American Crime Story: Donatella Versace contro la mini-serie di FX

1Donatella Versace si esprime riguardo la serie sull’omicidio del fratello, che debutterà in TV tra pochi giorni su FX e in contemporanea in Italia

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Donatella Versace ha finalmente detto la sua su The Assassination of Gianni Versace: American Crime Story. La mini-serie di FX, con un cast stellare, debutterà il 17 gennaio prossimo negli Stati Uniti e solo due giorni dopo anche in Italia. Proprio in virtù di questa imminente première, è stato recentemente rilasciato il trailer italiano della serie. I protagonisti sono Edgar Ramirez, nei panni di Gianni Versace, Ricky Martin, che interpreta il suo compagno di una vita, Antonio D’AmicoPenelope Cruz che si trasformerà in Donatella Versace, e Darren Criss, l’assassino Andrew Cunanan.

Donatella Versace
Penelope Cruz nei panni di Donatella Versace in American Crime Story

Ecco, quindi, la parole della casa di moda diretta da Donatella Versace riportate da Entertainment Weekly. “La famiglia Versace non ha né autorizzato né tanto meno avuto alcun coinvolgimento nell’imminente serie televisiva riguardo la morte del signor Gianni Versace. Poiché i Versace non hanno nemmeno autorizzato il libro su cui lo show si basa, né ha partecipato alla stesura della sceneggiatura, questa serie TV deve essere considerato una mera opera di finzione“.
Insomma, la Maison e i suoi rappresentanti hanno fermamente preso le distanze da quanto andremo a vedere nelle prossime settimane.

Indietro
Un bocconcino di bufala dal cuore di Gianduiotto. Genio del trash aspirante braccio destro di Maria De Filippi, cervello di Marlene King e erede della donna che sussurrava ai manzi. The true -A.

Nessun Articolo da visualizzare