regole set serie tv film

Nuove regole da adottare sui set di film e serie TV a Los Angeles

A causa dell’epidemia di Coronavirus, gli studio sono costretti ad adottare nuove regole per i set di film e serie TV. Ecco quali

Anche le produzioni cinematografiche di Los Angeles sono obbligate a prendere alcune misure a causa della recente pandemia di Coronavirus e hanno instaurato nuove regole per le riprese sui set dei film e delle serie TV.

Il Coronavirus ha messo in ginocchio il mondo intero, colpendo diversi canali economici, e quindi anche l’arte, il cinema e molto altro. Tanti i film che sono stati rimandati, alcuni a data da destinarsi. E anche se la situazione sembra essere migliorata in molti Paesi, è però sempre necessario non abbassare la guardia, mantenere il distanziamento sociale ed evitare assembramenti. Ovviamente, queste norme sono piuttosto difficili da adottare per le produzioni cinematografiche e televisive, per questo motivo gli studio hanno deciso di utilizzare dei protocolli che possano garantire le misure di sicurezza.

Le nuove regole per le riprese cinematografiche e televisive avranno influenza di certo anche sui metodi di lavorazione di film e le serie TV sui nostri schermi. Molto probabilmente le misure non passeranno inosservate ai nostri occhi e noteremo alcuni dei cambiamenti adottati. Per esempio, non vedremo sicuramente per un po’ scene affollate, con molte persone, o attori che si toccano il volto. Adesso scopriamo insieme nel dettaglio queste novità, che ci appariranno ovviamente un po’ strane, ma sono assolutamente necessarie per la sicurezza e il benessere dei lavoratori dello spettacolo.

Le nuove regole

TVLine ha riportato sul suo sito le regole da adottare per i set dei film e delle serie TV girati a Los Angeles e che si apprestano a riaprire. Le norme sono volte ovviamente a tutelare i dipendenti e coloro che si trovano negli studio, attori, produttori e l’intera crew. Ve le riportiamo qui di seguito.

  • I dipendenti devono indossare la mascherina quando si trovano a contatto con altre persone, a meno che – come nel caso degli attori – la produzione preveda scene in cui il volto non deve essere coperto. In questo caso, la scena deve essere di breve durata e le persone devono stare il più possibile a distanza, almeno due metri e mezzo.
  • Tutte le scene in cui cast e crew non possono mantenere il distanziamento sociale devono essere il più possibile silenziose, per non spargere goccioline. Scene intime o di lotta, in cui il contatto fisico è inevitabile, sono al momento da evitare.
  • Un’altra delle regole per i set di film e serie TV riguarda le scene affollate, al momento ovviamente evitate.
  • Gli attori devono lavarsi le mani all’inizio di ogni scena ed evitare di toccarsi il volto durante le riprese.
  • Prima di entrare nell’ambiente lavorativo è necessario effettuare dei controlli medici.

Le varie regole per le produzioni di film e serie TV colpiscono anche truccatori e parrucchieri. La loro presenza sarà limitata e lavoreranno solo su membri del cast che non potranno truccarsi o sistemarsi i capelli da soli. Inoltre, il pubblico negli studio dovrà essere ridotto a un numero di cento persone, indossare le mascherine e mantenere le distanze.

Infine, gli attori e i membri della crew saranno sottoposti periodicamente ai test per il COVID-19, soprattutto chi non potrà mantenere sempre la distanza di sicurezza in tutte le scene, in modo da evitare un’eventuale diffusione del virus. E tutte le produzioni dovranno adottare il COVID-19 Compliance Officer or Officers.

Per avere altre notizie ricordatevi di seguirci anche su Instagram, cliccando QUI.

Appassionata da sempre di cinema e serie televisive. Ha studiato lingue e traduzione anche per comunicare un giorno con Dylan O'Brien e Tom Holland. Fan di Teen Wolf e Lost a livelli inimmaginabili, aspetta ancora di ricevere un premio per la conoscenza di tutte le battute a memoria.