how to get away with murder

How to get away with Murder 4×02 – Al lavoro con Michaela Pratt

1Un episodio decisamente migliore della prémiere sancisce definitivamente il ritorno dello show che amiamo.

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Ecco sì, potremmo chiamarci così.
Non so se ve ne siete accorti ma questa 4×02 è stata la prima puntata in assoluto in cui Annalise non ha interagito in nessun modo con i ragazzi, nonostante fossero tutti mossi dallo stesso proposito: riprendersi dalle prime tre stagioni. E’ per questo che AK riprende a lavorare in contemporanea con le sedute dallo psichiatria, mentre i Keating 5 cercano di stabilizzare la propria vita con nuovi lavori. Questa quarta stagione è un salto nel vuoto, nel senso che da qui cambia tutto e devo dire che, soprattutto alla luce dell’ultima parte di terza stagione, questa scelta sembra azzeccata: una boccata d’aria fresca ci sta.

 

CASO DEL GIORNO

Il caso con cui AK torna ad impugnare fieramente la propria licenza di avvocato è quello della detenuta con cui aveva trascorso il suo breve periodo in cella, perché già, Annalise ha avuto una vita così orrenda che ad un certo punto è pure stata in carcere. Tale Jasmine l’aveva aiutata a non morire malmenata in una doccia e, si sa, la Keating non dimentica, proprio come io non dimenticherò che c’hanno spoilerato con il previously il suo ritorno.
Accusata di prostituzione, droga e aggressione negli anni, l’ex squillo Jasmine viene salvata da AK poiché – ve la faccio breve perché i casi secondari di HTGAWM non sono facili da spiegare nemmeno dopo quattro anni in cui t’alleni a spiegarli – in passato la polizia ha secretato il fascicolo che provava il suo essere nel giro da minorenne: se il tribunale si scusa, significa che il tuo avvocato è davvero bravo.
Per l’ennesima volta Annalise dimostra che il suo cuore fa solo finta di essere di pietra stando dalla parte delle minoranze al grido di “black lives matter”.

 

IL FAVOLOSO MONDO DI AK

Viva la sincerità.
Annalise sta andando dallo psichiatra e credo sia una delle svolte più divertenti di tutto lo show, almeno quanto il vederla compilare un questionario riguardo possibili esperienze traumatiche subite lasciando degli spazi vuoti: m’aspettavo mettesse le crocette a tutto senza leggere la consegna.
Nel frattempo, Bonnie e Nate hanno stretto una strana alleanza dopo che lei ha iniziato a lavorare per il Procuratore Denver e lui, investigatore capo, ha capito che il licenziamento di Bonnie è autentico. E Frank? Irrompe sull’uscio di AK con scadenza regolare mostrandole che nonostante lei lo respinga lui continuerà a recitare male per sempre. Che sofferenza.
Nota a margine: lo psichiatra ad inizio puntata parla con qualcuno cui dice “sai che stai sbagliando, se continui così smetterò di risponderti” per poi riferirsi ad AK dicendo “lei è qui”. Significa che questo qualcuno la conosce? Chi è?

 

Indietro