Stranger Things: un indizio nascosto sul passato di Eleven

In attesa della terza stagione di Stranger Things, in arrivo nel 2019, i fan dello show hanno trovato un indizio sulle origini della nostra Eleven!

Nell’attesa per la terza stagione di Stranger Things le teorie dei fan si fanno sempre più numerose. Stavolta l’oggetto della nostra attenzione è un indizio appeso alla parete della casa della madre di Eleven. Ad aver scovato questo dettaglio è il team d Buzzfeed con l’aiuto della pagina colombiana di Netflix.

¿Será que el nombre de Once es por el Once Caldas? 🤔

Publié par Netflix sur lundi 4 décembre 2017

Prima di tutto vorrei ringraziare il Netflix italiano per non aver tradotto Stranger Things in Strane Cose come sembra sia stato fatto in Colombia. Detto ciò, nel post viene individuato un oggetto con su scritto “Colombia” che potrebbe darci un indizio sul passato di Eleven o essere totalmente random. A voi il giudizio.

Non è il solo dettaglio, però, che porterebbe a pensare che Eleven abbia origini colombiane. A seconda di quanto dicono i fan colombiani anche gli interni della casa ricordano le abitazioni latine americane. Se pensate che tutto ciò non abbia senso e possa trattarsi soltanto di souvenirs che la famiglia di Eleven ha raccolto nei suoi viaggi dateci un’altra teoria con cui passare il tempo perché l’attesa si prevede molto lunga.

Secondo quanto detto da David Harbour (Detective Hopper) in un’intervista a Variety, la terza stagione di Stranger Things potrebbe non vedere la luce prima di febbraio 2019. Purtroppo avete letto bene. Ecco la dichiarazione ufficiale:

“Una delle cose che infastidisce i fan è che ci mettiamo molto tempo a filmarli [gli episodi]. Probabilmente non avrete [la terza stagione] prima del 2019. Ma dovete considerare che, come ogni cosa fatta bene, c’è bisogno di tempo. E qui ragazzi [i fratelli Duffer] lavorano così duramente. Insomma, stanno seduti nel loro appartamento a scrivere per 12, 14 ore al giorno”

E noi siamo loro immensamente grati perché gli episodi spettacolari che sono capaci di creare potremmo aspettarli per l’eternità. Cioè, non esattamente. Se si azzardano a farci aspettare oltre il 2019 non so in che stati ci ritroveranno. Inizieremmo a teorizzare pure su quanti Eggos al giorno ha bisogno Eleven per sopravvivere.

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

I commoventi auguri di Nikki Reed per il compleanno di Ian Somerhalder

Big Little Lies 2 – anticipazioni sulla seconda stagione della serie HBO con Nicole Kidman

10 volte in cui non abbiamo saputo pronunciare il nome di Ian Somerhalder a causa dei suoi addominali

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Newsletter di Daninseries

Nessun Articolo da visualizzare