Frozen: rivelato per la prima volta il finale originale

frozen

Frozen è forse il più grande successo Disney dell’ultimo decennio, ma inizialmente la storia era assai diversa! Ecco rivelato come doveva essere il finale.

Frozen è senza dubbio uno dei cartoni Disney più amati degli ultimi tempi, anzi, forse addirittura di sempre. Eppure, questo grande successo, era stato concepito in maniera totalmente differente! Kristen Bell, voce originale della principessa Anna, aveva già rivelato che inizialmente Elsa era stata ideata come antagonista cattiva. Questa settimana, però, il produttore Peter Del Vecho ha rivelato a Entertaiment Weekly nuovi dettagli sulla caratterizzazione di Elsa.

“Quando abbiamo iniziato”, dichiara Del Vecho, “Anna e Elsa non erano sorelle. Non erano neanche reali. Anna non era una principessa, mentre Elsa era una autoproclamata Regina di Neve, un’antagonista e puro male – come l’originale fiaba di Andersen. All’inizio, quindi, c’era un’antagonista femminile e un’eroina innocente. Il finale coinvolgeva un’epica battaglia con dei mostri di neve creati da Elsa.”

Frozen doveva iniziare con una profezia

Le profezie non sono una novità nell’universo Disney, quella di Frozen affermava: “Un governatore dal cuore di ghiaccio porterà distruzione al Regno di Arendelle”. Chiaramente, il primo sospetto ricadeva sulla Regina di Ghiaccio.
Peter Del Vecho ha infatti dichiarato qualcosa in più sul personaggio iniziale di Elsa: la futura regina di Arendelle era stata abbandonata all’altare dal suo amato e per questo aveva deciso di congelare per sempre il suo cuore.

Il finale avrebbe previsto un esercito di mostri di neve creati proprio da Elsa per attaccare i nostri eroi, ovvero Anna e Kristoff. Per fermare questo esercito, il crudele principe Hans avrebbe scatenato un’enorme valanga, non curante del fatto che avrebbe ucciso Anna, Kristoff, Elsa e tutto il regno di Arendelle. Anna, a quel punto, avrebbe capito che la loro unica speranza era proprio Elsa e l’avrebbe convinta a fermare la valanga.
Ecco qual era il colpo di scena: il governatore della profezia non era la povera Elsa, ma il principe Hans, con il cuore solo metaforicamente congelato!

Per fortuna, questo finale non ha convinto i produttori: la storia, secondo loro, era già vista e sentita ed erano alla ricerca di qualcosa di nuovo e fresco. Così, dopo vari rimaneggiamenti, sono arrivati al capolavoro che tutti conosciamo!

E voi cosa ne pensate di come sarebbe potuto essere? Avreste voluto vedere Elsa in versione cattiva? Fatecelo sapere nei commenti!

Vi potrebbe interessare anche:

  • 5 lezioni che ci ha insegnato Frozen

5 lezioni che ci ha insegnato Frozen

  • La Disney potrebbe realizzare un film con tutte le principesse in pieno stile Avengers

La Disney potrebbe realizzare un film con tutte le principesse in pieno stile Avengers

  • La bella e la bestia censurato, la Disney risponde

La Bella e la Bestia censurato in Malesia: la Disney risponde