Photo: The CW

Arrow 5: qualche anticipazione su cosa ci aspetta

1Il produttore esecutivo Mark Guggenheim ha rilasciato un’intervista a Enterteinment Tonight, in cui ha parlato di questo parziale ritorno al passato di Oliver e del nuovo villain della stagione.

Photo: The CW

Abbiamo visto già nella premiere che Green Arrow non è più così trattenuto nei combattimenti, come è stato per le ultime stagioni. Ci era, infatti, stato anticipato che Oliver avrebbe recuperato in qualche modo delle vecchie abitudini. Mark Guggenheim rivela, però, che non si tratta di una completa regressione, ma di un vero e proprio nuovo percorso per il sindaco di Star City.

Nella prima stagione abbiamo assistito alle imprese di The Hood, che non si mostrava molto compassionevole e toglieva vite come se niente fosse; dalla seconda alla quarta, passando da The Arrow a Green Arrow, abbiamo invece visto Ollie schierarsi dall’altra parte, anche grazie all’influenza di Felicity: niente più morti.

Dopo l’uccisione di Damien Darhk, però, è venuto spontaneo agli scrittori chiedersi che posizione avrebbe preso Oliver in questa nuova stagione.

C’è l’opportunità di essere ibrido.” dice Guggenheim.

Anche in questo, infatti, Oliver sta provando a tutti i costi a trovare un equilibrio, ma non è affatto semplice.

Indietro