The Originals 4×01: Benvenuta Hope Mikaelson – Recensione


Finalmente è ritornato! Dopo quasi un anno dalla fine della stagione 3, ‘The Originals’ è tornato col botto, con la prima puntata della stagione 4. Una stagione che parte in modo molto diverso dal solito. Sono passati ben 5 anni dagli eventi che hanno portato alla caduta dei Mikaelson. 5 anni in cui molte cose sono cambiate, mentre altre sono rimaste le stesse. Il ritorno di questo show di certo va a colmare il vuoto lasciato da ‘The Vampire Diaries’, che si è concluso definitivamente una settimana fa.

Che dire? Un ritorno, come dicevo, col botto. Una #4×01 che inizia un po in sordina, ma che non fa sentire di certo la mancanza dell’azione, dell’adrenalina, e dell’emozione. Un episodio che serve da preparazione a quello che avverrà. Che inizia a mostrarci quelli che saranno i nuovi personaggi, e se queste sono le premesse, io sono già elettrizzato. Per prima cosa voglio un attimo parlarvi della linea temporale che c’è nello show, e della linea temporale vista in ‘The Vampire Diaries’. Due linee temporali che hanno creato un po di confusione nel telespettatore, quindi proverò a chiarirvi per bene le idee, soprattutto perché sappiamo che il personaggio di Alaric Saltzman apparirà nello show, e soprattutto perché ho il sentore che determinate cose viste nel finale di TVD, andranno ad intrecciarsi ad un determinato personaggio di TO, ovvero: Hope Mikaelson.