Once Upon a Time si è superato. Ritengo veramente che gli autori siano stati coerenti con quello che è diventato lo show. Non è più la prima stagione, è vero, ma non per questo è meno bella. L’arco narrativo di Frozen è stato criticato da tanti per la staticità della storyline ma io me lo ricorderò per aver presentato dei personaggi che ho amato e per una delle più belle storie mai viste, quella della Snow Queen e delle sorelle. La storia dell’Autore è stata presentata, sviluppata e motivata sin dall’inizio, da quando Elsa si è presentata a Storybrooke ed è stato tutto estremamente curato nei minimi dettagli. Amo questo show, dalla recitazione impeccabile della Parrilla e di Carlyle alla profondità del personaggio di Emma e Snow. Amo la tontezza di Charming, amo il messaggio che dà questa serie tv e amo pure le lasagne di Granny.

Continuate a seguirmi sulle pagine facebook e su Twitter che continueremo a tenervi aggiornati su qualsiasi cosa. E poi devono arrivare i contenuti speciali di questo danicommento.

 

Con la speranza che l’anno prossimo continui a tenersi il ruolo da Nuova Elsa, vi saluto e vi ringrazio per avermi fatto compagnia. Guardare ciò che ami è bello ma divertirsi a commentarlo è meraviglioso.

 

OnceUponaTimente vostro,
Dani