Descendants 2 | La censura del bacio gay nel sequel del musical Disney

Descendants

Pochi giorni fa, negli Stati Uniti, è andato in onda il secondo capitolo del fortunato musical targato Disney Channel, Descendants. E le polemiche non si sono fatte attendere!


Nemici degli eredi, tremate! I Descendants son tornati!
A due anni dal successo del primo capitolo, il film TV musicale sui figli dei villain Disney torna sugli schermi con un secondo capitolo altrettanto canterino. Diretto da Kenny Ortega, papà dei tanto amati High School Musical, Descendants 2 è il perfetto mix tra un film adolescenziale e un musical con numeri di qualità, condito dalla morale e dagli insegnamenti tipici di un film Disney.

Descendants

Le avventure dei piccoli cattivi Mal (figlia di Malefica), Evie (quella della Regina Cattiva), Carlos (figlio di Crudelia DeMon) e Jay (quello di Jafar) hanno appassionato molti ragazzi, che hanno finalmente visto una versione diversa delle favole, un po’ come succede in Once Upon A Time. Sebbene questi quattro professino di essere “cattivi fino al midollo”, alla fine del primo film riscoprono la bontà nei loro cuori, la voglia di essere considerati degli eroi e non più degli emarginati. In questo attesissimo sequel scopriremo, probabilmente, se riusciranno a rimanere dalla parte dei buoni o se, invece, capiranno di non poter fare a meno della loro congenita malvagità.

Descendants

A tutto ciò, si aggiunge l’arrivo di nuovi, intriganti personaggi. Ci saranno piccoli eroi come Lonnie, figlia di Mulan e del generale Shang, e Chad, i cui genitori sono Cenerentola e il Principe. Ma non mancheranno neppure altri piccoli villain come Harry, figlio di Capitan Uncino (ed Emma Swan?) e Gil, figlio di Gaston. Ed è proprio circa una scena che riguarda questi ultimi due descendants che si è scatenata la polemica.

Cos’avrà combinato la Disney?

Niente arcobaleni in Descendants 2

Pare che, nel montaggio finale del film mandato in onda lo scorso 21 agosto, sia stata tagliata una scena dalle tinta arcobaleno. La clip incriminata vedrebbe il bacio gay tra i personaggi di Harry e Gil. Quella che doveva quindi essere una bella ventata di aria fresca, è stata soppressa malamente dalla Disney, lasciando il cast con l’amaro in bocca. E non per il bacio.

DescendantsL’attore che interpreta Harry Hook, lo scozzese Thomas Doherty, ha infatti pubblicato su Instagram uno scatto della scena tagliata, in cui bacia sulle labbra Gil, che ha il volto di Dylan Playfair.

what will you tell your kids you did on July 21st? #descendants2 #premier A truly, inspiringly, beautiful human being.

A post shared by thomasadoherty (@thomasadoherty) on

Un momento bellissimo e sicuramente di grande impatto per il pubblico di Disney Channel. Un bell’insegnamento anche questo, quello di essere se stessi, senza preoccuparsi del giudizio altrui. Di amare senza filtri, perché l’amore è la magia più importante che esista.
E invece, come hanno commentato i fan sotto a questo post, la scena non si è mai vista in TV.

Ma perché è stata tagliata?

La risposta della Disney su Descendants

Descendants

Dal canto suo, la Disney si tutela dicendo che la scena non era in copione. E’ nata spontaneamente durante le riprese, quasi come una gag fuori scena, e che per questo non meriti di entrare di diritto nel montaggio finale. Tuttavia, questa risposta lascia il tempo che trova. Se la scena è stata girata ed è coerente con la trama e l’intenzione del regista, non può essere che un valore aggiunto alla pellicole.

Descendants

Insomma, cara Disney, dopo esserti fatta censurare da alcuni bigotti con La Bella e la Bestia (se vi siete persi le polemiche su Le Tont potete leggerle QUI e QUI), vuoi premunirti e darti la zappa sui piedi da sola? Non so voi, ma io mi unisco subito a tutti quei fan di Descendants che già chiedono a gran voce una Director’s Cut del musical che includa questa splendida scena al passo coi tempi.

AnDrea

Le curiosità sul mondo Disney non finiscono qui…

Potrebbero interessarti anche