cara delevingne contro il coachella

Cara Delevingne contro il Coachella: no ad un festival omofobo

1Cara Delevingne contro il Coachella. Scopriamo insieme tutti i dettagli sulla vicenda.

CARA DELEVINGNE CONTRO IL COACHELLA – Ogni anno orde di modelle, cantanti, attori, influencer e celebrities varie si riversano negli Empire Polo Fields di Indio in California per il Coachella. Si tratta di un festival di musica ed arte piuttosto esclusivo ma è anche il luogo giusto dove esibire outfit a dir poco eccentrici che fanno parlare di sé. Cara Delevingne però ha avuto solo parole di critica per il festival, ecco perché.

Sono già numerose le foto postate sui social dai partecipanti al Coachella 2018, tra cui molti membri del cast di Riverdale e Darren Criss. Tutti questi selfie ci fanno deprimere ancora di più per il fatto di non essere lì con le nostre celebrities preferite a goderci la musica e l’arte. Ma non tutti si stanno godendo il sole californiano, la buona musica e gli afterparty. La notissima attrice ed ex-modella britannica Cara Delevingne, dopo aver espresso tutto il suo amore per Beyoncé e le Destiny’s Child, si è dichiarata fortemente contraria al festival e i motivi sono tutto fuorché banali.

In una Instagram story, Cara ha voluto esprimere i suoi sentimenti riguardo l’assenza dal Coachella con molta chiarezza.

Cara Delevingne contro il Coachella
Cara Delevingne contro il Coachella

[…] Il mio hashtag era #NOCHELLA. Mi rifiuto ancora di andare ad un festival il cui proprietario è contro i diritti LGBT e favorevole alle armi. […] Solo perché amo Beyoncé non significa che amo anche il Coachella. Io non ci andrei comunque. Non permetterò a nulla di impedirmi di esprimere il mio amore o odio per qualcosa. Non permettete a nessuno di mettersi tra voi e la vostra verità.

Insomma, il problema di Cara con il Coachella ha a che fare con il proprietario del festival, Philip Anschutz.

Scopriamo insieme il perché.

Indietro