Khal Drogo in Game of Thrones 8? Ecco le parole di Jason Momoa

Jason Momoa Game of Thrones 8
Ti aspetto sul mio profilo Instagram!

Jason Momoa Game of Thrones 8 – L’interprete di Khal Drogo ha smentito un possibile ritorno del proprio personaggio per la stagione finale.

JASON MOMOA GAME OF THRONES 8 – La seconda morte importante ne Il Trono di Spade, che ha profondamente segnato gli appassionati, è stata quella di Khal Drogo. Maledetto da una strega, responsabile anche della morte del suo primogenito non ancora nato, il personaggio interpretato da Jason Momoa si è spento durante il season finale della prima stagione.

Nonostante sia apparso solo in 9 episodi e sebbene siano passati quasi otto anni dalla dipartita del possente Dothraki, i fan della serie TV ancora lo ricordano con affetto e sperano di poterlo vedere almeno ancora una volta, prima della fine. Dopo tutto, non sarebbe la prima volta che il personaggio compare in Game of Thrones dopo la sua morte. Durante la 2×10, Drogo appare a Daenerys (Emilia Clarke) in un dolcissimo sogno, che vede Khal e Khaleesi assieme al loro figlio mai nato.

Tempo fa, alcune foto postate dallo stesso Momoa in compagnia dei vecchi colleghi sul set dello show aveva fatto pensare che tutto ciò potesse accadere di nuovo. Addirittura i fan non hanno mai smesso di formulare anche le più assurde teorie che avrebbero legittimato un suo ritorno da vivo. Ad oggi, però, possiamo dire che probabilmente quell’incontro a Belfast aveva ben poco a che fare con un possibile ritorno di Jason nei panni del capo Dothraki e che le teorie emerse in Internet non restano altro che tali.

Jason Momoa Game of Thrones 8: le dichiarazioni dell’attore

Jason Momoa e il suo Khal Drogo non torneranno nell’ottava ed ultima stagione di Game of Thrones. A chiarire la situazione è proprio l’attore. Recentemente il protagonista di Aquaman ha rilasciato un’intervista in radio, in occasione della promozione del film Marvel, prossimo all’uscita nelle sale. Come riporta The Wrap, Momoa non avrebbe potuto essere più chiaro sull’argomento. Parlando di questo sperato ritorno, ha infatti dichiarato:

Non è possibile. Non può. Mi dispiace. […] È morto. Credo di aver interpretato l’unico personaggio nella storia ad essere morto da nove anni ed essere voluto ancora da tutti. Vi adoro, ma è morto.

Sempre ultimamente l’attore ha parlato anche ai microfoni di Digital Spy, a cui, oltre ad ever riservato le stesse parole, ha anche spiegato, ironicamente, perché Drogo dovesse per forza essere una delle prime vittime della serie TV. Se così non fosse stato, GoT sarebbe stato uno show piuttosto breve, dato che, a detta sua, Khal avrebbe solcato le acque e ucciso tutti.

Non sembrano esserci più dubbi, dunque. In ogni caso avremo la prova definitiva solo in primavera, quando Game of Thrones 8 andrà finalmente in onda su HBO. A quel punto potremo stabilire se l’ultima possibilità di rivedere Drogo in qualche modo sarà lo speciale che uscirà il prossimo anno in DVD, in cui sappiamo già sarà presente anche Sean Bean (Ned Stark).

Potrebbero interessarvi anche:

  • Reunion Game of Thrones: Jason Momoa ed Emilia Clarke di nuovo insieme

Reunion Game of Thrones: Jason Momoa ed Emilia Clarke di nuovo insieme

  • Game of Thrones prequel: trama, cast, uscita della nuova serie TV su Westeros

Game of Thrones prequel: trama, cast, uscita della nuova serie TV su Westeros